• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Resilent

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Salve a tutti.

Compravendita immobiliare. Si cede un cespite con condono in corso.

La parte venditrice ha versato al Comune l’oblazione; il Comune ha rilasciato la documentazione attestante l’esito favorevole della richiesta di condono.

Il rilascio del condono è subordinato al pagamento degli oneri Concessori; la parte acquirente dichiara che acquista l'immobile accollandosi il pagamento degli Oneri Concessori.

La documentazione attestante l’esito favorevole della richiesta di condono è stata inviata al notaio della parte acquirente.

Il notaio chiede alla parte venditrice d’inoltrare quanto segue:

Attestazione di un tecnico dalla quale risulti l'assenza di vincoli, di cui all'articolo 32 della Legge 28 febbraio 1985, n.47 introdotto dal comma 44 dell'art.2 della legge n.662/96 ed all'art.33 della detta legge n.47/85;

Mi chiedo, il fatto che il Comune abbia approvato la richiesta di condono non implica l’assenza di qualsivoglia vincolo?

Grazie.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno a tutti, sono proprietaria di un locale commerciale categoria C1 - 87 mq, mi hanno proposto di venderlo con un contratto Rent to buy oppure con un contratto preliminare di compravendita con consegna anticipata. Non avendo nessuna conoscenza di tali procedure, ringrazio chiunque possa informazione sulla diversità dei due contratti e suggerimenti utili da tener presenti per non incorrere in fregature.
Buongiorno,sono unica proprietaria di un immobile,ho una mamma di ottanta anni e due figlie che vivono con me,sono divorziata. Vorrei sapere, nel caso in cui dovessi mancare prima di mia mamma,la casa a chi andrebbe?
grazie.
Alto