• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

virgilio

Membro Attivo
Professionista
Si è rotta una molla di una saracinesca ad un locale commerciale, a chi spetta la sostituzione, al locatore o al conduttore?
 

massaro tommaso

Nuovo Iscritto
Tutte le opere di ordinaria manutenzione conseguenti alla conduzione di un immobile, maniglie, vetri, saracinesca, etc., sono a carico del conduttore.
Se invece la molla era già difettosa oppure la locazione è appena iniziata, la spesa di riparazione è addebitabile al locatore perchè significherebbe un vizio preesistente.
Geom. Tommaso Massaro
 

Gatta

Membro Attivo
La spesa compete al conduttore chè trattasi di ordinaria manutenzione.
Infatti ex art. 1576 c.c. è previsto - come criterio generale - che il locatore (proprietario) deve eseguire tutte le riparazioni necessarie, ad eccezione di quelle di piccola manutenzione, che sono invece a carico del conduttore (inquilino).
Tutte le spese ordinarie sono quindi a carico dell'inquilino, mentre il proprietario è tenuto solo ad intervenire in caso di manutenzione straordinaria.
Gatta
 

Ma.Gia

Nuovo Iscritto
sostituzione della molla costituisce lavoro di ordinaria manutenzione. Spetta conseguentemenet al conduttore
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, con un contratto di locazione con cedolare secca e a canone concordato è possibile inserire la possibilità di sublocazione per avere poi la possibilità di aprire un'unità ufficio amministrativo?
Ed inoltre, è possibile ridurre le motivazione e il tempo di recesso? L'articolo 8 "recesso del conduttore" parla di gravi motivi e 6 mesi di preavviso. Grazie per una Vostra gentile risposta.
Buonasera, sono nuova di qui, e devo capire come entrare nel Forum
Alto