• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Carlo Garbuio

Membro Attivo
Apro questa nuova discussione per "par condicio" vista l'altra presente sempre in questo forum che prende di mira una singola categoria professionale

http://www.propit.it/f69/attenti-agenzie-hanno-alzato-20-30000-valore-immobili-2169/

Ho letto di truffe, prezzi modificati ...
Avete mai riflettuto sul fatto che tutto questo, soprattutto in caso di mutuo, è stato sottoscritto, confermato, sostenuto ... dai tecnici che hanno eseguito le valutazioni per le banche?
Banche che si sono affidate a questi tecnici per avere un valore certo a garanzia del mutuo?

:shock::shock::shock: :-o:-o:-o :rabbia::rabbia::rabbia:

Non sarebbe più costruttivo per tutti iniziare un serio percorso di aggiornamento, soprattutto in ambito valutativo, e finirla con questi scontri fra professionisti o presunti tali?
Non sarebbe più costruttivo per tutti, e utile per il cliente, collaborare nel rispetto delle rispettive competenze e mostrare il lato migliore di ogni singola professione?
:daccordo::daccordo::daccordo: :fiore::fiore::fiore: :amore::amore::amore:
Attendo i vostri pareri
ciao
:fiore:
 

Carlo Garbuio

Membro Attivo
ho fatto una velocissima ricerca in google e vi riporto alcuni link che rigurdano:

periti, immobiliaristi, intermediari finanziari

periti, mediatori

periti, consulenti del lavoro,mediatori

perito che utilizzava dati Agenzia territorio


periti

e per finire un link "riassuntivo" :^^:
periti, agenti immobiliari, costruttori, mediatori creditizi, commercialisti

e si potrebbe continuare ...
con questo volevo dimostrare, se ce ne fosse stato il bisogno, che truffe e inganni sono molto diffuse e riguardano TUTTI i professionisti, quelli iscritti a ruoli ad ordini ad albi ...
e non condivido l'accanimento (in molti casi giustificato, si intenda) contro una singola categoria di professionisti ...
come pure non condivido la "lotta" fra professionisti "io sono non meglio di te ..."
ricordiamoci che è uno spettacolo che stiamo offrendo in pubblico, scrivendo su un forum ... cosa percepisce il privato, l'utente?

Io sono sempre favorevole ad una reale collaborazione fra professionisti ognuno per le prorie specifiche competenze e capacità.
Vantaggi credo ce ne sarebbero per tutti: professionisti, clienti, utenti del forum...;)
 

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
Io sono sempre favorevole ad una reale collaborazione fra professionisti ognuno per le prorie specifiche competenze e capacità.
Vantaggi credo ce ne sarebbero per tutti: professionisti, clienti, utenti del forum...
Daccordo :daccordo:
 

Carlo Garbuio

Membro Attivo
accipicchia
in 10 giorni 104 visite, un solo intervento ...
tutti contro le agenzie immobiliari e nessuno che dice niente a proposito di questa nuova discussione ... a parte Jrogin;)
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
I subprime nel '94 ammontavano a 35 miliardi di dollari, corrispondenti al 5% dei mutui accesi. Ma dal 2000 le cose cambiano, e nel 2005 si arriva a 600 miliardi di dollari, corrispondenti al 20% del mercato. Con percentuali maggiori di anno in anno, dal momento che, man mano che i prezzi delle case salivano, fino a raddoppiare, anche chi avrebbe avuto tutte le credenziali per avere un mutuo 'normale' preferiva un subprime, per non sottostare alle forche caudine dei controlli.

"Bisogna iniziare seriamente a porsi il problema di avviare un programma di educazione finanziaria. - ha ribadito con forza Anna Maria Lusardi - Le banche hanno probabilmente dato il via alla crisi e ne sono state coinvolte, dando capitali a prestito a persone che non offrivano sufficienti garanzie. E i broker si sono sicuramente arricchiti alle spalle dei consumatori. Tuttavia la responsabilità è diffusa. In un mondo in cui i meccanismi sono sempre più complessi e cresce il rischio di speculazioni, la conoscenza finanziaria è indispensabile".
Da : I subprime, dal sogno americano al crollo della finanza internazionale - economia - Repubblica.it


Forse in Italia sono stati riprodotti, fortunatamente in misura ridotta, gli stessi percorsi americani.
Pochi si sono chiesti come mai arrivare al possesso di una casa richiedeva tempo fa il lavoro, per una famiglia, di due generazioni ed oggi la rata di un mutuo equivale ad un canone di affitto oppure che il posto di lavoro non è sempre “fisso” e ci sono ricorrenti crisi economiche.
E che il debito pubblico non si sarebbe potuto dilatarsi all’ infinito e che avrebbe determinato strette di bilancio.
Che dire poi dell’ influenza e della capacità, dei media e della pubblicità , di creare “bisogni ineludibili” ed orientare le scelte dei consumatori nonché i prezzi.
Sia i periti che le agenzie sono quasi delle comparse nel complesso mondo della finanza e non sono certo gli unici responsabili delle bolle o delle crisi.
:daccordo:


Mater semper certa est, pater numquam [la madre è sempre certa, il padre mai]
 

Carlo Garbuio

Membro Attivo
Sia i periti che le agenzie sono quasi delle comparse nel complesso mondo della finanza e non sono certo gli unici responsabili delle bolle o delle crisi.
D'accordo ma il ruolo del perito è stato fondamentale.
Una valutazione corretta non avrebbe permesso tutto ciò.
Invece sembra sia ritenuto lecito e poi si coinvolgono tutti ...
Mah!
 

bolognaprogramme

Membro Assiduo
Professionista
Non dimentichiamoci anche che dal 1994/95 in avanti, le Banche evitavano di fare perizie fino ai 100 /150 milioni di mutuo, perchè inutili, secondo loro.

Noi eravamo periti di tutte le Banche più grosse e abbiamo fatto centinaia di perizie, sempre corrette, finchè non hanno preso la decisione di cui sopra.

La cos assurda è che proprio facendo i sopraluoghi per le perizie trovavamo un sacco di abusi e di difformità, alcuni sanabili, altri meno, e questo per la banca era una garanzia....

Non a caso, adesso quasi tutti gli appartamenti che trovi all'asta per pignramenti, non sono conformi !!!

Silvana
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto