• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

PepeNica

Membro Attivo
Buongiorno,
Mia madre, deceduta poche settimane fa, era comproprietaria (con me) di due piccoli appartamenti in montagna.
Le bollette di acqua, luce e gas erano tutte intestate a mia mamma.
Si tratta di seconde case sia per me che per mia mamma.
Mia mamma NON era residente con me inoltre io sono l'unico figlio ed erede per successione legittima (che e' in corso di preparazione in queste settimane).
Vorrei cortesemente sapere se sono obbligato ad effettuare la voltura delle utenze a mio nome, o se posso continuare a lasciare le cose come sono, visto il costo eccessivo delle volture stesse.
Grazie. Saluti
 

PepeNica

Membro Attivo
grazie, tuttavia vorrei essere un po' più sicuro, perchè da un breve colloquio con l'Enel mi hanno risposto che devo assolutamente procedere a modificare le utenze (85 euro l'una!) perchè sono legate ad un codice fiscale che scade (?) in quanto associato ad un defunto ... mi sembra una bufala, ma vorrei essere sicuro per non rischiare di vedermi staccare la luce (o gas o acqua) o dover pagare qualche multa. Preciso che le bollette sono regolarmente pagate dal sottoscritto.
Grazie ancora
Saluti
 

pippodoc

Membro Attivo
Proprietario Casa
innanzi tutto sentite condoglianze
noi abbiamo un contratto dell'acqua della cascina che risale al trisavolo e nessuno se ne è accorto
quindi ..a parer mio ...aspetta ....tanto basta che qualcuno paghi
se poi vogliono qualcosa hai tutto il tempo per fare la voltura
unica attenzione a quei rompipalle della tv di stato che chiedono il canone a morti e vivi
ho litigato per 6 mesi sino a portare documento rottamazione tv !!!
il gas è stato l' unico contratto che abbiamo intestato a noi è stato perchè legato a delle azioni (da noi c'è la cooperativa)
per quanto riguarda l'enel ti conviene verificare se dalle tue parti esite un fornitore che non ti faccia pagare come seconda casa (noi abbiamo fatto cosi per un alloggio ereditato ) quindi la voltura sarebbe conveniente
a disposizione
 

PepeNica

Membro Attivo
Nel dubbio ho fatto la voltura solo di un appartamento. Siccome era ancora un vecchio contratto da 1,5 KW ho approfittato per chiedere di passare a 3 chilowatt. Totale 85 euro. E poi la sorpresa è stata che ho dovuto anche rifare la domiciliazione delle bollette perchè con la voltura è cambiato il contratto ... ulteriore scocciatura :triste:
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Quesito:siamo 3 locatori,uno è deceduto che si fa' del contratto?
Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Alto