1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Shan

    Shan Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    HO comprato casa,fatto rogito. Oggi sento i vecchi proprietari, chiedo se c'e'la fossa biologica, o che altro.Mi dicono che questo paesino ..tutto, scarica a fondo perso. Ho preso casa tramite agenzia.. che devo fare?
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
  3. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Non solo @condobip, aggiungo che viene richiesta ;ormai, la divisione delle acque nere o luride (wc, bidet) e acque grigie (lavelli, lavandini) dalle acque piovane (dei tetti , dei cortili ecc). Per queste ultime si prevede o lo scarico in apposito collettore fognario dedicato (ma sono pochissimi i Comuni con ciò) oppure in caso di mancanza le acque piovane vanno smaltite con idoneo pozzo perdente. Tutto ciò si applica nel momento in cui fai una ristrutturazione globale del fabbricato.
    Per i vecchi fabbricati vengono ancor oggi rilasciati nulla osta agli scarichi esistenti...ma bisogna dimostrare di avere ottenuta una concessione regolare allo scarico e di averne rispettato i parametri. Tuttavia in caso d'inquinamento di falda in seguito a verifiche di ASL o ARPA può essere imposto la sistemazione (ergo rifacimento dello scarico) se questo non dovesse consentire uno smaltimento conforme.
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Condivido, e spero che ciò venga fatto, ma come dici non tutti i comuni lo pretendono e/o lo fanno rispettare nei loro Regolamenti.
    L'ho verificato io stesso quando ho avuto un problema sulle acque nere, dove confluivano anche quelle chiare, ora non so tutte le regole, ma nel mio comune c'è la fogna e l'acqua nera e bianca non viene dispersa anche se convogliate assieme, insomma il problema è differente da quello chiesto
     
  5. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Il problema è che non tutti i Comuni hanno un collettore fognario dedicato (io in questi anni ho trovato solo un via di un Comune fornita di scarico fognario acque meteoriche) tutta la restante parte ne è sprovvista. Però lo scarico di quella via fu rifatto in seguito ai contributi dell'alluvione in Piemonte del '94, il resto degli scarichi quando va bene ha solo (ironico) almeno 40 anni.
    Il problema pratico nel dover sdoppiare gli scarichi esistenti (parlo di un condominio come il tuo, e come tanti altri in Italia) è dover demolire tutta la strada pubblica per mettere un nuovo collettore e renderlo conforme attuali, non quelle di 40 anni fa (nel più breve dei casi il lavoro dura 1 mese se sono poche centinaia di metri, oltre all'esborso economico)...oltre al dover demolire gran parte del cortile per deviare gli scarichi.
    Solo alla fine stacchi i vecchi scarichi e ti allacci a quelli nuovi, in modo da non interrompere il servizio degli stessi (quindi non poter andare in bagno o lavarsi).
    Spesso poi gli scarichi esistenti molto vecchi (in cemento armato) con il passare dei tempo diventano ultraporosi, ed il contenuto del tubo tende a disperdersi nel terreno.
    L'anno scorso nel mio condominio è stato rifatto lo scarico condominiale (aveva più di 80 anni) ed il tubo fatto in cemento e inerti era distrutto ed il contenuto si stava riversando nel terreno;... lo so perchè pur non avendo eseguito io il lavoro ho visto quando lo stavano riparando e in che stato era... .
     
  6. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti anche il condominio dove abito ha più di 40 anni, come molti stabili della zona e della città.
     
  7. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Come la stragrande maggioranza degli immobili nelle città, sono molto rare le riqualificazioni totali (almeno nella mia).
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se hai fatto il rogito, devi solo adeguarti agli altri tuoi compaesani
     
  9. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Questa è la realtà dei nostri paesi. Sono d'accordo con adimecasa. Mi piacerebbe sapere cosa avresti proposto, cosa aspettavi dalle risposte. Non è chiaro. Se tutto il paese è così, cosa possono e puoi fare?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina