Frak82

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Salve a tutti

Sono qui oggi per chiedervi un parere a riguardo di un mio inquilino che ho deciso di rilasciarli in affitto un altro immobile, liberandone quello dove vive attualmente, un trasloco per intenderci. Dovrei rifare il contratto di affitto e loro sono in due, il contratto è cointestato ad entrambi però uno dei due coniugi ha il permesso i soggiorno scaduto, come dovrei muovermi in tal senso? Grazie
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
Ciao @Frak82

E' un problema che ho avuto anch'io, e di cui avevamo già parlato:


Io avevo rinunciato a quella locazione. Perché non conoscendo la persona non mi sono fidata, temendo che per qualche motivo non le avrebbero rinnovato il permesso.

Ti consiglierei di chiedere al coniuge se ha già svolto la pratica per chiedere il rinnovo del suo permesso di soggiorno. Vivendo in Italia da tempo con un lavoro regolare non dovrebbe avere problemi.
Se ti mostra la ricevuta di presentazione della pratica, ti puoi informare presso la P.S. locale se quella documentazione è sufficiente.
 

Frak82

Membro Ordinario
Proprietario Casa
A rigrado della serieta ed affidabilità non si discute, li ho avuti molti anni nel vecchio appartamento..... Poi mi informo e ti dico a riguardo del permesso e del contratto di lavoro... Grazie. Vi lascio ad altri commenti.
 

Aidualc

Membro Attivo
Professionista
Spesso la richiesta del rinnovo, affiancata al pagamento del relativo bollettino, è l'unico documento che accompagna gli stranieri per tanti mesi, e il rinnovo del permesso di soggiorno arriva quando già sta per scadere. Situazione vista più volte.
 

Frak82

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Aidualc hai preso in pieno... stessa situazione in cui mi trovo, quindi sono a posto, porto ai vigili il doc scaduto con la richiesta di rinnovo, ciao
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Calma e gesso: mi ricordo una discussione simile.
Il permesso di soggiorno deve esistere ( o almeno la richiesta?) al momento della sottoscrizione del contratto di locazione: il locatore non è poi responsabile se successivamente tale permesso viene a scadere e non è rinnovato.

Qui però si accenna a “nuovo contratto”: e non c’è differenza con un nuovo inquilino; se il “potenziale conduttore” non dispone di permesso, è un problema
 

Frak82

Membro Ordinario
Proprietario Casa
il contratto è cointestato e uno soltanto lo ha scaduto, e possiede però la richiesta protocollata e pagata per il rinnovo.. non credo risulti clandestino
 

Yopy

Membro Attivo
Proprietario Casa
il contratto è cointestato e uno soltanto lo ha scaduto, e possiede però la richiesta protocollata e pagata per il rinnovo.. non credo risulti clandestino
In Italia non esiste il termine clandestino, anche se fosse non lo caccia nessuno.
Guai ad usare certi termini che passi per razzista
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Le Ultime Discussioni

Alto