1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. feder71

    feder71 Membro Attivo

    Devo calcolare l'ISEE per l'iscrizione all' università di mio figlio.
    Il 27 dicembre 2009 ho ricevuto in eredità 1/3 di un immobile.
    Per il calcolo ISEE lo devo inserire tra gli immobili posseduti?
    Faccio presente che per tale immobile (che ho regolarmente inserito nella dichiarazione dei redditi 2009) non ho dovuto pagare l'ICI avendone avuto il possesso per meno di 15 giorni e che nelle istruzioni è detto di riportare il valore "dato dall’imponibile definito ai fini ICI al 31 dicembre 2009"
    Grazie.

    N.B. l'università La Sapienza di Roma fornisce un foglio excel da compilare alla pagina:
    Sapienza > Tasse universitarie per l'iscrizione ai Corsi di Laurea
     
  2. tartaruga51

    tartaruga51 Nuovo Iscritto

    A mio parere no.Io ho fatto la dichiarazione Isee per la stessa tua ragione lo scorso anno,trovandomi in difficoltà sono ricorsa al CIAO che se tuo figlio sta alla Sapienza, è il centro dove ti offrono consulenza gratuita (è collocato dietro il palazzo della Minerva).Ma non ci sono i presupposti perchè tu dichiari il possesso per tre giorni (a meno che tu non abbia ereditato in quota Palazzo Barberini...). Attenzione però a modificare l'Isee il prossimo anno, quando il possesso sarà di svariati mesi. Se non lo modifichi, loro ti mandano a casa il modulo precompilato per l'iscrizione al secondo anno ma ovviamente sulla base di ciò che hai dichiarato nel primo,ovvero con le tasse adeguate al tuo reddit:shock:vviamente non devi modificare niente se il possesso di quel terzo non ti colloca in una fascia superiore, ma per questo devi fare la prova compilando online il foglio di calcolo, includendo il reddito aggiuntivo. Auguri per gli studi di tuo figlio, e spero di esserti stata utile. Tartaruga51
     
    A felixgiovanni e feder71 piace questo messaggio.
  3. Miki1

    Miki1 Nuovo Iscritto

    Mi dispiace contraddire tartaruga51 ma il regolamento è molto chiaro a riguardo:
    - Dovranno essere considerati i beni posseduti al 31 dicembre anche se non più posseduti alla data della dichiarazione e
    - Non dovranno essere considerati i beni posseduti solo successivamente.
    L'informazione è reperibile nella guida all'ISEE(sito INPS) da pag. 43 a pag. 52.
     
  4. feder71

    feder71 Membro Attivo

    Ringrazio Miki1 ma il mio dubbio era legato al fatto che si deve dichiarare il "valore dell' imponibile definito ai fini ICI" ma l'ICI per tre giorni non è dovuta.
    Inoltre, il possesso della casa (avuta in eredità) parte dalla data del decesso di mia madre o da quella di presentazione della dichiarazione di successione?
     
  5. Miki1

    Miki1 Nuovo Iscritto

    Ciao Feder71,
    il valore da dichiarare per l'ISEE è dato dalla rendita catastale rivalutata del 5% e moltiplicata per 100(valore catastale), più semplicemente= rendita catastale x 105 e indipendentemente dal periodo di possesso va dichiarata per intero. Comunque se dovessi averne bisogno qualsiasi Caf Ti compilerà gratuitamente la dichiarazione ISEE. Ti confermo che l'ICI per tre giorni non è dovuta, era tuttavia dovuta per intero dal
    parente defunto. Attenzione: il possesso parte dalla data del decesso e non dalla presentazione della successione.
    Spero di essere stato esauriente.
    Saluti Miki1
     
    A feder71 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina