1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. nondormomai

    nondormomai Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve,
    vi sottopongo un quesito.

    Ecco la situazione in cui potrei trovarmi a breve.
    Maria ha fatto un legato a favore di una persona.
    Maria, dopo un anno, viene dichiara inabile, dunque può fare o rifare testamento, ma le sue volontà potranno essere dichiarate nulle in giudizio. Maria fa comunque un testamento.
    Maria muore e si apre la successione.
    Se uno dei parenti di Maria (che non ha legittimari) ottiene l'annullamento del secondo testamento, il primo legato resta valido oppure, dato è stato sostituito dal secondo, viene invalidato e tutto va in successione ereditaria?
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il testamento può essere impugnato da chiunque vi ha interesse, se si provi che Maria, sebbene non interdetta, sia stata, per qualsiasi causa, anche transitoria, incapace di intendere e di volere nel momento in cui fece testamento. Si deve pertanto provare che le sue condizioni intellettive fossero (in quel momento) tali da escludere la permanenza di qualsiasi forma di discernimento o la possibilità di potersi determinare liberamente e autonomamente nelle proprie scelte. Non basta che fosse semplicemente "inabile", termine che potrebbe ben riguardare le sole condizioni fisiche. L'azione si prescrive nel termine di cinque anni dal giorno in cui è stata data esecuzione alle disposizioni testamentarie (decorre da quando il chiamato entra nel possesso dei beni ereditari, e non dall'accettazione dell'eredità).
    Ovviamente, se la dichiarazione giudiziale dell'incapacità di testare di Maria si riferisse solamente al secondo testamento, il primo testamento rimarrebbe valido (se non nullo per altra causa).
    La successione legittima si aprirebbe esclusivamente se fosse dichiarata la sua incapacità di testare relativamente a tutti i testamenti, o la nullità (per altre cause) di tutti i testamenti.
     
    Ultima modifica: 26 Agosto 2016
  3. nondormomai

    nondormomai Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Dunque un testamento successivo, se annullato, ripristina il precedente, quello che aveva sostituito prima della pronuncia di annullamento. Giusto?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina