• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

kromosomo

Membro Attivo
Proprietario Casa
Caio possiede un libretto bancario cointestato con la madre(vedova) del valore di circa 14000euro.Alla morte della madre non essendoci altri beni sia mobili che immobili decide di versare ai fratelli Tizio e Sempronio ,in parte uguali ,tutta la somma con due assegni bancari a loro intestati.Puo' farlo senza mettere al corrente la banca della situazione ?La banca può rifiutarsi di fare questa operazione?grazie
 

Fift@

Membro Ordinario
Professionista
Se la banca sa già che la madre è morta, probabilmente blocca tutto in attesa degli atti di successione da portare in filiale ininfluente che il libretto sia cointestato.
 

kromosomo

Membro Attivo
Proprietario Casa
Se la banca sa già che la madre è morta, probabilmente blocca tutto in attesa degli atti di successione da portare in filiale ininfluente che il libretto sia cointestato.
Per la successione non è previsto un minimo di 100000 euro dove è obbligatorio presentarla?e la banca come viene a conoscenza del decesso? Grazie
 

Fift@

Membro Ordinario
Professionista
Non so se il comune o l'agenzia delle entrate lo comunichi. Se stai scrivendo qui vuol dire che ci sono problemi. Se la banca non dice niente, potete fare qualunque cosa
 

kromosomo

Membro Attivo
Proprietario Casa
Non so se il comune o l'agenzia delle entrate lo comunichi. Se stai scrivendo qui vuol dire che ci sono problemi. Se la banca non dice niente, potete fare qualunque cosa
Diciamo che il problema deve essere ancora affrontato e non saprei come la banca si potrebbe approcciare.comunque grazie
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Vai in banca con il certificato di morte, ti diranno quali altri documenti sono necessari, visto che la dichiarazione di successione non va fatta.
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
Caio possiede un libretto bancario cointestato con la madre(vedova)
.Alla morte della madre
versare ai fratelli Tizio e Sempronio ,in parte uguali ,tutta la somma con due assegni bancari
.Puo' farlo senza mettere al corrente la banca della situazione ?
Domanda:
- 1, Il libretto postale prevede l'utilizzo dei fondi anche con emissione di assegni bancari ?
- 2 - L'utilizzo dei fondi prevede la firma singola o congiunta ?

Se è prevista la firma disgiunta (singola) puoi anche prosciugare il conto senza che la banca abbia niente da recriminare. Saranno eventuali altri eredi o creditori della de cuius a farlo.

Nb. errata corrige: libretto bancario e non postale
 
Ultima modifica:

kromosomo

Membro Attivo
Proprietario Casa
Domanda:
- 1, Il libretto postale prevede l'utilizzo dei fondi anche con emissione di assegni bancari ?
- 2 - L'utilizzo dei fondi prevede la firma singola o congiunta ?

Se è prevista la firma disgiunta (singola) puoi anche prosciugare il conto senza che la banca abbia niente da recriminare. Saranno eventuali altri eredi o creditori della de cuius a farlo.
[/QUOT nonprevede utilizzo assegni bancari.non prevede firma congiunta.non ho intenzione di prosciugare nulla ma di dare la somma in parti eguali ai miei fratelli
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
Risposta di @kromosomo al mio post nr. 7
1- non prevede utilizzo assegni bancari.: quindi vuol dire che gli assegni che dai ai due fratelli sono tratti su tuo altro c/c.
2- non prevede firma congiunta.: significa che in qualità di cointestatario del conto (con potere di firma ??) puoi fare ciò che ti pare, anche chiudere il conto senza tante complicazioni. Se non hai tale potere devi concordare con la banca la procedura e la documentazione richiesta;
3-non ho intenzione di prosciugare nulla ma di dare la somma in parti eguali ai miei fratelli: no comment.
 

Armanduk

Membro Attivo
Proprietario Casa
In questo caso è prevista la successione in banca. La banca ha dei moduli predisposti a riguardo. L'iter è il seguente: ci si reca in banca con certificato di morte e dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà (art.21 e 47 D.P.R. 445 del 28/12/2000). A questo punto la banca fa la successione e convoca gli eredi per la firma. per accettazione dell'eredità, poi divide il saldo in parti uguali e da i soldi agli eredi.
 

domenico10

Membro Ordinario
Professionista
Caio possiede un libretto bancario cointestato con la madre(vedova) del valore di circa 14000euro.Alla morte della madre non essendoci altri beni sia mobili che immobili decide di versare ai fratelli Tizio e Sempronio ,in parte uguali ,tutta la somma con due assegni bancari a loro intestati.Puo' farlo senza mettere al corrente la banca della situazione ?La banca può rifiutarsi di fare questa operazione?grazie
andrebbe fatta la successione ( alla banca e basta)della quota parte della madre ( presumo il 50%), poi in fase di liquidazione, lo stesso direttore provvedera secondo le vostre volonta.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

angelamura ha scritto sul profilo di elisabetta giachini.
sono proprietaria al 50% di un appartamento di una casa bifamiliare. L'altro 50% e di proprietà del mio ex marito,L'altro appartamento che si trova al piano di sotto e' di proprieta' al 50% sempre del mio ex marito e 50% di mia figlia. Ora ci sono delle spese da sostenere per il tetto della casa. Per quanto io devo partecipare ? grazie
Alto