1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. maxbiag

    maxbiag Membro Attivo

    Professionista
    Cari del Forum,
    ho una domanda da farVi per chiedervi soprattutto se sapete come procedere.
    A seguito della sentenza della Corte Costituzionale n. 238 del 24 luglio 2009 che ha stabilito
    che la TIA presenta tutte le caratteristiche di un tributo e che, pertanto, non è inquadrabile tra le
    entrate non tributarie ma costituisce una mera variante della TARSU, ho mandato Raccomandata a Hera chiedendo il rimorso dell'IVA non dovuta su oltre sei anni di bollette relative ai rifiuti solidi urbani che il mio comune ha affidato ad Hera stessa.
    Non avendo ovviamente ricevuto risposta, secondo Voi come dovrei proseguire?
    Grazie
     

    Files Allegati:

  2. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se il gioco vale la candela, dovresti rivolgerti all'Avvocato che intimerà ad Hera la restituzione + rivalutazione + interessi ecc. ecc.
    Ma dubito che l'importo dell'eentuale restituzione coprirà le spese legali.....
    Altrimenti, le diverse associazioni di consumatori ( ti consiglio Altro Consumo) hanno già posto in essere campagne per le cause collettive.
     
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    penso che l'ammontare dell'IVA incida per 15/20 Euro all'anno.
    Problema analogo era stato sollevato qualche anno fa con l'Azienda municipalizzata di Parma:
    - Risposta se qualche Giudice ci obbliga a rimborsare tali ammontari, recupereremo immediatamente l'esborso non previsto aumentando le tariffe ( o tributo, più correttamente).

    P.S. Io ho lasciato perdere.
     
  4. maxbiag

    maxbiag Membro Attivo

    Professionista
    Sì, effettivamente per 5 anni di bollette recupero 200 euro. Però è una questione di principio. Questi soldi Hera li versa allo Stato? (e quindi ulteriore balzello) o se li tiene per sè? (perchè la Corte non ammette l'imposta e quindi lo Stato non li può incassare).
    200 euro per 5 anni X N utenti quanti soldi sono? Milioni di Euro!
     
  5. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per ciò che riguarda l'aumento delle tariffe già è stato fatto. Le aziende, in alcuni casi, hanno sostituito l'IVA con un aumento delle tariffe di un buon 20% con buona pace dei sindaci, collusi.
     
  6. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Teoricamente, trattandosi di IVA dovrebbe già averli versati allo Stato. Sempre ammesso che Hera, come altre società, non evada l'IVA...
     
    A maxbiag e alberto bianchi piace questo messaggio.
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    maxbiag ti si rivede ciao, io ho fatto così, ho presentato ricorso alla commissione provinciale personalmente, pagando solo i diritti, ricorso respinto in quanto inviato a due utenti uno dei quali non competente, ricorso al tar lombardia, rispinto perchè il primo era stao non accettato (bella scusa) da quella data ho pagato tutte le fattura le ho pagate decurtate del costo dell'IVA, primo sollecito di un avvocato per il ricupero dell'IVA, li ho inviati a farmi causa, sentito più nessuno, ultimamente mandano il mav e per non versare l'IVA ho chiesto in n. dell'IBAN e faccio un bonifico decurtato del costo dell'IVA e aspetto che siano loro a voler ricuperare quanto da me non dovuto ciao
     
    A maxbiag e alberto bianchi piace questo messaggio.
  8. maxbiag

    maxbiag Membro Attivo

    Professionista
    bella mossa. Provo a procurarmi l'iban di Hera.
     
  9. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Si, ok, ma.....gli arretrati?
    Per fortuna (sai che soddisfazione!) io non ho questo problema. Nei miei due comuni (casa e seconda casa) non hanno mai applicato l'IVA sulla Tarsu o TIA o come diavolo la battezzano di volta in volta....
     
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    cosa centra la municipalizzata con l'IVA, è solo un tramite, incassa l'IVA e la deve versare, se non l'incassa non la deve versare tutto qui
     
  11. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il problema chiaramente è di natura finanziaria e non economica e riguarda gli arretrati. La municipalizzata ( o altro ente che gestisce la materia) ha il timore che lo Stato non rimborsi e che alla fine sia costretta a spesare quanto riconosciuto all'utente, con effetto non più solo finanziario ma anche economico sul bilancio.
     
  12. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    :daccordo:
    che è esattamentequanto è accaduto. Le aziende hanno versato l'IVA allo stato. Ora dovrebbero (devono) rimborsarla agli utenti, ma lo stato fa orecchie da mercante e non restituisce il percepito alle aziende.......e con ciò si conferma l'assunto che lo stato prende e non rende.:disappunto:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina