• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.
    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Leonardo 51

Membro Attivo
Proprietario Casa
Sì lo immaginavo. Penso prima di coinvolgere l'amministratore per chiarimenti sull'autorizzazione, facendomi intendere che tutto veniva fatto dalla colonna montante dove erano i tubi fradici del vicino, ma che a me sembra non toccata. Secondo me il vicino ha sfruttato la colonna montante per poter avere la mia chiave considerando la cantina servitù e accedere mentre ero fuori regione e quindi fare i lavori indisturbati.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Molto probabilmente, ma se non fossi stato disponibile, trattandosi di un lavoro in una servitù come sostenevano l'idraulico e l'amministratore, avrebbero chiamato un fabbro per intervenire.
La servitù, essendo all'interno della tua proprietà, non imponeva che loro avessero la disponibilità del tuo immobile in tua assenza o di un tuo rappresentante. E se fossero entrati nella tua proprietà con violenza, avrebbero passato guai di natura penale.
 

Leonardo 51

Membro Attivo
Proprietario Casa
La servitù, essendo all'interno della tua proprietà, non imponeva che loro avessero la disponibilità del tuo immobile in tua assenza o di un tuo rappresentante. E se fossero entrati nella tua proprietà con violenza, avrebbero passato guai di natura penale.
Ringrazio tutti per questo scambio, alcuni aspetti come quest'ultimo lo ignoravo. Se c'è una legislazione su queste problematiche occorre che vengano citate per poter rispondere con certezza ed io non so come andrà a finire senza punti fermi.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Ma aspetta, l'idraulico ha messo le mani su una colonna portante, pertanto ha apportato una modifica di un impianto che era collaudato e che era sotto la responsabilità di chi l'ho ha realizzato, ora modificandolo chi certifica la variazione e che l'impianto originale non ha subito o subisce sofferenze? oggi per una semplice pulizia a una caldaia a gas devi essere qualificato devi rilasciare regolare ricevuta di pagamento e di collaudo che ti fa responsabile di eventuali eventi che potrebbero avvenire in futuro, tutto questo è stato rilasciato? non credo dai Gianco , Dimaraz sciorinate gli articoli di legge che impone il rilascio di collaudo ecc.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Ma aspetta, l'idraulico ha messo le mani su una colonna portante, pertanto ha apportato una modifica di un impianto che era collaudato e che era sotto la responsabilità di chi l'ho ha realizzato, ora modificandolo chi certifica la variazione e che l'impianto originale non ha subito o subisce sofferenze?

Ma per piacere...se è un idraulico ha fatto il lavoro con idoena qualifica e si assume le responsabilità del caso.
Vuoi vedere che adesso dobbiamo chiedere il permesso al Primo Ministro!!!???
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Perché ora così con le nuove foto che allego la porcheria scompare secondo te? Vedi l'allegato 7250Vedi l'allegato 7252

Francamente parlare di "scempio" per quel lavoro fatto in un ambiente che non mi sembra la Sala da Ricevimento della Reggia di Caserta mi pare un filo eccessivo.
Puoi pretendere che la tubazione vanga mascherata con idonea coibentazione e cassonetto in cartongesso.
 

Leonardo 51

Membro Attivo
Proprietario Casa
Francamente parlare di "scempio" per quel lavoro fatto in un ambiente che non mi sembra la Sala da Ricevimento della Reggia di Caserta mi pare un filo eccessivo.
Puoi pretendere che la tubazione vanga mascherata con idonea coibentazione e cassonetto in cartongesso.
Senza alcun dubbio, non ho preteso ma volevo certezze legislative che in realtà non ho avuto.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Puoi pretendere che la tubazione vanga mascherata con idonea coibentazione e cassonetto in cartongesso.

Giusto, ma tra l'altro stavo pensando che anche nascondere troppo col cartongesso può essere inutile se un giorno, per attività di manutenzione, fosse necessario accedere a quei tubi ad esempio per verificare una perdita... Sono abituato a vedere di peggio, io lascerei tutto come sta anziché spenderci dei soldi per obbligarli a mascherare con cartongesso.
La considerazione che sia osceno o meno è molto legata al locale imbruttito da questa cosiddetta opera: se si tratta di una cantina si lascia perdere, è chiaro che una cosa del genere nel salotto di casa o nell'ingresso di casa è inaccettabile e ci va messo un legale, e di corsa, anche.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Senza alcun dubbio, non ho preteso ma volevo certezze legislative che in realtà non ho avuto.

Certezze legislative che non hai avuto???!!!
Anche ti fossero state date secondo i tuoi desideri...avresti iniziaro una causa legale?

Mai sentito che le Leggi, per quanto ben scritte, vengono interpretate dai Giudici "ad *****iam"?
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
SE !!! cosi fosse l'idraulico l'impianto centralizzato non l'avrebbe toccato tranne se non l'avesse realizzato lui stesso, il ministro non saprebbe rispondere a una richiesta del genere.
Forse ho capito male! Ma stai dicendo che io, geometra, non potrei progettare un ampliamento per la realizzazione di altri locali o per costruire altri appartamenti, su un'opera progettata da un altro tecnico?
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
No hai capito male, chi mette le mani su un impianto già esistente in teoria dovrebbe essere responsabile solo di quello che fa ma se succede qualcosa l'altro dice che è colpa dell'ultimo che ci ha messo le mani, l'ultimo dice che lui non ha toccato niente e cosi via, pertanto hanno creato un libretto dell'impianto dove andrebbero annotati tutti i collaudi le modifiche e le manutenzioni, qui al sud ancora non ho visto un condominio che ha il fatidico libretto anche perche chi scrive deve essere abilitato comunicare all'ente preposto di zona la manutenzione annuale ecc. ma quanti sono gli idraulici abilitati?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Discussioni simili a questa...

Ultimi Messaggi sui Profili

AlbertoMG ha scritto sul profilo di Daniele 78.
ciao , in una risposta ad un quesito sui parcheggi per attività commerciali hai scritto che, se non ci sono, è necessario prevedere parcheggi in progetto anche in caso di completa ristrutturazione, nel caso particolare da magazzino a mostra mobili. Per favore potresti darmi un riferimento normatvo? Grazie , un saluto
Buonasera a tutti,se viene rifatta la facciata ,130.000 euro,,con maggioranza,ma non viene istituito il fondo cassa lavori straordinari, stabilito un rimborso di 5000 euro circa tra marzo e novembre......ma è normale...tutto a norma?
Grazie a chi mi può rispondere
Alto