uva

Membro Storico
Proprietario Casa
In questi giorni curiosando online il portale della Regione Piemonte dedicato alla salute sono capitata nella sezione del Fascicolo Sanitario Elettronico.
Ho scritto i miei contatti (mail e cellulare) e autorizzato le varie Asl regionali all'accesso ai miei dati sanitari. Questa autorizzazione può essere anche revocata in futuro.
Attualmente non ho referti da ritirare, ma pensavo di poter consultare nel mio FSE quelli precedenti, almeno i più recenti. Invece non c'è niente, o comunque non li ho trovati.

Non so se si tratta di un'iniziativa (non ancora del tutto operativa) della sanità piemontese, oppure se il FSE è previsto da qualche normativa nazionale/regionale.
Chiedo come funziona nella vostra Regione e se siete soddisfatti dei servizi collegati al vostro Fascicolo Sanitario Elettronico.
Grazie.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
E' anche possibile (per il paziente, suoi delegati, medici specialisti) consultare online nel FSE i referti di esami/analisi effettuate negli anni precedenti presso Asl e strutture accreditate al SSN?

Sul sito Salute Piemonte sta scritto di sì:
  • consultare i documenti clinico-sanitari che compongono il tuo Fascicolo Sanitario Elettronico nella sezione “Ritiro e consultazione documenti”, per te e per conto delle persone che ti hanno delegato
invece non ci riesco, probabilmente perché le Asl non li hanno caricati.

Il sito della Regione è questo:

 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
Forse ho scoperto il motivo!

Tra le varie faq ho letto questa:

Quali fonti alimentano il FSE
Il Fascicolo Sanitario Elettronico è in fase di graduale diffusione sull'intero territorio piemontese.
Scopri quali Aziende Sanitarie piemontesi hanno aderito al progetto e quali documenti clinici condividono


dalla quale risulta che non tutte le strutture trasmettono i referti al FSE, e quelle che lo fanno per ora trasmettono solo alcuni tipi di documentazione.

Pare che in Piemonte la formazione di questi Fascicoli sia iniziata ma non si sa quando verrà conclusa e aggiornata.
Magari nelle vostre Regioni il lavoro è stato svolto meglio e più velocemente.
 

davideboschi

Membro Attivo
Proprietario Casa
In Lombardia funzione e anche bene, tra le tante cose, ad esempio le ricette arrivano diettamente in farmacia.
Parlo per la Lombardia:
è comodo, ad esempio puoi scaricare i referti e le ricette, queste puoi anche solo mostrarle in farmacia sul telefono, puoi anche mostrarle sul telefono o inviarle per e-mail quando devi prenotare gli esami.
Purtroppo qui in Lombardia non tutti i referti sono disponibili: ad esempio non sempre ci sono le immagini RX. In tal caso, capita che devi ritiarre necessariamente il cartaceo.

I referti degli accertamenti fatti in regime privato ovviamente non ci sono, ma puoi caricarli tu, se lo credi utile.

E' anche possibile (per il paziente, suoi delegati, medici specialisti) consultare online nel FSE i referti di esami/analisi effettuate negli anni precedenti presso Asl e strutture accreditate al SSN?
Io accedo con SPID quindi l'accesso è strettamente personale, né ho bisogno che i parenti accedano. Si può accedere anche con la Carta Nazionale dei Servizi, se il PC la legge. In questo modo chiunque abbia la carta in mano può accedere.
Normalmente i medici possono accedere, a meno che tu non imposti i vari documenti come "privati". In questo caso solo tu (o chi accede in vece tua) puoi vederli.
Inutile dire che io non faccio accedere nessuno in vece mia.
 

Anarchi60

Membro Attivo
Professionista
Forse ho scoperto il motivo!

Tra le varie faq ho letto questa:

Quali fonti alimentano il FSE
Il Fascicolo Sanitario Elettronico è in fase di graduale diffusione sull'intero territorio piemontese.
Scopri quali Aziende Sanitarie piemontesi hanno aderito al progetto e quali documenti clinici condividono


dalla quale risulta che non tutte le strutture trasmettono i referti al FSE, e quelle che lo fanno per ora trasmettono solo alcuni tipi di documentazione.

Pare che in Piemonte la formazione di questi Fascicoli sia iniziata ma non si sa quando verrà conclusa e aggiornata.
Magari nelle vostre Regioni il lavoro è stato svolto meglio e più velocemente.
Ho provato a guardare il link che è indicato e ho l'impressione che debba essere registrato con tutti i dati e attaverso il portale. Alle volte si può incorrere in qualche empasse e non si capisce il motivo, come successo a molti, e per questo se non lo ha fatto, le suggerisco di sentire il numero verde regionale, di sicuro le spiegheranno cosa funzione e come.
Personalmente le posso dire che l?emilia Romagna, la Lombardia, il Piemonte, Veneto e tante altre regioni, sono molto attenti alle problematiche della cittadinanza in particolare per l'ambito sanitario ed il welfare e questi particolari non sfuggono.
Qui si può trovare l'assistenza e le Faq ...
 
Ultima modifica:

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Le Ultime Discussioni

Alto