• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Gianco

Membro Storico
Professionista
Per l'esperienza che ho, tutto dipende dalla serietà professionale. Ripeto, l'amicizia prescinde dall'incarico professionale: l'accordo lo posso raggiungere per andare a cene con il collega, ma questo non vuol dire che debba fare carte false in danno del mio cliente, assistito.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
E' comunque un dato di fatto che un CTU che si trova un primo CTP con cui è in buone relazioni e magari stima, ed un secondo CTP illustre sconosciuto, tenderà ad avere un occhio più benevolo verso il primo.

Per questo anch'io consigliavo di contattare un altro CTP altrettanto in relazione col CTU: in genere i personaggi iscritti al tribunale, sono sempre gli stessi, una volta di parte, una volta chiamati dal giudice..
Ricusando il CTU c'è il rischio effettivo che il giudice si impunti.

Parlo per esperienza diretta (come parte assistita e a mio giudizio, anche bene:
(nonostante il CTU sia stato poi di fatto esautorato dallo stesso giudice, questo non ha avuto la forza di rimettere in discussione le obiezioni, e si è affidato alla risposta del tecnico comunale, che implicitamente e potenzialmente era parte in causa per via di Norme di Attuazione del PRG "illegali" che successivamente sono state prontamente modificate).
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
E' comunque un dato di fatto che un CTU che si trova un primo CTP con cui è in buone relazioni e magari stima, ed un secondo CTP illustre sconosciuto, tenderà ad avere un occhio più benevolo verso il primo.
ma il CTU deve rispondere alle domande che gli pone il Giudice non deve fare una relazione a capocchia per cui la edulcora a favore del CTP conoscente, anche perché l'altro CTP ha modo di fare le sue rilevanze e di pretendere che il CTU alleghi le sue osservazioni alla Relazione CTU conclusiva.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
ma il CTU deve rispondere alle domande che gli pone il Giudice non deve fare una relazione a capocchia per cui la edulcora a favore del CTP conoscente, anche perché l'altro CTP ha modo di fare le sue rilevanze e di pretendere che il CTU alleghi le sue osservazioni alla Relazione CTU conclusiva.
.... questo quando tutto funziona. Ma le componenti non sono di un orologio svizzero ....
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Il CTU potrà stendere una relazione con un occhio di riguardo verso "l'amico", ma c'è il CTP di controparte, che, se valido professionista, smonterà la relazione d'ufficio e secondo come con "tirata d'orecchie" da parte del giudice.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
*******e
dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
Piantala!
Alto