• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ralf

Nuovo Iscritto
La Fiera del Baratto e dell’Usato Napoli 2009
Dal 28/11/2009 al 29/11/2009

La Fiera del Baratto e dell’Usato prende vita presso la Fiera di Napoli, Mostra D’Oltremare, su iniziativa di Bidonville, associazione dedita alla promozione della cultura del riciclo e del riutilizzo. La Fiera del Baratto e dell’Usato ha una tradizione oramai storica e si concentra sui settori: artigianato, collezionismo, modernità, antiquariato, artigianato creativo.
Gli espositori della Fiera del Baratto e dell’Usato sono circa 700, a coprire una superficie espositiva di oltre 25.000 mq. Tra i partecipanti all’esposizione anche molti privati cittadini che decidono di proporre tutti quegli oggetti dimenticati nelle cantine di casa ma ancora utilizzabili.
La Fiera del Baratto e dell’Usato vuole andare controtendenza e proporre uno stile di vita diverso da quello quotidianamente proposto dai media, per sostituire la prassi dell’usa e getta con quella del riciclo e del riuso, più salutare per l’ambiente ed il portafogli.
Parte della Fiera del Baratto e dell’Usato è dedicata a tutte le aziende che a diverso titolo lavorano sui temi ambientali, realizzano e promuovono prodotti ecocompatibili o propongono un approccio più critico al consumo.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto