• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

miki71

Nuovo Iscritto
salve. avevo postato un pò di tempo fa, ma non ho ricevuto risposte.
abbiamo un immobile di una certa importanza, che vorremmo provare a proporre sul mercato estero: come possiamo fare? grazie.
 

Birillo

Nuovo Iscritto
Non esistono portali che riescano a coprire bene il mondo intero. Diciamo che ogni portale internazionale ha in realtà un suo bacino d'utenza preferenziale quindi, in buona sostanza, si dovrà inserire l'annuncio in più portali internazionali che possano coprire i diversi paesi. Va da sè che chi più spende meno spende: i portali gratuiti hanno scarso ritorno, quelli a pagamento possono essere di due tipi sostanzialmente: tariffa fissa ad annuncio oppure pay per lead cioè costo fisso per contatto (e bisogna fare anche attenzione nella scelta del portale perchè con questa tecnica ci campano e quindi tante volte questi contatti sono falsi.....tanto paga lei mica loro!).
Personalmente tratto quasi esclusivamente il mercato estero e ne ho sperimentati diversi.....prendendo anche belle sberle.
Buona fortuna!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto