• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

franco causio

Membro Attivo
mia figlia deve emettere nel 2020 una ricevuta di 500 euro per il compenso indicato in oggetto.

Per il momento non ha altri redditi da dichiarare.


Deve emetterla con il 20% di ritenuta a titolo di acconto? (!!!! 100 euro di imposte)?
C'è anche un contributo inps?

Se non avesse altri redditi nel 2020 e non avesse quindi l'obbligo di fare la dichiarazione come potrebbe recuperare l'imposta pagata a titolo di acconto?

Quale sarebbe il limite di reddito che fa scattare l'obbligo di fare 730 o la dichiarazione dei redditi?

Le converrebbe comunque fare la dichiarazione (o il 730) per recuperare i 100 euro?


Insomma siamo a gennaio 2020, non ha lavoro , nè abitazione di proprietà. Deve farsi pagare questi 500 euro per il lavoro svolto nel 2019.


grazie per il consiglio
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
Insomma siamo a gennaio 2020, non ha lavoro , nè abitazione di proprietà. Deve farsi pagare questi 500 euro per il lavoro svolto nel 2019.
E di che ti preoccupi, hai ancora un anno e mezzo per fare i conti.
I 500 euro che incassa nel 2020 dovrà dichiararli nel 2021 in quanto per le persone fisiche vale il principio di cassa.
Auguro a tua figlia di trovare un lavoro soddisfacente e ben remunerato .
 

franco causio

Membro Attivo
lo so che vale la cassa. Quindi entrano nei redditi 2020 da dichiarare nel 2021.
Voglio capire se deve emettere una ricevuta indicando il lordo meno il 20% di ritenuta.
Poi volevo anche capire , nel caso non avesse redditi > 3000 euro da dichiarare, come, nel 2021 potrà recuperare le ritenute pagate
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
Poi volevo anche capire , nel caso non avesse redditi > 3000 euro da dichiarare, come, nel 2021 potrà recuperare le ritenute pagate
Certo che sei "ottimista" ! Sursum corda !.
Per ottenere un rimborso devi presentare una dichiarazione dei redditi, Mod. 730.
SE nel 2021 quando farà la dichiarazione, tua figlia avrà un lavoro dipendente e continuativo potrà chiedere che il rimborso del credito venga effettuato direttamente dal datore di lavoro. In caso contrario potrà riportare il credito all'anno successivo oppure chiedere il rimborso direttamente all'Agenzia delle Entrate.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
ha lavorato con una piccola casa editrice ed è il suo primo impiego
Un "lavoro autonomo occasionale" non è un "impiego"...non ci assomiglia nemmeno lontanamente.

Non hai spiegato per quale "mansione" ma par di capire che si tratta di una prestazione che non è assimilabile a quella di un "professionista" quindi la Ritenuta che il cliente dovrà applicare (e versare) è del 4%.

Altrimenti se fosse qualcosa assimilabile ad una consulenza, è diagnosi, ricerca di mercato la Ritenuta sarebbe del 20%.

Occhio che per il "lavoro occasionale" la prestazione non deve superare un mese ed il compenso complessivo annuo i 5mila Euro.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

di far cambiare (Sostituire) la la foto con questa del cagnolino, x variazione dei presenti
di cancellare la data di nascita
Alto