1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

rendiconto

Il rendiconto finanziario è un documento finanziario del bilancio d'esercizio, in cui una società riassume tutti i flussi di cassa che sono avvenuti in un determinato periodo. Il documento, in particolare, riassume le fonti che hanno incrementato i fondi liquidi disponibili per la società e gli impieghi che, al contrario, hanno comportato un decremento delle stesse liquidità. I riferimenti internazionali sulla compilazione di questo documento si ritrovano nel principio internazionale IAS n. 7 e, per l'Italia, nel principio OIC n.10; quest'ultimo afferma che il rendiconto finanziario deve riassumere:
l'attività di finanziamento (sia autofinanziamento sia esterno);
le variazioni delle risorse finanziarie causate dall'attività produttiva di reddito;
l'attività di investimento dell'impresa;
le variazioni della situazione patrimoniale-finanziaria.
Le finalità dei rendiconti finanziari sono:
Conoscere per effetto di quali cause è variata la situazione patrimoniale dell'impresa rispetto alla chiusura dell'esercizio precedente;
Esplicitare le modalità di reperimento delle risorse finanziarie,
Esplicitare le modalità di utilizzo delle risorse finanziarie;
Evidenziare le correlazioni esistenti tra le singole categorie di fonte e le singole categorie di impieghi;
Determinare le incidenze percentuali delle fonti e degli impieghi di risorse sul totale delle medesime.
In sintesi, il rendiconto finanziario è chiamato a informare sulle modalità di reperimento (fonti) e di utilizzo (Impieghi) della risorsa finanziaria di volta in volta esaminata e individuata dal fondo di riferimento assunto nel rendiconto stesso. Prima di procedere a qualunque analisi occorre stabilire quale sia la risorsa finanziaria di riferimento. Non esiste una nozione univoca di risorsa finanziaria, può essere individuata in: 1. capitale circolante netto (CCN); 2. nel cash (cassa, saldo conti correnti attivi e passivi, titoli realizzabili a vista). La scelta del fondo di riferimento è funzionale alle esigenze conoscitive dell'impresa. È utilizzato nelle scuole tecnico commerciali.

Leggi di più su Wikipedia.org

    Contenuti Recenti Taggati con rendiconto

  1. franco2017
  2. esselte50
  3. pize42
  4. giogiolu
  5. Creatt67