• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

toniboat

Membro Junior
Proprietario Casa
Buongiorno. Io e mia moglie abbiamo un credito d'imposta derivante dalla vendita, e successivo riacquisto, della prima casa. La mia quota l'ho portata in detrazione sul mod. 730 mentre mia moglie, non avendo reddito, non l'ha potuta detrarre. Vi chiedo se con questo credito d'imposta è possibile compensare (per la quota di mia moglie) il pagamento dell'IMU su una nostra seconda casa e, visto che l'abbiamo affittata, compensare anche le imposte sul reddito derivante dall'affitto. Attualmente abbiamo optato per la cedolare secca ma, per poter compensare il credito di cui sopra, vorrei revocarlo (sempre per la parte di mia moglie) proprio per poterlo compensare con l'aliquota ordinaria. Grazie
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Non mi torna la affermazione che tua moglie non abbia reddito, se è comproprietaria di una seconda casa locata.
Dipende poi dalla entità del credito ma potrebbe andare a compensare quanto dovuto x cedolare secca.
Verificherei anche la possibilità di riportare l’eventuale credito residuo alla successiva dichiarazione
 

toniboat

Membro Junior
Proprietario Casa
Non mi torna la affermazione che tua moglie non abbia reddito, se è comproprietaria di una seconda casa locata.
Dipende poi dalla entità del credito ma potrebbe andare a compensare quanto dovuto x cedolare secca.
Verificherei anche la possibilità di riportare l’eventuale credito residuo alla successiva dichiarazione
Forse mi sono spiegato male, ha solo il reddito derivante dalla metà dell'affitto. Mi paredi aver capito che questo credito non si può compensare con il pagamento dell'imposta dovuta alla cedolare secca dunque dovrei optare per l'aliquota ordinaria e in questo caso avrei diritto a compensare.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Dovrei verificare ma dubito che un credito Erariale non possa essere compensato su Un altro credito del medesimo tipo. Tu addirittura lo ipotizzavi verso l’IMU.
Il tutto si chiama Compensazione orizzontale o verticale. Non ricordo chi sia il V. e chi sia O. Ma cerca in rete questi due concetti, dovresti trovare i limiti e i divieti.
E credo pure che un credito come il vostro non vada perso e possa essere riportato se non esaurito, nella successiva dichiarazione. Se simuli la dichiarazione con il Sw Redditiweb o da scaricare vedi subito come Si comporta in merito a compensazione e eventuale riporto
 

toniboat

Membro Junior
Proprietario Casa
Quest'anno abbiamo presentato il mod.730 congiunto riportando, ciascuno per la propria quota, il credito d'imposta spettante. Sul sito Soldioggi ho letto che questo credito (per la parte riguardante mia moglie che è ancora fiscalmente a carico in quanto il reddito derivante dall'affitto parte dal 2020) verrebbe compensato con la diminuzione dell'IRPEF a mio carico però non sono certo che ciò sia vero. Lo spero così una volta recuperato non devo impazzire per capire come comportarmi in futuro
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
Compensazione orizzontale o verticale. Non ricordo chi sia il V. e chi sia O.
Compensazione verticale significa tra le stesse imposte. Ad esempio IRPEF con IRPEF, cedolare secca con cedolare secca, ecc.
Quella orizzontale ha per oggetto crediti e debiti relativi a tributi (e contributi) diversi.
 

toniboat

Membro Junior
Proprietario Casa
Quindi, secondo voi, posso compensare il credito d'imposta prima casa per pagare l'IRPEF sul reddito derivante dall'affitto? L'IMU invece no?
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
posso compensare il credito d'imposta prima casa per pagare l'IRPEF sul reddito derivante dall'affitto?
Avevi gia la risposta qui:
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, ho una questione da porvi per chi mi può aiutare : nel condominio, l'impianto citofonico è stato sostituito da un cellulare. Tutte le comunicazioni dei portieri arrivano o tramite WhatsApp o per chiamata vocale. A questo punto, bisogna comunque versare indennità per conduzione di citofono o no? Grazie anticipatamente
perchè non ricevo più propit.it la mattina da almeno 10 giorni? , cosa è successo al mio collegamento? non so a chi rivolgermi , ho provato a reiscrivermi ma , poichè già lo sono , mi hanno risposto che non è possibile, chiedo al gestore del gruppo di ripristinarmi nei collegamenti che avevo prima con propit.it.
Alto