basenji

Membro Attivo
Proprietario Casa
Buonasera,
il proprietario dell'appartamento sottostante al mio ha da poco installato una tenda da sole a bracci estensibili. L'installatore la stava ancorando giusto al bordo esterno del sottobalcone e una volta aperta avrebbe avuto minimo un'estensione di 3 metri. Ciò non mi avrebbe permesso, affacciandomi, di poter vedere buona parte del cortile comune e l'entrata ai miei garage. So che esiste un diritto di veduta in appiombo, però leggendo qua e là mi è venuto un dubbio se questo valga anche per le tende da sole. Premetto che, fortunatamente, ho già risolto il problema sostenendo che si tratta di un terrazzo aggettante e non mi era stato chiesto il permesso. Il vicino ha quindi fatto installare la tenda a muro e, in questo modo, non può sporgere più di tanto anzi, a dire il vero, gli ho imposto di non farla assolutamente uscire dal bordo del terrazzino e per il momento non l'ha fatto. Mi confermate il diritto di appiombo? Grazie
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
Se il balcone su cui si stava collegando è di tipo aggettante, allora questo è di proprietà, per intero, di chi lo calpesta.
Quindi necessitava del consenso del proprietario.

Per l'appiombo:
Vi è giurisprudenza consolidata che ha però riguardato delle pensiline fisse.
In presenza di una tenda retrattile o estensibile, che si può chiudere è aprire, la risposta è meno certa.
 

basenji

Membro Attivo
Proprietario Casa
Se il balcone su cui si stava collegando è di tipo aggettante, allora questo è di proprietà, per intero, di chi lo calpesta.
Quindi necessitava del consenso del proprietario.

Per l'appiombo:
Vi è giurisprudenza consolidata che ha però riguardato delle pensiline fisse.
In presenza di una tenda retrattile o estensibile, che si può chiudere è aprire, la risposta è meno certa.
Fortunatamente ho risolto con il "balcone aggettante". Ipotizziamo che avessero montato la tenda come previsto e l'avessero lasciata aperta da aprile a ottobre.....
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
La dovevano poi smontare perché sul balcone aggettante non possono fissare neppure un chiodo senza il consenso del proprietario.

Poi sul
"lasciata aperta da aprile a ottobre"
la sola opzione è il portarlo in giudizio e augurarsi che il giudice avanzi il diritto di di veduta in appiombo al pari di una pensilina fissa.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Sinceramente creare dei dissidi per non poter vedere un tratto di cortile ne vale la pena? se ci fosse una gara di miss Italia ti darei ragione eppure si può chiedere in quel caso di chiudere la tenda
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Discussioni simili a questa...

Le Ultime Discussioni

Alto