1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    come ho anticipato altre volte non è pubblicità : è offerta gratuita (come lo è tutto il forum) per uno scambio di info/idee/sufferimenti : io ci metto la mia esperienza (che può essere valida o meno...e anche di nicchia) .... e voi ?

    utilizzo questo prima POST solamente per annunciare il successivo (che potrebbe anche essere non accettato dal moderatore) : Come far fruttare un’idea con nuove tecnologie ( per proprietari e non )….senza avere/gestire P.IVA (quando possibile)

    in quello che segue cerco di copiare l'intero Documento che ho scritto e che può subire variazioni : qualora ne subisse troppe, spero possa modificare o annullare il 2° POST - io comunque conservo il documento originale che posso inoltrare, insieme ad altri documumenti di servizio ( leggi/leggine/sanzioni + vari tipi di contratto/scritture utilizzate ).
     
  2. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    OK: copio/incollo il documento integrale - se leggete cose sbagliate/inopportune/strafalcioni/incorrettezze o approssimazioni ...vi chiedo il favore di comunicarle - GRAZIE

    Come far fruttare un’idea con nuove tecnologie ( per proprietari e non )
    ….senza avere/gestire P.IVA (quando possibile)


    Mi sono imposto di essere chiaro, e quindi se ci sono particolari passi fumosi, specificateli : modificherò il documento iniziale (che poi ho impostato come primo Post)

    Innanzitutto, cominciamo dal chiarire che sono un “normale cittadino padre di famiglia” (forse tante idee...e poco denaro, come molti del resto) che ha avuto modo (e avrà ancora) di applicare alcune sue visionarie idee.

    Attualmente posso aiutare (perchè ho acquisito una certa esperienza) su : gestire un’attività turistica REGOLARE , senza avere alcuna P.IVA … e senza essere direttamente nemmeno il proprietario (che però faciliterebbe parecchio)

    In futuro, il mio obiettivo, è gestire un’attività di servizio pubblico, utilizzando un terrenno agricolo (non edificabile) che però abbia una “pozza d’acqua” nelle vicinanze...e corrente elettrica sul terreno stesso (ma questa idea ancora è in fase di studio....almeno per altri 2-3 mesi )

    Non mi interessano altri tipo di gestione Immobiliare, perchè …. non sono convenienti (per il mio caso) , e sono rivolti a proprietari che “basta la rivalutazione dell’immobile + altra piccola entrata” o inquilini “che ne hanno necessità per lungo tempo”

    fatto il cappello, prendo il primo punto con una serie di semplici considerazioni :
    L’italia : un paese il cui reddito può reggersi su tante attività, una delle prevalenti è il TURISMO (che sia di città, mare., Monti, caverne …...)
    Bisogna far sfruttare questo “vantaggio” a proprio favore : senza “prendere soldi dal vicino...che è povero quanto noi” (mi permetto una frase nebulosa ..senza spiegarla )

    come poterlo fare anche se non si possiede proprietà ? perchè un proprietario dovrebbe farlo ? conviene al proprietario ? …. ora affrontiamo questi argomenti uno alla volta

    Innanzitutto tenete presente che la mia realtà è ROMA, ma ogni realtà ha leggi ( che vuol dire regolamenti e/o limitazioni ) oppure POSSIBILITA’ diverse : quindi, applicando qualche variante TUTTO E’ FATTIBILE




    finisco, prima di dettagliare la mia proposta con
    Conviene gestire un’attività REGOLARE : oramai è impossibile (se non per avere alte possibilità di “grane finanziarie” ) gestire un’attività “al nero” … e comunque non conviene rischiare perchè le pratiche per mettersi in regola sono le stesse che un proprietario deve possedere in caso di affitto o di vendita ( quindi, prima si posseggono tali requisiti/documenti meglio è per il proprietario ).
    quindi meglio avere una struttura regolare ( B&B , affittacamere, CAV-CAsaVacanze, etc...) che rischiare multe da oltre 10’000€ per fare 1 volta i furbi

    Si deve essere NECESSARIAMENTE PROPRIETARI ? NOOOOOOOO
    Io non lo sono (sono un semplice “gestore” ) : basta avere la fiducia di un proprietario per avere disponibilità di un bene....e condividere anche i proventi
    naturalmente se uno è proprietario, può anche NON condividere

    Ma chi può essere il gestore dell’atrtività se il proprietario ? Anche un parente (senzalavoro?) dello stesso proprietario...un amico-di-sangue....una persona di fiduca :
    è sufficiente effettuare una scruttura registrata che regolamenta bene il rapporto...e si può (quasi) iiniziare !



    e adesso si comincia con : tispetto e conoscenza di LEGGI, DOCUMENTI … e poi accoglienza
    non vorrei trattare dei B&B , affittacamere o affitaletti per turisti perchè, anche se hanno il loro vantaggio economico non ho intrapreso questa strada per i seguenti motivi (forse locali - di Roma città... ma non credo)
    nei B&B ed AFFITT. (in generale) il proprietario deve essere sempre presente ( o presente un suo delegato) : avendo famiglia, ed un lavoro da dipendente....preferisco anche andare in vacanza
    negli stessi bisogna DECIDERE l’anno prima....quando l’attività “deve rimanere chiusa 1 mese”
    negli stessi bisogna effettuare lavori per “messa a norma” e “rispettare reolamenti/ controlli ASL “ ( campanello nel bagno che suona dalla parte del proprietario - merendine per colazione fatte/presentate in certo modo - ecc.)
    invece se si gestisce una CAV , quando essa è regolare : bisogna presentare l’appartamento agli ospiti , dare le chiavi , riscuotere subito o all’uscita....e arrivederci !
    il resto degli obblighi sono comuni :
    bisogna segnalare gli ospiti alle autorità (dall’ultima finanziaria la comunicazione alla Polizia necessariamente tramite Internet)
    bisogna segnalare entrate/uscite all’ISTAT
    bisogna pagare la tassa di soggiorno (se localmente presente)
    bisogna modificare (se localmente si prevedere) alcune comunicazioni (tipo per la raccolta spazzatura, potrebbe aumentare la tassa...in base agli ospiti che si possono ospitare contemporaneamente)





    Io ho fatto (e speso) all’incirca così (vado a memoria...nel caso integro) :
    ho fatto una scrittura privata che mi cede l‘utilizzo dell’appartamento per affittarlo a scopi di ospitalità-turistici ( via una serie condivisa di regole ) - 150€ perchè 3 copie
    abilitazione alla provincia mediante riempimento di prestampato + piantina (250€) del Geometra/archietto abilitato (CHE QUALUNQUE PROPRIETARIO DOVREBBE POSSEDERE altrimenti non può “regolarmente” affittare o vendere l’abitazione ) che certifica che l’appartamento :
    rispetta le leggi
    le altezze sono giuste
    i locali sono “così cosà”
    che si possono ospitare max …. etc etc (per locale e per appartamento)
    che l’impianto elettrico è a norma perchè “così cosà”
    Assicurazione (annuale) RC per la struttura e ospiti “ospitati” ( io con convenzione speso 70€ + iscrizione associazione NOProfit ..)
    dopo 30gg stessi dovumenti, al Comune (che in genere certifica che è tutto OK) ...e dalla sera stessa “si potrebbe ospitare/guadagnare …. ma in realtà :
    bisogna registrarsi al sito della Polizia (almeno a Roma) per accedere alle procedure di registrazione ospiti
    bisogna registrarsi al sito ISTAT (per le comunicazioni di legge)
    bisogna registrarsi al sito del Comune (per le comunicazioni e i pagamenti di leggi = TASSA DI SOGGIORNO)




    ...e dopo ? quanto si potrebbe guadagnare ?

    faccio un misero esempio :
    facciamo che una coppia in bassa-media stagione paga 60€/notte per utilizzare questo appartamento e tutti i suoi optional ? ( Internet / docce / cucina / frigorifero )

    vediamo le spese
    quanto vuoi che consumano sapendo che son turisti e che forse stanno tutto il giorno fuori ? facciamo 5€ di consumi AL GIORNO ?
    ci mettiamo anche l’uso della Biancheria notte/bagno che diamo GRATIS ...e che dovremmo lavare per altri ospiti ? (la biancheria, se solamente per ospiti e comprata con Codicie Fiscale si può detrarre dai ricavi....come la corrente elettrica etc.....)
    facciamo un totale anche di Optional (non ho idea) … e sommiamo tutte le spese per arrivare a 8€ al giorno ?

    quindi...se una coppia verrà ospitata per 5 gg ,
    ricavo 300€
    spese varie per 5 gg - 40€
    tassa locale Roma - 2€/notte ad adulto = 20€
    quindi quadagno “istantaneo” di 240,00€ (in bassa-media stagione )




    considerando che dovrà essere un guadagno tassato (perchè il reddito del gestore supera la soglia della tassazione.....per esempio è 2° lavoro perchè già dipendente di società) si hanno attualmente due possibilità:
    tassarlo mediante cedolare secca sul 730 il prossimo anno al 21% - quindi il guadagno reale sarà di almeno 189€ per 5 notti = almeno (ma moooolto per difetto almeno 35€ a notte)

    la scelta della CEDOLARE SECCA SI PUO’ FARE (posso spiegare meglio in dettaglio, ma inutile farlo qua) ma con una controindicazione : comunque sul 730 viene generato poi un “acconto cedolare secca per l’anno seguente anche se poi non si affitterà uso-turistico “ (soldi che poi si recuperano..ma bisogna ricordarci di effettuare l’acconto...ed eventualmente recuperarlo....
    tassarlo come riga D5-1 (attività commerciale non effettuata regolarmnete) e allora si somma al proprio reddito...ma si possono inserire le detrazioni/spese effettuate (e non sono poche) - IO PREFERISCO QUESTA SCELTA


    Ci sono ( io preferisco che ci siano) altre spese Annuali (che posso detrarre) : quelle pubblicitarie :
    Vero che ci sono siti gratuiti per pubblizzare un annuncio
    ma ci sono anche siti “specializzati” : ma che importano se ti costano 220€/anno (detraibili ed offrono un servizio ottimo e abbondante) ….se poi te ne entrano anche (minimo) 5000€ lorde ?

    mi pare che per ora POSSA BASTARE per farci un pensierino.

    se ne vogliamo ancora parlare, sotto forma di consigli/suggerimenti/problemi : sono pronto a farlo (nei momenti liberi ) e anche a fornire documenti specifici ( di enti che avevano o hanno pubblicato tutte le documentazioni su Internet, oppure di “testimoni” … che non vuole essere “pubblicità” ma appunto testimonianze di un’attività riuscita … e funzionante)

    se volete invece trovare qualcuno che ci pensa tutto lui ( agenzie italiane o non ) ce ne sono a IOSA : alcune affidabili alcune meno … ma in genere PRETENDONO l’esclusività del “bene” per un determinato periodo (e non si può “riscattarlo” in anticipo)

    Buona pensata !
     
    A mimmocim piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina