1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. sunsemperchi

    sunsemperchi Nuovo Iscritto

    Ho da sottoporvi questo quesito.
    Chi vende è una persona fisica.
    Vende un fabbricato, segnatamente un CAPANNONE ad uso magazzino .
    La situazione catastale prevede al "catasto terreni" numero 3 mappali (fabbricato urbano d'accertamento per rispettivi mq x+mq x+mq x), al catasto "fabbricati" i tre medesimi mappali, piano terra ed interrato, categoria D7 rendita catastale x.
    La superficie catastale dell'intero lotto è di circa 500 mq (superficie catastale), la zona funzionale è di tipo R, ossia residenza ed attività compatibili. Nelle tavole di PRG l'area ricade in zona omogenea B1.Il capannone è stato acquisito dal proprietario più di 30 anni fa, metà per successione e metà contro il corrispettivo di x milioni di lire. Il capannone è tutt'ora in piedi e l'intenzione è di vendere il capannone.
    Il dubbio che ho è se, pur trattandosi di un fabbricato (capannone) avuto per successione e pur essendo trascorsi più di 5 anni, vi è plusvalenza o meno soggetta a tassazione. Il fabbricato oggi si trova su un'area edificabile.
     
  2. sunsemperchi

    sunsemperchi Nuovo Iscritto

    Riformulo il quesito: si prevede che un fabbricato con le caratteristiche di cui sopra che insiste su un area edificabile possa generare una plusvalenza soggetta a tassazione?
    Ringrazio sin d'ora chi saprà dipanare questo mio dubbio.
     
  3. fiodor1

    fiodor1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Gran bel quesito, questo è il risultato di fisco strampalato e cervellotico.
    In teoria, la vendita di un fabbricato non genera plusvalenza, ma se ad esempio insiste su area soggetta a piano di recupero viene assimilato all'area e quindi plusvalente, (ci fù una circolare mi sembra nell'Ottobre 98 su specifico interpello), ho notizie anche di una sentenza del cpt di Ravenna credo, nella quale si dice che se il valore dichiarato in atto di vendita di un fabbricato (vetusto) è superiore al valore peritale dell'immobile da alienare, allora si tratterebbe (secondo loro) di vendita dell'area quindi plusvalente...
    Booo?????????
    La parola agli esperti del forum...........:domanda::idea:
     
    A sunsemperchi piace questo elemento.
  4. sunsemperchi

    sunsemperchi Nuovo Iscritto

    Nel mio caso non c'è un piano di recupero... ma le ricerche arrivano alle tue conclusioni, o meglio a quelle di quella sentenza del cpt di ravenna.
    Mi sai indicare gli estremi di quella sentenza? Grazie
     
  5. fiodor1

    fiodor1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    A sunsemperchi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina