1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tiffani

    tiffani Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    salve. vorrei un consiglio riguardo all'argomento in questione. ho un contratto con enel per gas ed elettricità ma spendo troppo ...attualmente osservo le fasce orarie, ma con il caldo funzioneranno i climatizzatori.. faccio almeno una lavatrice al giorno..non uso lavastoviglie, e raramente accendo il forno....insomma, qualcuno può darmi qualche buona indicazione per risparmiare?
     
  2. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Puoi utilizzare lo strumento messo a disposizione dall'Autorità per l'energia elettrica e il gas
    http://www.autorita.energia.it/it/trovaofferte.htm
     
    A tiffani piace questo elemento.
  3. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ecco qualche piccola "dritta" per risparmiare sulla corrente elettrica. Se hai lo scaldabagno elettrico, accendilo solo nelle tro ore precedenti al suo utilizzo, magari dotandolo di un timer che costa una decina di euro, ed una volta usciti di casa, rimanga spento. Se e' a gas porta il termometro di uscita dell'acqua sanitaria a 40 gradi, fatichera'

    Scusami, rieccomi qua. Stavo rispondendo dal tablet che ha cominciato a dare segni di Alzheimer e non so più cosa ed a chi abbia risposto.
    Allora, fatto salvo quello già indicato relativamente allo scaldabagno, occorre aggiungere che il risparmio maggiore lo si ottiene dai piccoli consumi. Che però essendo continui, diventano grandi consumi. Dunque: tutti i led accesi inutilmente 24h tipo quelli dei decoder tv o dei tv stessi, quelli dei lettori DVD-CD-ecc.ecc. Ormai in una casa se ne contano almeno dieci. 3 watt ognuno per 10 = 30 watt; x 24 h = 720 watt/giorno. Il che equivale a circa 260 KW annui (da 15,1 cent. a 25 cent/Kw). Se poi i led sono di più, peggio ancora....
    Lampadine: spero che tu abbia già eliminato quelle ad incandescenza. Se non l'hai fatto, attrezzati subito. E' una spesa nemmeno troppo elevata visto che i prezzi di quelle a basso consumo sono diminuiti sensibilmente. Il risparmio è dell'ordine del 75% sul consumo e l'acquisto già si ripaga con la loro durata.
    Lavatrice: Un carico completo consuma meno di due carichi a metà. E' intuitivo.
    Se poi non è molto sporco, si può usare un programma a bassa/media temperatura.
    Anche se non si ha la tariffa bioraria, conviene sempre lavare di sera per una questione di potenza/tensione/resistenza. E' noto che di sera la tensione (i volt) sale per una minore richiesta dell'industria e delle attività energivore. All'aumentare della tensione a disposizione, magari di un 2 % si ha un incremento della potenza e quindi una diminuzione della resistenza nel motore elettrico e nelle resistenze. Quindi, un maggior rendimento. Chiaro? Spero di si. Ed a questo punto.......l'ultimo spenga la luce!!!![DOUBLEPOST=1371207026,1371206762][/DOUBLEPOST].....al mio primo post occorre, per finire la frase dopo la parola faticherà: "di meno e consumerà meno gas".
     
    A tiffani piace questo elemento.
  4. tiffani

    tiffani Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    grazie!!!in effetti a casa ci sono 3 computer più o meno sempre accesi, e poi i caricabatterie dei cellulari? è vero che se sono attaccati alla presa, consumano ugualmente, anche se non in funzione? e il phon ?
     
  5. Filippo

    Filippo Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Vuoi risparmiare di sicuro, spegni tutto e vedrai che a fine mese non hai nulla da pagare
     
    A tiffani piace questo elemento.
  6. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    :risata: :risata:
     
    A tiffani piace questo elemento.
  7. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A parte Filippo e Dolly :) che amano ridacchiare :applauso: (birichini!!!!) la risposta relativa ai caricabatterie è: si. Consumano, magari pochino pochino, anche se non devono caricare niente. Ed allora, perchè farli consumare? meglio staccarli dalla presa, o no?
     
  8. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    ma io ho "ridacchiato" al messaggio di Filippo...
    mentre sono stata "seria" quando ho scritto

    :)
     
  9. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dolly, Dolly, :maligno: la vedi la faccia mooooolto arcigna :rabbia: che mi rappresenta? Si tratta di un tipo che a 17 anni si era laureato in legge. A 17 e mezzo si è specializzato in diritto amministrativo, canonico e mercantile. :shock: Divenne Ministro di Giustizia e gettò le basi e lavorò a lungo per il Codice Albertino (che venne promulgato 6 anni dopo la sua morte). Codice che fu la nostra Costituzione fino al 1948 tolto il periodo interruttivo del fascismo.
    E tu la vuoi fare a me? Discendente di cotanto capoccione?:disappunto:
    Ti perdono giusto giusto perchè non hai la recidiva.....:fiore: :amore: :risata:
     
    A dolly piace questo elemento.
  10. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    :^^: ;)
     
  11. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    :amore: :fiore:
    Ricambio affettuosamente.
    Luigi
     
    A dolly piace questo elemento.
  12. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La resistenza elettrica degli avvolgimenti del motore dipende da fattori fisici (R = resistività specifica X lunghezza del conduttore/sezione del conduttore), come fa a diminuire??:confuso:
     
  13. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In effetti, non è che diminuisce la resistenza di per sè. Ciò che migliora è il rendimento del motore in quanto con l'aumentare della tensione di ingresso che, generalmente, durante le ore diurne è pari a 220 v od anche meno ( a seconda che ci si trovi più o meno vicini ad una cabina di trasformazione/distribuzione (MT/bt) di sera invece, può aumentare sensibilmente, magari di un 8-10%.
    E' intuitivo che se ad un motore arricchisci la miscela, svilupperà più potenza che si tradurrà in minor consumo.
     
  14. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    :occhi_al_cielo: ahhhh meno male, pensavo che da dopo il diploma avessero cambiato qualcosa sul calcolo resistivo dei conduttori:^^:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina