1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fabrizio

    fabrizio Membro Attivo

    Buongiorno a tutti,
    ho ancora un dubbio per beneficiare di questa detrazione per i nuovi infissi (seppur riportano tutte le certificazioni di trasmittanza necessari)
    Sulla guida una condizione è quella che l'edificio sia già munito di impianto di riscaldamento ma non viene specificato che tipologia di impianto.
    Nel mio caso , prima di questa ristrutturazione avevo un impianto di riscaldamento composto da convettori a gas (che adesso sostituirò con una nuova calderina e caloriferi) , secondo voi è sufficiente per beneficiare di questa detrazione?
    grazie a tutti
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sì: hai un "impianto termico" esistente, cioè un "impianto tecnologico destinato alla climatizzazione estiva e invernale degli ambienti con o senza produzione di acqua calda per gli stessi usi, comprendente eventuali sistemi di produzione, distribuzione e utilizzazione del calore nonché gli organi di regolazione e di controllo".

    N.B.: poiché il beneficio della detrazione d'imposta è teso ad agevolare gli interventi da cui consegua un risparmio energetico, non è sufficiente la semplice sostituzione degli infissi, qualora questi siano originariamente già conformi agli indici di trasmittanza termica indicati nella tabella riportata nell'allegato D del decreto ministeriale 19 febbraio 2007. È necessario che a seguito dei lavori tali indici si riducano ulteriormente. L'art. 7 del decreto prevede, in proposito, che per gli interventi sull'involucro degli edifici esistenti, il tecnico che redige l'asseverazione deve specificare il valore di trasmittanza originaria del componente su cui si interviene e asseverare che successivamente all'intervento la trasmittanza dei medesimi componenti sia inferiore o uguale ai valori riportati nella tabella D allegata.
    L'asseverazione può essere sostituita da una certificazione dei produttori di detti elementi, che attesti il possesso dei medesimi requisiti.
     
  3. fabrizio

    fabrizio Membro Attivo

    Grazie Nemesis .. mi hai sciolto il dubbio.
    Riguardo agli infissi rientro sicuro perchè i precedenti erano in legno vetro semplice (avranno circa 50 anni) infatti tra la varia documentazione dell'installatore rientrano proprio anche questa tabella tra la trasmittanza dei vecchi e la nuova...
    Gentilissimo..
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina