1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. alemur

    alemur Membro Ordinario

    Buongiorno,

    sono proprietario di una villetta confinante con un condominio. la cinta, che non so ancora se è di mia prorietà o meno, ha avuto un cedimento vistoso, inclinandosi verso il vicino. causa certa, oltre alla pessima esecuzione, un dislivello del terreno insistente su detta cinta (40 cm). L'amministratore mi chiede per ora verbalmente di intervenire. Un tecnico ascrive la causa alla scarsità della fondazione e preventiva un costo dell'opera di 15.000 €. vorrei un consiglio su come procedere, non sono tempi di spese impreviste. La casa ha 3 anni, la postuma - mi sono informato - è una bufala. Help!!

    Muz
     
    A possessore piace questo elemento.
  2. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Credo come prima cosa che dovresti far controllare di chi è la proprietà del muro.
    Rivolgerti ad un tecnico esperto e fai la riconfinazione.
    Oltre a ciò va verificato in comune se esiste il progetto di costruzione del muro e chi l'ha presentato.

    Dopo le opportune verifiche, se il muro risulta di tua proprietà, ahimè tocca a te intervenire; se la proprietà è comune si spartisce al 50% le spese; se invece è del condominio tutte le spese le devono pagare loro.

    Fatti fare anche un nuovo preventivo (anche più di uno) da analizzare per trovare il miglior prezzo.
    Attenzione però che non sempre il preventivo basso significa buon lavoro e viceversa.
    Fatti assistere da un bravo tecnico.
     
    A possessore piace questo elemento.
  3. alemur

    alemur Membro Ordinario

    precisazione

    ti ringrazio per la risposta.
    andro' in comune per verificare esattamente la proprieta' del muro di cinta.
    preciso che quando e' stata costruita la casa(circa 3 anni fa) il costruttore per poter lavorare ha chiesto il permesso al condominio di abbattere il vecchio muro esistente, per poi ricostruirlo nuovo.
    preciso anche che il dislivello dei due giardini e' a mio favore per circa 40 cm, quindi il condominio mi dice che e' il mio giardino che spinge e fa inclinare questa cavolo di cinta, in sostanza mi considera responsabile.
    cosa ne pensate?
     
  4. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Che sono balle!!
    La spinta del terreno su 40 cm di dislivello su un muro in cemento armato è quasi nulla.
    Credo che siano altre le cause del cedimento, tra cui l'assestamento del terreno o difetti di costruzione da parte dell'impresa.
     
  5. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    La casa ha 3 anni?
    Cita il costruttore!:risata:
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    anche se il muro è tuo la causa del cedimento potrebbe essere che il confinante abbia scavato vicino indebolendo la struttura, per mancanza di terreno di sostegno
     
  7. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io ho un problema molto simile, possibile che devo pagare un tecnico per capire di chi è il muro? Il mio problema è che io ho un box, e una parete di questo box si trova sotto ad un muro di cinta che separa il giardino del palazzo sovrastante, dal giardino del palazzo confinante.

    Questo muro è in pratica spaccato in due come un melone, ha cioè delle infiltrazioni che mi finiscono in garage.

    L'amministratore dice che prima di tutto bisogna capire quale dei due palazzi è stato costruito per primo (e già non so a chi rivolgermi), poi bisogna capire da chi fu costruito il muro (e qui pure brancolo nel buio), di fatto nessuno fa niente e io continuo a tenermi il problema.
     
  8. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Semplice.
    Devi andare in comune e fare l'accesso agli atti per vedere i progetti del condominio (credo che della tua casa tu abbia tutto)...
    Fatto ciò, incarica un tecnico per tutte le verifiche del caso
     
    A possessore piace questo elemento.
  9. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In realtà io possiedo solo il box, e non so niente del palazzo sovrastante e del giardino (con muro di cinta) del proprietario del primo piano, non ho alcun atto. A quanto vedo alla fine devo comunque pagare un tecnico per sapere una cosa che dovrebbe essere di universale conoscenza, roba da matti ;)
     
  10. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Preciso che il giardino del primo piano (che in realtà è un piano terra con sotto il mio box) ha un muro di cinta che separa il giardino / terrazza dalla proprietà confinante, che ha anch'essa una terrazza con al centro un bel palazzone.

    Il problema è capire chi paga le spese se il muro ha infiltrazioni, e qui partono tutte le paranoie su chi ha costruito il muro, quale palazzo è stato costruito prima, eccetera eccetera, e perdendoci tutti nelle paranoie, tutto resta com'è fino allo sgretolamento totale - per erosione naturale dovuta agli agenti atmosferici - dell'ultimo mattone dell'intera struttura.
     
  11. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    non è detto che rivolgendoti al dipartimento dove vengono conservate le licenze edilizie poi tu trovi i progetti. a me è capitato che il dipartimento, dopo aver fatto domanda per l'accesso agli atti, mi abbia risposto che è stata presentata denuncia di furto in quanto gli atti richiesti non sono stati trovati. Il bello è che non sanno neanche chi li ha consultati l'ultima volta.

    Nel tuo caso se a monte ed a valle del muro ci sono dei giardini, come mi sembra di aver capito, è possibile che siano i giardini stessi la causa delle infiltrazioni nel tuo box che non è stato impermeabilizzato adeguatamente. Hai controllato se nei giardini ci passano dei collettori fognari?
     
    A possessore piace questo elemento.
  12. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ciao Luigi, in realtà è proprio il muro divisorio spaccato in due, in quanto provando ad annaffiare sopra al muro entra l'acqua in garage. Quindi oggetto del contendere è proprio il muro, e non si sa a chi spettano le riparazioni. Per adesso abbiamo risolto con fogli di plastica sopra al muro in modo da evitare che entri l'acqua, ma è ovvio che prima o poi il muro si spaccherà in due come un melone.
     
  13. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    ma che cavolo di muro di cinta avete fatto se inaffiando il giardino entra l'acqua nel box, fare domande a rate non fai altro che ritardare le soluzioni dei problemi, :daccordo:
     
    A possessore piace questo elemento.
  14. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se l'acqua arriva direttamente nel garage questo significa che la spaccatura è completa ed arriva ad interessare il basamento del muro. Da quello che non dici sembrerebbe che il muro divisorio non abbia il cordolo di fondazione. Altrimenti la spaccatura significa che una delle due metà del muro (oppure tutte e due) nonostante la fondazione sta ruotando. Il che vuol dire che sotto alla fondazione del muro manca terreno. Quindi se non volete che il muro, nel breve e medio termine, crolli a pezzi dovete intervenire. Sopratutto anche perché se continua l'inzuppamento del solaio dei garage, con il tempo, anche questo può cedere.
     
    A possessore piace questo elemento.
  15. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se avete l'assicurazione del condominio fai fare la ricerca guasti e da li riesci a capire dove ci sono le infiltrazioni e le cause :daccordo:
     
    A possessore piace questo elemento.
  16. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io ragazzi Vi ringrazio tanto per i Vostri consigli, per adesso è tutto in stand by, il problema è apparentemente risolto mettendo del nylon a ricoprire la spaccatura del muro e l'acqua non entra più. Speriamo bene. Sono consapevole che il muro sta cedendo e a breve bisognerà fare qualcosa, spero solo di non dover mettere tutto in mano a un legale, perché di solito in un condominio con un amministratore decente queste cose si risolvono a stretto giro. Il nostro sembra fregarsene.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina