• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

alexandro299

Nuovo Iscritto
Sto cercando di affittare il mio bilocale facente parte di un condominio. Ho conferito mandato ad un'agenzia ma per aumentare la visibilità vorrei esporre (apponendolo ad una persiana) un foglio A4 plastificato con la scritta "AFFITTASI" ed il numero dell'agenzia. Mi è venuto un dubbio: devo chiedere qualche permesso al comune per mettere il cartello affittasi dato che la persiana dà sulla strada principale ?
 

ralf

Nuovo Iscritto
Ciao Alexandro, penso che per esporre un cartello affittasi sull'immobile in oggetto non occorra alcun permesso e non ci siano imposte da pegare. Se invece il cartello fosse affisso in spazi pubblici,regolamentati dal comune,occorre pagare la tassa comunale sulla pubblicità per il periodo in cui il cartello rimane esposto.
 

ralf

Nuovo Iscritto
Concordo con Brando, aggiungo inoltre che capita spesso di vedere cartelli con una marca da bollo, è sbagliato e non ha alcuna validità in quanto la tassa sulla pubblicità è comunale. Al riguardo negli ultimi anni i comuni hanno dato una forte stretta, primo perchè incassano dei soldi, secondo perchè in effetti si incontravano per le vie delle città pali della luce pieni di cartelli che sembravano l'albero della cuccagna.:)
 

airin57

Membro Attivo
secondo me se da sulla facciata principale ci sarebbe da chiedere il permesso anche al condominio oltre chr al comune
 

Gatta

Membro Attivo
Condivido il parere di Brando:esporre il cartello ad una persiana non comporta alcun obbligo.
Sul punto esiste una normativa:
"Cartelli vendesi/affittasi
Sono esenti dall’imposta i cartelli di superficie non superiore ad un quarto di metro quadrato e riguardanti la locazione (affitto) o la compravendita degli immobili sui quali sono affissi.
Sono, invece, soggetti all’imposta sulla pubblicità i cartelli esposti in altra sede o superiori a 300 cm quadrati.

Normativa
Decreto Legislativo 15.11.1993, n. 507 e successive modificazioni;
Regolamento comunale per l’applicazione della imposta comunale sulla pubblicità e del diritto sulle pubbliche affissioni (delibera Consiglio Comunale n.173/5 del 10.01.2003) e successive modificazioni.
Gatta
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve , vorrei chiedere se qualcuno conose la normativa riguardante la costruzione di una scala a rampe con pianerottoli in acciaio per accedere a tre appartamenti. Questa sarebbe costruita nella chiostrina in aderenza a più vicini in cui io ho una terrazzina con porta di accesso che risulteremme a 80 cm. di distanza grazie ha chi vorrà rispondermi
Salve a tutti , volevo porre un quesito. Ho acquistato una casa Novembre 2017, seconda casa , che fino ad oggi è stata la residenza di mia figlia e il figlio. Ho messo in vendita la casa e ho trovato un acquirente che mi offre quasi il doppio di quanto pagato. Ai sensi dell'art. 67 del TUIR essendo stata residenza di mia figlia devo pagare o meno la plusvalenza ?? Grazie per chi potrà darmi risposte
Alto