• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

blackberry

Membro Attivo
Proprietario Casa
Mia mamma è deceduta il 25 luglio scorso. Era in amministrazione di sostegno e alla banca, mi sono permessa di chiedere tutta la movimentazione del conto da fine maggio 2016 al 31 dicembre 2020.
Per detto periodo mi hanno richiesto € 100, quando invece l'art. 119 comma 4 del TUB contempla solo le spese vive di produzione. Ho anche chiesto l'invio telematico.
Per lo stesso periodo Poste Italiane, ad un mio amico, ha chiesto € 10 e non 100.
Per l'anno in corso invece mi sono stati dati gratuitamente solo i movimenti al 30 giugno, per quelli successivi devo aspettare l'invio del conto corrente.
Li devo denunciare e a chi?
Grazie della risposta
 

Franci63

Membro Storico
Proprietario Casa
Per detto periodo mi hanno richiesto € 100, quando invece l'art. 119 comma 4 del TUB contempla solo le spese vive di produzione.
Mi pare di ricordare che l’Arbitro Bancario avesse stabilito, in situazioni simili, che un costo di circa 10 euro a documento fosse corretto .
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Al correntista, o ai suoi eredi, che chiede copia degli estratti conto la banca non può applicare un costo a foglio, ma a documento, con il limite massimo di 20 euro.
E' da considerarsi un «unico documento» il contratto di conto corrente o l’estratto conto completo con tutte le operazioni degli ultimi 10 anni.
La banca non può pretendere rimborsi spesa elevati dai propri clienti per fornire loro copia degli estratti conto
Il Garante della privacy, intervenuto sull’argomento , ha fissato un tetto di 20 euro per il rimborso delle spese nel caso di ricerca e riproduzione in caso di richiesta di accesso ai dati personali. La questione affrontata dall’Abf di Milano riguarda tutti i correntisti e gli eredi e i legali rappresentanti degli intestatari di conto (ad esempio conti correnti intestati a società) nel caso in cui abbiano la necessità di avere copia di contratti, estratti conto, contabili di operazioni ecc.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Mi pare non sia così: unico documento è il contratto di c/c (anche se fosse di 40 pagine), e ogni estratto conto annuale.
"Il cliente, dal canto suo, può esigere solo gli estratti conto degli ultimi 10 anni.
... punto affrontato dall’Abf è quello dei costi degli estratti conto e di tutta la copia della documentazione bancaria che può essere addebitata al correntista o ai suoi eredi. In tali casi molti istituti di credito fanno pagare in base ai fogli stampati, pratica però ritenuta oggi illegittima e contraria alla legge. Difatti il Testo Unico bancario restringe ai soli costi di ricerca, produzione ed eventuale spedizione della documentazione la spesa che può essere caricata al richiedente. Se la banca decide di applicare una tariffa forfettaria, questa non può essere calcolata «a singolo foglio», ma «a documento». Ad esempio, è da considerarsi un «unico documento» il contratto di conto corrente o l’estratto conto completo con tutte le operazioni degli ultimi 10 anni.
"

da Quanto costa la copia di estratti conto e contratti con la banca?
 

Liederman

Membro Attivo
Proprietario Casa
Occhio che prima di fare una segnalazione alla ABF devi fare un reclamo formale alla tua banca e attendere credo almeno 30gg per la risposta. Si fa con una PEC / raccomandata, l'indirizzo dovresti trovarlo sul sito della banca.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
prima di fare una segnalazione alla ABF devi fare un reclamo formale alla tua banca e attendere credo almeno 30gg per la risposta.
Può rivolgersi all'ABF solo se l'intermediario non ha risposto al suo reclamo nel termine di 60 giorni, oppure se ha dato una risposta che ritiene non soddisfacente.
Si fa con una PEC / raccomandata
No. Il ricorso si presenta online, tramite il portale ABF dopo essersi registrati.
Caricando anche la ricevuta attestante il pagamento del contributo alla procedura di 20 euro.
La presentazione del ricorso in modalità cartacea è consentita soltanto per i ricorsi nei confronti di:
- due o più intermediari contemporaneamente;
- un intermediario estero che opera in Italia in regime di libera prestazione di servizi;
- un confidi ai sensi dell'art. 112, comma 1, del TUB.
 

Liederman

Membro Attivo
Proprietario Casa
Può rivolgersi all'ABF solo se l'intermediario non ha risposto al suo reclamo nel termine di 60 giorni, oppure se ha dato una risposta che ritiene non soddisfacente.
Ecco bravo, 60 gg

No. Il ricorso si presenta online, tramite il portale ABF dopo essersi registrati.
Il soggetto della frase nel mio post era il reclamo, che si fa tipicamente con PEC/raccomandata.
 

blackberry

Membro Attivo
Proprietario Casa
Al correntista, o ai suoi eredi, che chiede copia degli estratti conto la banca non può applicare un costo a foglio, ma a documento, con il limite massimo di 20 euro.
E' da considerarsi un «unico documento» il contratto di conto corrente o l’estratto conto completo con tutte le operazioni degli ultimi 10 anni.
La banca non può pretendere rimborsi spesa elevati dai propri clienti per fornire loro copia degli estratti conto
Il Garante della privacy, intervenuto sull’argomento , ha fissato un tetto di 20 euro per il rimborso delle spese nel caso di ricerca e riproduzione in caso di richiesta di accesso ai dati personali. La questione affrontata dall’Abf di Milano riguarda tutti i correntisti e gli eredi e i legali rappresentanti degli intestatari di conto (ad esempio conti correnti intestati a società) nel caso in cui abbiano la necessità di avere copia di contratti, estratti conto, contabili di operazioni ecc.
Come documento loro intendono ogni singolo E/C trimestrale e quindi mi hanno pure fatto lo sconto!
 

Allegati

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Come documento loro intendono ogni singolo E/C trimestrale e quindi mi hanno pure fatto lo sconto!
certamente uno intende quello che vuole. Io ho riportato un commento alla decisione n. 2609 del 10.03.2017 di Abf Milano .
Il Costo di 20 € è stato stabilito dal Garante della privacy, intervenuto sull’ argomento [decisione n. 14 del 23.12.2004].
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Non capisco perchè le risposte non mi arrivano x email quando sul mi account tutte le notifiche risultano attive..forse sbaglio qualcosa...ma allora ci vorrebbe un esperto che mi spieghi cosa controllare!
Buongiornop a tutti in merito al plafon cada legge 104 oggi mi è successo che la Banca intesa san paolo ha detto che non sa nulla in merito e altre due banche stessa cosa come si fa? ho provato amandare una mail alla cassa depositi e prestiti per segnalare il problema . grazie a tutti
Alto