• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

asana

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ciao, avrei bisogno di un'indicazione per quanto riguarda la cessazione anticipata di un contratto di locazione. Una volta che si è aperto il modulo online RLI si seleziona il contratto e si indica la data di cessazione dello stesso? Tutto qui non serve altro? Grazie per i vostri suggerimenti.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Immagino tu sia arrivata a vedere i contratti da te registrati in questi anni: in base al CF o numero identificativo individui il contratto da risolvere.
Lo apri e devi compilare alcuni dati: sicuramente la data di risoluzione , i dati di chi compila/invia la dichiarazione (immagino tu), specificare se sei parte del contratto (immagino di sì in qualità di locatore) poi se la tipologia è abitativa cioè tipo ad es. L1, ti devi ricordare di smarcare la tipologia di tassazione scelta (IRPEF o cedolare); si aprirà un quadro dove i locatori confermano o meno l'opzione cedolare.
Se non si era optato per la cedolare, la applicazione calcolerà l'imposta dovuta (67€ + eventuali sanzioni ecc se trasmessa oltre i 30gg dalla data della cessazione). Per finire ti chiederà l'Iban cui autorizzare il prelievo. (Devi essere titolare del conto. Dichiarante e conto medesima persona
 
Ultima modifica:

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
No. Con adempimento successivo "Risoluzione" va compilato solamente il Quadro A. Non vanno compilati tutti gli altri.
Domani verifico (adesso se mi venisse sonno dormirei...): ma la tua affermazione mi pare logicamente errata.
Poiché la risoluzione è esente o tassata a seconda che il contratto sia in cedolare o no, è giocoforza che il programma lo chieda e lo si debba specificare. Il SW RLI chiede se il contratto è in cedolare persino se il locatore è una società. C'è solo il controllo sul tipo di contratto, non sul tipo di locatore o conduttore
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Adesso credo di aver capito cosa intendi. Tu fai riferimento ala denominazione delle sezioni (quadri) del modulo. Io avevo in mente un quadro (finestra a tendina) dove specifichi se qualcuno dei possibili locatori ha optato per la cedolare.
Sul cartaceo è vero: il tutto si concentra sulla prima pagina Quadro A
Ma se pensi ai passaggi del SW, si compilano diversi campi, non solo la data di risoluzione, come supponeva il OP, e per qualcuno si aprono "quadri=finestre" nelle quali devi fare delle scelte. Vado a memoria ma oltre alle tre scelte sulla cedolare, ci sono i codici del coobbligato, ECC .
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
ai passaggi del SW
Col mod. RLIWeb attuale (l'ultima versione del 22/03/2019) per comunicare la risoluzione di un contratto in cedolare secca ho compilato la sez. II del quadro A.

Anche in caso di risoluzione (cod. di adempimento 4) si compila la casella "tipologia di regime". In caso di regime 1 (cedolare secca) il calcolo finale del sw scrive automaticamente zero come imposta di registro.
Ritengo che indicando il cod. regime 3 (no cedolare secca) il sw avrebbe indicato 67,00 euro di imposta di risoluzione.
 

donatella

Membro Attivo
Proprietario Casa
Entro quanti giorni bisogna comunicarlo? Sono 30 come la registrazione? Per un contratto estinto 31 marzo se non viene fatta entro il entro il 30 aprile cosa succede?
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
Entro quanti giorni bisogna comunicarlo? Sono 30 come la registrazione?
Sì, la risoluzione anticipata del contratto di locazione deve essere comunicata all'Agenzia delle Entrate entro 30 gg.
In caso di ritardo nella presentazione del mod. RLI, si deve pagare una sanzione che varia in base ai giorni di ritardo.
 

asana

Membro Attivo
Proprietario Casa
Grazie delle risposte. provando a inserire i dati della risoluzione è normale che mi chieda anche durata del contratto (dal al) e corrispettivo dopo il campo data risoluzione? Non dovrebbero già saperlo? Per durata si intenderebbe nel caso di un 3+2 quella del contratto iniziale? grazie ma questi moduli hanno sempre meno dati di quelli che uno si aspetterebbe come già present.
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
mi chieda anche durata del contratto (dal al) e corrispettivo dopo il campo data risoluzione?
E' normale che chieda il corrispettivo, ma se non c'è corrispettivo non devi compilare quel campo.
Se c'è corrispettivo, occorre indicare il codice 7 come adempimento successivo (invece del codice 4).

Non penso che in caso di risoluzione venga richiesta la durata del contratto.
In caso di proroga si deve indicare il periodo contrattuale (dal...al…) precedente alla proroga stessa.
In caso di risoluzione, mi pare basti indicare la data di risoluzione.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Poi, andando a memoria, per "corrispettivo" mi pare si intenda se la risoluzione è stata ottenuta con una buonuscita o con una penale. Non ha a che vedere col canone come mi pare @asana sembri intendere. Spero di non sbagliarmi
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
Non ha a che vedere col canone
Sicuramente il corrispettivo non c'entra nulla col canone di locazione!

Non mi è mai successo il caso di una risoluzione, né di una cessione, con corrispettivo.
Quindi proseguo nella compilazione del mod. RLI lasciando in bianco quel campo.
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
L1 va bene per il contratto 3+2 canone concordato?
Se il contratto concordato gode del regime fiscale agevolato (si riferisce ad immobili ubicati in Comuni ad alta densità abitativa, ecc) il codice da usare è L2.

Diversamente, si usa il codice L1 anche per i contratti concordati (locazione NON agevolata).
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, io sono cointestatario dell' appartamento in cui vivo, con mia moglie; volendo acquistare un altro appartamento e per usufruire di determinate agevolazioni dovrebbe risultare mia prima casa, pertanto, dovrei lasciare la cointestazione della prima casa. Questa operazione dovrà avvenire tramite atto notarile? ma soprattutto, quanto mi costerà?
ALFONSO LANZARA ha scritto sul profilo di Rosanna Ricci.
Ciao Rosanna ti contatto per l'annuncio del tuo immobile su questo forum. Io rappresento un' agenzia immobiliare. Saresti disponibile a collaborare con noi per la vendita?
Alto