• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Marchesa

Membro Attivo
Salve a tutti,
ho una piccola casetta carina carina sul mare
che vorrei affittare arredata per i turisti ma senza trasformarla in B&B.
Posso fare un contratto di locazione a uso transitorio?
ma se l'affitto non supera il mese, visto che in questo caso non ho l'obbligo
di registrare il contratto, come posso comportarmi?
Grazie a tutti quelli che risponderanno
 

Mariangela Morelli

Membro dello Staff
Esiste il contratto TURISTICO.
Va fatto solo per comuni con le caratteristiche di "città turistica" (mare, monti, città d'arte ecc.)
E' un contratto di tipo libero, di durata limitata, con libere pattuizioni.
In caso di registrazione, va registrato al 2% per l'intero periodo.
Il contratto turistico è tale solo se di breve durata, in ogni caso, in generale, inferiore all'anno.:fiore:
 

Marchesa

Membro Attivo
GRazie Eperta Mariangela!!! :amore:
ma come faccio a sapere se la mia città è turistica?
mi sono fatta un giro su internet ma nella prv. di Bari la mia città non è segnalata come turistica.
Quindi credo di aver capito che la locazione turistica si può fare solo per le città così qualificate.
ergo...temo di non poter fare una locazione turistica?
e quindi cosa faccio per stipulare un contratto regolarmente registrato o comunque valido??
dalle mie parti si dice...ti attacchi al tram:^^:
 

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
Per quanto riguarda la registrazione del contratto mi risulta che se è per un periodo uguale o inferiore ai 30 gg non occorre registrarlo, se 31 gg o superiore si, come dice Mariangela con imposta di registro del 2% sul canone di tutto il periodo ed apponendo su ogni copia un bollo di euro 14,62 che riporti una data non successiva a quella della stipula.

Per quanto rigurada la "città turistica", non so se esiste un elenco, ma credo che il tuo immobile è ubicato in una località di mare possa esserlo per definizione.

Aspettiamo conferme.
 

Marchesa

Membro Attivo
ho controllato...la mia città nnon è inclusa tra quelle turistiche.
Quindi, che succede?
faccio una normale locazione temporanea?
 

metronos

Nuovo Iscritto
affittanze stagione - come vengono tassati i proventi?

Ho letto le varie recensioni e mi sembra di capire che se la locazione è inferiore a 30 giorni il contratto puo' non essere registrato. Bene, generalmente al mare si affitta la casa per una due o al massimo tre settimane; se non si registra il contratto di locazione che, se non sbaglio, prevede un imposta del 2%, su quanto concordato è possibile mai che i proventi possano non essere denunciati al fisco?
esempio pratico:
affitto casa al mare a tizio per tre settimane. Ricevo la somma di euro 2.000.
non sono tenuto alla registrazione perche' il periodo è inferiore a 30 giorni
mi metto in tasca euro 2.000 senza pagare un euro di tasse!!!

Faccio questo quesito perche' a un mio vicino che ha affittato come me l'appartamento volevano mandargli la guardia di finanza solamente perche' aveva dei ragazzi un po scalmanati.

che cosa avrebbe potutto pretendere la guardia di finanza?
il vicino è il primo anno che ha affittato l'appartamento.
grazie a tutti per la consulenza
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
Pensavo di essere stato chiaro nella risposta ad una tua specifica domanda, esplicitando :
1 - Vero che i contratti turistici sino a 30 giorni devono essere scritti ma possono essere non registrati.
2 - Vero che esiste l' obbligo di dichiarare il percepito, con detrazione del 15% se con dichiarazione tradizionale o completo se si utilizza l' opzione cedolare secca.
3 - Vero che i controlli, stante il non obbligo di denunciare la cessione dell' immobile a un cittadino europeo se questa non supera i 30 giorni, sono di notevole difficoltà ed il fisco si affida praticamente al senso civico del locatore
4 - Vero che molti locatori si dimenticano, a fine stagione, periodi di locazione effettuata. Abitando in una località turistica ne sono testimone diretto...:daccordo:
+
http://www.fiscooggi.it/analisi-e-commenti/articolo/adempimenti-fiscali-e-amministrativi-nella-locazione-turistica
+
http://www.confedilizia.it/Art.Pres_LOCAZIONI_TURISTICHE.pdf
 

metronos

Nuovo Iscritto
risposta piu' che esaustiva. ti ringrazio della preziosa consulenza. tonino

Aggiunto dopo 2 minuti...

correzione da fare al primo articolo..... se si affitta casa per non piu' di 30 giorni NON VA PRESENTATA LA CESSIONE DI FABBRICATO come invece risulta dall'articolo.... vedi istruzioni operative allegate al modulo.
In effetti mi sembrava un po' strano!!!!!!!!!!
un saluto a tutti i curiosi (come me) a presto Tonino Metronos
 

eperprof

Nuovo Iscritto
Il commercialista che mi fa la denuncia dei redditi sostiene che è sufficiente denunciare un reddito superiore, magari doppio, rispetto alla rendita catastale...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto