• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

acquirente

Nuovo Iscritto
complimenti a tutto il forum, ci sono spiegazioni su tutti gli argomenti come non ho mai trovato su nessun altro forum.
volevo fare una domanda, vorrei andare in affitto ma cerco solo affitti a breve termine.........tipo 1+1 o 2+2+ al max.
a milano ma non certamente in residence di lusso.
ci sono dei siti o dove devo chiedere per trovarli???
Grazie in anticipo.
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
La legge prevede solo affitti transitori, da 1 a 18 mesi, che devono essere ben giustificati e documentati, o 3+2 oppure 4+4
Al conduttore viene sempre riconosciuto il diritto di recedere per gravi motivi con 6 mesi di preavviso.
 

acquirente

Nuovo Iscritto
ok per gli affitti transitori da 1 a 18 mesi ma cosa significa devono essere ben documentati?
Io vorrei andare in affitto dopo il rogito della mia casa in vendita e comperare casa nuova solo dopo aver ricevuto il saldo al completo perche' ho avuto una brutta esperienza.
nel frattempo, dovendo lasciare casa mia perche' venduta, devo andare ad abitare con famiglia da qualche parte e pensavo un affitto non molto lungo. i 4+4 e' troppo lungo idem i 3+2 e per questo ho pensato ad un affitto breve o transitorio.
max un anno i tempi per trovare casa da comperare, l'affitto da pagare non e' un problema, non pagherei piu' le rate condominiali e ho qualche risparmio da stare tranquillo.
pero' non so dove trovarli questi affitti transitori, ci sono delle agenzie, dei siti ????
a milano sapete se ce ne sono??? grazie per i gravi motivi, anche nei contratto transitori, non lo sapevo. ma l'acquisto di una casa e' grave motivo??? Ho i miei dubbi.
Grazie.
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
Gazzetta Ufficiale N. 85 del 11 Aprile 2003
MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
DECRETO 30 dicembre 2002
Criteri generali per la realizzazione degli accordi da definire in sede locale per la stipula dei contratti di locazione agevolati ai sensi dell'art. 2, comma 3, della legge 9 dicembre 1998, n. 431, nonche' dei contratti di locazione transitori e dei contratti di locazione per studenti universitari ai sensi dell'art. 5, commi 1, 2 e 3, della stessa legge.
ooooooooooooooooooo

Allegato C

LOCAZIONE ABITATIVA DI NATURA TRANSITORIA
TIPO DI CONTRATTO
(Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 1)

Articolo 2
(Esigenza del locatore) (4)

Il locatore, nel rispetto di quanto previsto dal decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, emanato ai sensi dell'articolo 4, comma 2, della legge n. 431/98 - di cui il presente tipo di contratto costituisce l’allegato C- e dall'Accordo tra ……………………………. depositato il …………….. presso il Comune di ……………………. , dichiara la seguente esigenza che giustifica la transitorietà del contratto: …………………………………………………..………………………………..
…………………………………………………………………………………………………...
Il locatore ha l'onere di confermare il verificarsi di quanto ha giustificato la stipula del presente contratto di natura transitoria tramite lettera raccomandata da inviarsi al conduttore entro ………… giorni prima della scadenza del contratto. In caso di mancato invio della lettera oppure del venire meno delle condizioni che hanno giustificato la transitorietà, il contratto s'intende ricondotto alla durata prevista dall'articolo 2, comma 1, della legge n. 431/98. In ogni caso, ove il locatore abbia riacquistato la disponibilità dell'alloggio alla scadenza dichiarando di volerlo adibire ad un uso determinato e non lo adibisca, nel termine di sei mesi dalla data in cui ha riacquistato la detta disponibilità, a tale uso, il conduttore ha diritto al ripristino del rapporto di locazione alle condizioni di cui all'articolo 2, comma 1, della legge n. 431/98 o, in alternativa, ad un risarcimento in misura pari a trentasei mensilità dell'ultimo canone di locazione corrisposto.
Articolo 3
(Esigenza del conduttore) (4)

Ai sensi di quanto previsto dall'Accordo tra ……………………………………………….…...
………….depositato il ………… presso il Comune di………………, le parti concordano che la presente locazione ha natura transitoria in quanto il conduttore espressamente ha l'esigenza di abitare l’unità immobiliare per un periodo non eccedente i ………… mesi per il seguente motivo: …………………………………………………………….…,che documenta allegando al presente contratto ……………………………………………………………... …...

Per i "gravi motivi" :
Per "grave motivo" di cui all’art. 4 della legge n. 392/1978 non si può assolutamente ritenere una situazione che trae la sua origine da una scelta o decisione del conduttore, dovendo invece trattarsi di circostanze necessitate e causate, almeno a titolo di conoscenza, da fattori estranei alla libera determinazione dell’interessato.

* Trib. civ. Piacenza, 26 settembre 1985, Buono e altro c. Nossardi, in Arch. loc. e cond. 1985, 725.
La casistica :
http://www.confedilizia.it/RAS8.htm
 

Sandrocchia

Nuovo Iscritto
Gli affitti a breve periodo sono le case vacanze arredate (da minimo un mese a massimo tre mesi). Tu non specifichi se la vuoi vuota o arredata. oppure (sempre arredate) sono gli affitti transitori .... quelli per gli studenti per esempio (ben documentati).
La soluzione è un contratto 4+4 con escamotage. Una lettera già pronta firmata dal propietario che accetta la richiesta di revoca anticipata dell'affitto con data in bianco. Ovvio tutto con raccomandata ricevuta di ritorno e tempi adeguati.
Così fan tutti. E' ovvio gli accordi si prendono prima tra propietario e affittuario. in questo modo non sei pressato per lasciare l'appartamento se non quando sei organizzato. Ovvio che comunque l'affitto è semestrale.

ciaooo Sand:amore:rocchia
 

acquirente

Nuovo Iscritto
accidenti, grazie di cuore. preferirei un appartamento vuoto dove portare i miei mobili.
un affitto transitorio e' quello che cerco per un periodo max di 12 mesi, nel contempo cerco casa da comprare e stabilisco rogito. stare in affitto 4 anni avendo i soldi per comprare casa non me la sento proprio.
oppure un affitto 4+4 con scappatoia cioe' se ho capito bene, una lettera firmata dal proprietario che accetta la mia disdetta anticipata con data in bianco.
ma questa lettera quando bisogna farla??? Scusa ma proprio non me ne intendo.
cosa dici di mettere una clausola nel contratto di affitto dove il proprietario accetta la revoca anticipata senza pretendere i gravi motivi????? Si puo' fare??? E' legale???
:-o:-o
 

Mariangela Morelli

Membro dello Staff
Ma se stipuli un contratto di durata 4 anni + 4 anni o concordato 3 + 2 puoi chiedere di inserire nel contratto una clausola di recesso (per gravi motivi, ma l'acquisto di una nuova casa è senza dubbio un motivo valido) anche con un preavviso che per legge è di 6 mesi ma che le parti possono ridurre anche a 3 mesi o a 1 mese.
Quindi tu in qualsiasi momento mandi la relativa disdetta rispettando il preavviso scritto nel contratto. Non dovresti avere alcun problema!:fiore:
 

corinna2

Nuovo Iscritto
Ciao, su Milano per cercare case per brevi periodi mi ero affidata prima ad air bnb sito con il quale i privati affittano ad altri privati appartamenti ber brevi periodi, e la seconda volta che mi serviva un appartamento a Milano mi sono affidata a Ketchroom una società che gestisce appartamenti e mi avevano trovato una soluzione molto carina.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto