• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Gugli

Membro Attivo
Quattro fratelli hanno ereditato da 6 anni una casetta in montagna che viene utilizzata saltuariamente solo da due dei quattro eredi che la utilizzano anche per affitto ai turisti.
Non hanno mai provveduto alla voltura delle utenze e dei tributi pagando regolarmente tutto.
Adesso uno dei due fratelli che per scelta e accordi verbali con coloro che detengono il possesso esclusivo, pur non avendo mai utilizzato la casa, si vede recapitare l'avviso di pagamento dei tributi per la spazzatura relativi alla totalità dell'anno in corso da parte del Comune dove non risiede essendo per tutti e quattro gli eredi una seconda casa.
Interpellato l'ufficio si sono giustificati affermando che hanno preso un nominativo a caso tra i comproprietari ... avrebbe una ragion d'essere? Grazie a chi avrà la pazienza di leggere e rispondere
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
hanno preso un nominativo a caso tra i comproprietari ... avrebbe una ragion d'essere?
Sì, dato che ex art. 1, comma 642 della legge n. 147/2013, esiste la responsabilità solidale tra i soggetti possessori o detentori del medesimo immobile.
 
Ultima modifica:

davideboschi

Membro Junior
Proprietario Casa
si sono giustificati affermando che hanno preso un nominativo a caso tra i comproprietari ... avrebbe una ragion d'essere
Che abbia o no una ragione d'essere che il Comune abbia preso uno dei proprietari a caso per recapitargli la cartella dei tributi, resta il fatto che dovete pagare il tributo.
Augurandosi che, così come siete tutti e quattro d'accordo sul godimento della casa, sarete anche d'accordo su chi deve pagare la spazzatura, non resta che pagare.

Non so se il Comune abbia agito regolarmente. Ma quando ho la soluzione, non sono abituato a lambiccarmi sull'essenza del problema.

Alla peggio, provate a dire all'ufficio tributi a chi deve recapitare le prossime bollette. Magari prendono nota e non ti scocciano più.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

vittorievic ha scritto sul profilo di gabriella2013.
.
Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Alto