Sabrina74

Membro Junior
Proprietario Casa
Buongiorno a tutti! Non so se è una domanda a cui potete rispondere qui, ma ci provo... Io sono impiegata e il mio reddito lordo da lavoro dipendente rientra nel limite di 34996 euro per avere il bonus da 200 euro. Però ho anche un reddito da affitto (con cedolare secca e canone concordato) di un mio appartamento, e con quel reddito non rientro più nel limite. La mia azienda dice che ho diritto al bonus perché si basa solo sull'imponibile contributivo, ma io mi domando: anche il reddito da affitto vale come imponibile contributivo, tanto che ci devo pagare le tasse. Quindi non sono così convinta di avere diritto al bonus. Potete darmi dei riferimenti legislativi (non articoli di giornale, proprio leggi o cose scritte dall'Agenzia delle Entrate) per chiarire questo punto? Grazie mille!
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Ha ragione il tuo datore.
La formulazione prevede come parametro (per il lavoro dipendente) il reddito percepito e non il titale Isee.
Ovviamente lo percepisci una sola volta e (a quanto ne so) se non ci sono percettori di Reddito di Cittadinanza nel tuo nucleo.
 

Antennaria

Membro Attivo
Proprietario Casa
Io ho un reddito da lavoro dipendente, il mio datore di lavoro proprio in questi giorni ci ha così informato:
- il bonus spetta se si ha un reddito complessivo inferiore a € 35.000,00
- spetta una sola volta;
- in caso di più rapporti di lavoro deve essere richiesto ad un unico datore di lavoro;
- spetta se si è stati beneficiari, nei primi quattro mesi dell'anno 2022, dello sgravio contributivo previsto dalla legge di stabilità;
- coloro che hanno percepito o percepiranno redditi da altri soggetti sono tenuti a verificare il tetto massimo del reddito complessivo;

e al contempo ci ha chiesto la sottoscrizione della dichiarazione che allego.
 

Allegati

  • una tantum 2022 (1).pdf
    43,5 KB · Visite: 11

Sabrina74

Membro Junior
Proprietario Casa
Grazie delle risposte. Le prime due mi rassicurano, la terza invece va nella direzione contraria. 🤦‍♀️ Penso che farò l'autocertificazione e richiederò il bonus (non essendoci niente nel testo che riguarda il reddito complessivo non sto dichiarando il falso) e poi a luglio prossimo col 730 in caso si riprenderanno i 200 euro... Comunque non ho trovato da nessuna parte una spiegazione ufficiale per un caso come il mio, assurdo. Comunque grazie!
 

Sjlvia

Membro Ordinario
Proprietario Casa
spetta se si è stati beneficiari, nei primi quattro mesi dell'anno 2022, dello sgravio contributivo previsto dalla legge di stabilità;
Scusate, prima ho scritto usando il tasto replica e non so cosa ho combinato. Chiedo scusa se dovessi aver fatto danni.
Mi ero aggiunta alla discussione per chiedere una cosa: chi, pur avendo i requisiti e aver quindi maturato il diritto allo sgravio contributivo, non ne ha beneficiato per negligenza del datore di lavoro (non lo ha applicato) perde anche il bonus di 200,00 euro?
 

casanostra

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Un chiarimento.
Oggi ho ricevuto per mail dall'Inps il cedolino della pensione di luglio e ho trovato la voce di 200€ una tantum prevista, per i pensionati dall'art. 32 del DL 50 che copio e incollo.

1. In favore dei soggetti residenti in Italia, titolari di uno o
piu' trattamenti pensionistici a carico di qualsiasi forma
previdenziale obbligatoria, di pensione o assegno sociale, di
pensione o assegno per invalidi civili, ciechi e sordomuti, nonche'
di trattamenti di accompagnamento alla pensione, con decorrenza entro
il 30 giugno 2022 e reddito personale assoggettabile ad IRPEF, al
netto dei contributi previdenziali e assistenziali, non superiore per
l'anno 2021 a 35.000 euro,
l'Istituto nazionale di previdenza sociale
(INPS) corrisponde d'ufficio con la mensilita' di luglio 2022
un'indennita' una tantum pari a 200 euro.

Cosa si intende per reddito personale assoggettabile ad IRPEF? Tutti i redditi della persona? Quindi da pensione, da locazioni non in cedolare secca, da immobili non locati ecc.?
Se è così, in caso di pensione nel computo dei 35.000€ bisogna considerare anche questi redditi?
 

casanostra

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Quindi per i pensionati vanno sommati anche i redditi da locazione assoggettati all'imposta ordinaria IRPEF.
Non è il caso mio visto che le mie locazioni sono tutte in cedolare secca e quindi i miei redditi sottoposti a IRPEF non superano i 35.000€ ma se non ne avessi avuto diritto? In che modo si potevano restituire?
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Discussioni simili a questa...

Le Ultime Discussioni

Alto