1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Ale J

    Ale J Nuovo Iscritto

    Buongiorno, sto cercando una consulenza per questo mio interesse: vorrei acquistare il tetto del mio condominio, che più precisamente è un lastrico solare, ovvero una terrazza piana alla quale al momento hanno accesso tutti i condomini.(anche se in verità non viene utilizzato da nessuno). Quali sono le prime mosse da fare per sapere se la cosa è fattibile?come si può quantificare il valore del lastrico solare?una volta acquistato potrò utilizzarlo solo come terrazza o in un futoro c'è la possibilità di ottenere il permesso di edificarvici un appartamento(che non comprenda tutta l'area) con terrazza?

    Ringrazio anticipatamente

    Alessandro
     
  2. Manuela Fragale

    Manuela Fragale Nuovo Iscritto

    Temo debba rinunciare al suo desiderio: il lastrico solare è parte comune (non importa se utilizzato o no) e tale deve rimanere. Se proprio vuole esperire un tentativo, presenti la proposta in assemblea, con apposito punto all'ordine del giorno, e incroci le dita in attesa della delibera all'unanimità.
     
  3. Ale J

    Ale J Nuovo Iscritto

    Sapevo che ci volesse l'unanimità ma speravo che con il fatto che il lastrico solare non è utilizzato, e che, se non sbaglio, a quel punto le spese per eventuali lavori di manutenzione del tetto saranno a mio carico, i condomini trarrebbero solo vantaggi da questa operazione, sarei piuttosto io quello che rischia di "rovinarsi" con spese impreviste..
     
  4. Manuela Fragale

    Manuela Fragale Nuovo Iscritto

    Ripeto: non ha importanza che il lastrico solare venga utilizzato...in qualsiasi momento uno dei condomini ha tutto il diritto di andarci a fare quattro passi o stendere il buccto o prendere il sole o godersi il panorama. Così come non ha importanza l'eventuale vantaggio che lei prospetta. D'altronde chi ha acquistato casa ha firmato un contratto che conteneva l'espressa previsione del "lastrico solare comune".
    Per maggiore chiarezza, le sottolineo che trattasi di lastrico solare e non di tetto: tale definizione potrebbe generare confusione nella risposta al quesito.
     
  5. Ale J

    Ale J Nuovo Iscritto

    Ma le spese di manutenzione diventerebbero completamente a mio carico o in una percentuale rimarrebbero al condominio visto che è comunque la copertura degli appartamenti sottostanti?
     
  6. flattanzio

    flattanzio Nuovo Iscritto

    Anche se unico proprietario, le spese vanno sempre ripartite in 1/3 al proprietario e 2/3 a tutti coloro che hanno la loro unita' immobiliare anche solo parzialmente "coperta" dal lastrico solare in questione. Se il proprietario ha, poi, una unita' immobiliare "coperta" dal lastrico, paghera' ANCHE questa quota !
     
  7. diflo78

    diflo78 Nuovo Iscritto

    Salve, mi trovo nella stessa situazione di Ale J con la differenza che ho già prospettato ai condomini in assemblea la mia disponibilità ad acquistare il lastrico solare sovrastante il mio appartamento con l'intenzione di sopraelevare. Ne è risultato che tutti sono interessati a vendere la loro parte ma vorrebbero preventivamente uno studio sulla fattibilità della eventuale sopraelevazione prima di parlare di qualsiasi accordo economico. Quello che chiedo è conoscere qual'è l'iter da seguire in questi casi e se qualche visitatore del forum ha avuto la mia stessa esperienza. Inoltre quale potrebbe essere un metodo di valutazione economica del lastrico solare?

    Grazie mille,
    Francesco
     
  8. Pino2

    Pino2 Membro Attivo

    ciao Ale,sono propietario di un lastrico solare che copre tutta la superfice del mio appartamento,detto questo,ti elenco le mie esperienze in lastrici solari,è vero non ci va mai nessuno ,ma appena compri avrai problemi per antenne televisive ,ma questo e niente ,quando ci sara da fare il tetto per infiltrazioni d'acqua uscira senzaltro qualcuno che dira che la colpa e tua
    cercando i piu strani motivi pur di ritardare il rifacimento dello stesso.Se cio non ti importa direi che fai bene,certo che ai il diritto si sopraelevare ma credo che rimanga solo un diritto,mi sembra se non vado errato che occorra anche il permesso del condominio e li sono cz amari ,con cio non vorrei scoraggiarti ma valuta tutto con calma.ciao
     
  9. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Ale J, ha richiesto come agire per richiedere di poter acquistare il lastrico solare del condominio in cui abita.
    Con l'unanimità dei condomini, potrebbe concordare l'acquisto del lastrico solare. Naturalmente oltre ad un indennizzo economico, giustamente viene ceduta una parte comune per divenire parte esclusiva, il futuro acquirente potrebbe, in sede di contratto (Notaio) acquistare anche il diritto di sopra elevazione, parziale o totale. Le tabelle dei millesimi cambieranno, anche e in funzione della sopra elevazione che intendi realizzare.
    Questo il percorso teorico, credo tu debba essere più che santo per trovare tutti i condomini che ti danno il loro appoggio, ovvero in genere, nei condomini, non regna un armonia così eccelsa.
    Il valore di un lastrico solare, potremmo valutarlo con il seguente parametro:
    Valore del mq. degli appartamenti in zona, ridotto al 30% sino ad una superficie di 25 mq. e al 10% de valore per la superficie restante.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina