• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

tropea65

Nuovo Iscritto
Sono un Agente Immobiliare che vive ed opera in Calabria.
In questi ultimi anni abbiamo avuto un buon afflusso di stranieri, specialmente inglesi, che anno molto acquistato.
Questi acquisti sono stati "intermediati" da Società che si spacciano per Società di Marketing, iscritti presso le corrispondenti Camere di Commercio e Fisco di altri Stati ma operanti con uffici, presenza fisica stabile in Italia e cantieri italiani, promuovendo le loro vendite su internet.
Rilasciano fatture con Partite IVA estere per cui pagano le tasse all'estero ed in Italia non resta niente.

Il mio quesito è:

- Possono operare in questo modo?
- Se si, allora andiamo ad iscriverci tutti nei paradisi fiscali, dove la tassazione e le incombenze non sono quelle italiane, antiriciclaggio, privacy, fisco, iscrizione ai ruoli professionali?
- Questo succede anche in altre regioni?

Come si può bloccare tutto questo se è illegale?

Grazie per i commenti che vorrete inviare.
 

ralf

Nuovo Iscritto
ciao tropea, se gli acquirenti pagano agenzie inglesi credo che ci sarà poco da fare,andare oltre significherebbe dire che queste società sono coperture o altro ,ma mi pare che si entri in altri ambiti. mah!!!!
comunque bel posto tropea
 

fox

Nuovo Iscritto
tropea65 ha scritto:
Sono un Agente Immobiliare che vive ed opera in Calabria.
In questi ultimi anni abbiamo avuto un buon afflusso di stranieri, specialmente inglesi, che anno molto acquistato.
Questi acquisti sono stati "intermediati" da Società che si spacciano per Società di Marketing, iscritti presso le corrispondenti Camere di Commercio e Fisco di altri Stati ma operanti con uffici, presenza fisica stabile in Italia e cantieri italiani, promuovendo le loro vendite su internet.
Rilasciano fatture con Partite IVA estere per cui pagano le tasse all'estero ed in Italia non resta niente.

Il mio quesito è:

- Possono operare in questo modo?
- Se si, allora andiamo ad iscriverci tutti nei paradisi fiscali, dove la tassazione e le incombenze non sono quelle italiane, antiriciclaggio, privacy, fisco, iscrizione ai ruoli professionali?
- Questo succede anche in altre regioni?

Come si può bloccare tutto questo se è illegale?

Grazie per i commenti che vorrete inviare.
Scusa Tropea vorrei invitarti a riportare quanto da te scritto anche su Immobilio per sentire cosa ne pensano anche le associazioni di categoria ...grazie
 

tropealibre

Nuovo Iscritto
Ciao,
a mio avviso è necessario capire se queste società svolgono effettivamente pura attività di Marketing o nascondono una reale attività di intermediazione.
Voglio farti presente che, almeno ai fini IVA, "le prestazioni di servizi relativi a beni immobili, comprese le perizie, le prestazioni di agenzia e le prestazioni inerenti alla preparazione e al coordinamento dell'esecuzione dei lavori immobiliari, si consiederano effettuate nel territorio dello Stato (italiano) quando l'immobile è situato nel territorio stesso"
Come vedi riguardo alle prestazioni su immobili il cod. IVA parla di prestazioni di agenzia e di attività legate allo sviluppo ed alla progettazione di eventuali lavori sui beni immobili. Non si parla di attività di marketing nel senso proprio del termine. Rimane però da approfodire se la loro attività è solo e puramente di marketing (come ad esempio pubblicità su siti web o quotidiani o riviste specifiche) o, invece, questi si occupano nel senso proprio di procacciare clientela per metterla in contatto con i venditori, di organizzare incontri conoscititivi, di accompagnare i clienti esteri presso i luoghi di interesse ove sono situati gli immobili: in questo caso si tratta di intermediazione vera e propria, soggetta alla normativa italiana.

Spero di esserti stato in qualche modo utile.
 

tropea65

Nuovo Iscritto
GRAZIE A TUTTI VOI, CREDO CHE TROPEALIVRE ABBIA COLTO IL SEGNO, MI PIACEREBBE SAPERE SE ANCHE IN ALTRE ZONE DI ITALIA SI VERIFICA LO STESSO "PROBLEMA".
 

Il Custode

Custode del Forum
Membro dello Staff
Proprietario Casa
Re: Pseudo Società di Marketing estere che fanno intermediazione

INTERVENTO DI MODERAZIONE: Per una migliore interpretazione dello stato d'animo di chi scrive intervenendo sul forum, è importante digitare sempre in minuscolo in quanto scrivere in MAIUSCOLO restituisce la sensazione a chi legge che stai URLANDO. Inoltre il regolamento vieta di scrivere un maiuscolo un intero intervento. Grazie per la comprensione ;)
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Disapprovo ciò che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di dirlo.
Buonasera. Avrei una domanda. Sono nuda proprietaria di una casa di cui mia madre detiene l'usufrutto ma che mia madre non utilizza in quanto é in campagna. É rimasta vuota x dieci anni ed ora che mi sono separata ho portato la residenza. É ugualmente dovuto l'IMU che in questi anni ha pagato mia madre visto che non ha ricevuto bollettino come gli altri anni?
Alto