• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

giuliana

Nuovo Iscritto
ho appena comperato un appartamento che deve essere ristrutturato. qualcuno mi dice che ci sono agevolazioni fiscali sull'acquisto dei materiali, dei mobili e degli elettrodomestici. altri i dicono che bisogna fare una dia e che non conviene
altri che queste agevolazioni sono scadute nel dicembre 2009. qualcuno può indicarmi l'eventuale legge che disciplina la materia
vi ringrazio molto
giuliana
 

cappottone

Nuovo Iscritto
Le agevolazioni sulle ristrutturazioni esistono (36% sui lavori, 55% sugli interventi di miglioramento energetico caldaie serramenti etc...etc..., e sull'acquisto di una casa ristrutturata se si hanno i parametri giusti si puo' anche usufruire del recupero IRPEF del 36% sul 25% del valore d'acquisto, oltre ovviamente al 19% sugli interessi passivi del mutuo he pero' esula dalla ristrutturazione), sono state prorogate fino al dicembre 2012 con la nuova finanziaria
Prevedono praticamente il 90% dei lavori possibili da fare, con alcune piccole eccezioni, ma e' meglio guardare la tabella che e' possibile trovare sul sito dell'agenzia delle entrate.
Non c'e' bisogno obbligatoria di DIA ma tutti i pagamenti devono essere fatti tramite bonifico bancario, SOLO BONIFICO, chi ti dice che vanno bene anche gli assegni perche' tanto ci sono le fatture, sbaglia di grosso, e' OBBLIGATORIO il bonifico, tra l'alto molte banche hanno anche un codice apposta per identificare i bonifici fatti proprio per le ristrutturazioni edilizie.
Devi inoltre mandare una comunicazione al "CENTRO OPERATIVO DI PESCARA, VIA RIO SPARTO N° 21, C.a.p. 65129 Pescara (Pe)" e la comunicazione all'ASL di inizio lavori, all'ufficio territoriale competente ASL della propria zona, gli indirizzi si trovano sul sito dell'ASL.
Anche se si tratta di MANUTENZIONE ORDINARIA, va fatta una dichiarazione in comune, che pero' non comporta costi di alcun genere, nel senso che non serve un professionista.
Potrei stare a spiegarti per filo e per segno la legge con gli articoli e bla bla bla ma il succo e':

Comunicazione in Comune
Comunicazione ASL e PESCARA (prima dell'inizio lavori)
Pagamenti con bonifico
Comunicazione al commercialista per il recupero sul 730

Il recupero e' spalmato in 10 anni, ovvero, se hai 5000 euro da recuperare, te ne rimborseranno 500 euro ogni anno per 10 anni, a meno che tu non abbia 85 anni ed allora gli anni diventano 3 o 5.

Qui trovi tutte le info ed i moduli:
http://www.agenziaentrate.it/ilwwcm/con ... izie+2008/

Cordialmente Armando
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

fabrizio ha scritto sul profilo di BJMAKER.
Grazie...!!!!!
Quesito:siamo 3 locatori,uno è deceduto che si fa' del contratto?
Alto