1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Nuovo Iscritto

    Sottopongo alla vostra attenzione questa notizia che ho presentato in un altro forum.
    cosa ne pensate?


    Casa, i prezzi quartiere per quartiere

    Centro città stabile, cresce l'offerta a S. Paolo, S. Bona, S. Angelo e S. Lazzaro
    di Antonio Frigo

    TREVISO. Dai 5.300 euro al metro quadro per un alloggio signorile nuovo o ristrutturato in centro (domanda stabile, offerta in calo), ai 1300 per un medio usato a San Zeno. E più ti allontani dal centro e più ci metti a vendere. E più è recente l'alloggio e più lunga è la trattativa, con differenze tra prezzo iniziale e definito anche dell'11%. Eppure gli affari nel settore «casa», a Treviso città, vanno, almeno di un po', meno peggio che nel resto d'Italia. Lo rileva una indagine de «Il Sole 24 Ore» pubblicata e tratta da Istat, Gabetti, Immobiliare.it, Tecnocasa, Fiaip, Reag, Remax e Scenari Immobiliari.

    Più agevoli. In una città che ha 35.866 abitazioni di cui quasi il 68% in proprietà (contro il 79,34 della media nazionale), emerge che la superficie degli alloggi è mediamente di 107,8 mq (contro 91,88 in Italia), che anche i metri quadri per abitante sono tanti (45,69 contro i 36,79 in Italia) e le stanze medie sono 4,58 contro le 4,07 della media nazionale.

    Zone. Quanto alle zone, come emerge dalla scheda, il centro storico appare saturo e ha prezzi sostenuti sia nell'usato che nel ristrutturato, ma presenta un mercato fermo con domanda e offerta stabili. Il dato rimane tale a Selvana, a Fiera, a S. Maria del Rovere e S. Zeno, mentre sono in calo la domanda (in crescita l'offerta) di alloggi a S. Paolo-S. Liberale, a Monigo-S. Pelajo-S. Bona, a S. Lazzaro, in Zona Ospedale e a S. Angelo-S. Maria del Sile. Scende la domanda, ma resta stabile l'offerta a S. Antonino.

    Tempi. Questa scala di valori è fotografata in ugual modo quando si vanno a definire i tempi di vendita: ci vogliono, in media, due o tre mesi in meno per vendere in centro, a Fiera, a S. Maria del Rovere e a S. Zeno, che nelle zone con l'offerta in crescita.

    Prezzi «asciugati». Se un alloggio del I semestre del 200 si vende in 4 mesi (5 in Italia) con un ribasso del 7,4% rispetto al prezzo di partenza (10 Italia), già un II semestre del 2007 si vende in 6 mesi (5,6 Italia) con una differenza del -8,8% rispetto al primo prezzo (10,2 Italia). Se poi si va a un II semestre 2009, i mesi per vendere diventano 7 (6,9 Italia) e il prezzo si erode dell'10,5 (11 Italia).

    Trend. Previsti aumenti di domanda e offerta, un piccolo aumento delle compravendite e un piccolo calo dei prezzi.
    (26 settembre 2010)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina