• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

francescoracolo

Nuovo Iscritto
Ho fatto un mutuo 18 anni orsono per acquisto prima casa intanto le banche hanno fatto infinite fusioni a chi mi devo rivolgere per avere certificato estinzione mutuo velocemente con l'ultima rata pagata nel 2002 transazione eseguita tra banca della provincia di napoli e istituto di credito fondiario a napoli grazie.
 
A

AlbertoF

Ospite
Se la quietanza di estinzione del mutuo ti serve per cancellare l'ipoteca e non è una cosa urgente ti conviene lasciare tutto così come è ora perche al raggiungimento del ventesimo anno l'ipoteca verrà cancellata automaticamente
Se invece desideri togliere ora l'ipoteca basta andare alla Filiale che ha concesso il mutuo con una qualsiasi quietanza pagata dalla quale la banca rileva il numero del mutuo e vede subito,con una apposita transazione, se c'è ancora l'ipoteca.
A seguito tua richiesta provvederà poi a far stampare la necessaria quietanza ed invierà alla conservatoria la richiesta di cancellazione della ipoteca.
Ciao Alberto
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto