1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Qualora
    1. in casa
    o
    2. per le parti comuni
    si facciano interventi che dànno luogo a detrazioni per risparmio energetico, quali sono in ognuno dei due casi i documenti da conservare per eventuali accertamenti del fisco? Grazie.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    - ricevuta informatica o ricevuta di raccomandata comprovante l’invio all’ENEA
    della certificazione/qualificazione energetica e della scheda informativa che
    devono essere state inviate entro 90 giorni dalla fine dei lavori; per le scadenze
    anteriori al 30/04/08, ovvero in caso di complessità dei lavori eseguiti, l’invio può
    essere documentato anche dalla ricevuta di raccomandata semplice; per i lavori
    ultimati nel 2007 l’invio, telematico o per raccomandata, deve essere stato
    effettuato nei 60 giorni successivi all’ultimazione dei lavori e comunque non oltre il
    29 febbraio 2008.
    - fatture o ricevute fiscali idonee a comprovare il sostenimento della spesa indicata
    nella scheda informativa con l’indicazione del costo della manodopera per le
    fatture emesse fino al 13 maggio 2011;
    - bonifico bancario o postale da cui risulti la causale del versamento, il codice
    fiscale del soggetto che versa e il codice fiscale o partita IVA del soggetto che
    riceve la somma;
    - documentazione relativa alle spese il cui pagamento può non essere eseguito con
    bonifico (come le ritenute d’acconto sui compensi ai professionisti, imposta di bollo e diritti pagati per le concessioni, le autorizzazioni ecc.);
    - dichiarazione sostitutiva del contribuente che dichiari di non fruire di eventuali altri contributi riferiti agli stessi lavori;
    - copia comunicazione della prosecuzione lavori, se dovuta;
    - Sulla base di quanto previsto dal D.M. 6 agosto 2009, in vigore dal 26 settembre
    2009, l’asseverazione può essere:
    - sostituita dalla dichiarazione resa dal direttore dei lavori sulla conformità del
    progetto delle opere realizzate (obbligatoria ex art. 8, comma 2 del D. Lgs. n. 192/2005);
    - esplicitata nella relazione attestante la rispondenza alle prescrizioni per il
    contenimento del consumo di energia degli edifici e relativi impianti termici
    (che ex art. 28, comma 1 della legge n. 10/1991 occorre depositare presso le
    amministrazioni competenti);
    - dichiarazione di consenso del proprietario all’esecuzione dei lavori se la spesa è sostenuta dal conduttore o dal comodatario;
    - atto di cessione dell’immobile nell’ipotesi in cui lo stesso contenga la previsione
    del mantenimento del diritto alla detrazione in capo al cedente;
    - dichiarazione sostitutiva del contribuente, che dichiara la disponibilità del bene e la sua detenzione materiale e diretta, se pervenuto per successione;
    - per le spese sulle parti comuni: dichiarazione dell’amministratore condominiale
    che attesti di aver adempiuto a tutti gli obblighi previsti dalla legge e che certifichi
    l’entità della somma corrisposta dal condomino e la misura della detrazione.

    Poi, in base al tipo di interventi effettuati:

    Riqualificazione energetica:
    - copia asseverazione del tecnico abilitato;
    - copia della certificazione o qualificazione energetica;
    - copia scheda informativa (all. E).

    Interventi sull’ involucro:
    - copia asseverazione del tecnico abilitato. Nel caso di sostituzione di finestre,
    comprensive di infissi, l’asseverazione può essere sostituita da una certificazione
    dei produttori di detti elementi che attesti il rispetto dei requisiti previsti, corredata
    dalle certificazioni dei singoli componenti rilasciate nel rispetto della normativa
    europea in materia di attestazione di conformità del prodotto (le certificazioni dei
    singoli componenti non sono più richieste dall’11/10/2009);
    - copia della certificazione o qualificazione energetica (non richiesta in caso di
    sostituzione di finestre comprensive di infissi per i lavori effettuati a partire dal
    2008);
    - copia scheda informativa allegato E; copia scheda informativa allegato F in caso
    di sostituzione di finestre comprensive di infissi per i lavori dal 2008.

    Pannelli solari:
    - copia asseverazione del tecnico abilitato oppure, se realizzati in autocostruzione
    può essere prodotta certificazione di qualità del vetro solare rilasciata da un
    laboratorio certificato (non più richiesta dall’11/10/2009) e attestato di
    partecipazione a un corso di formazione;
    - copia della certificazione o qualificazione energetica per i lavori del 2007;
    - copia scheda informativa (allegato E lavori 2007 e allegato F lavori dal 2008).

    Impianti di climatizzazione invernale:
    - copia asseverazione del tecnico abilitato; per impianti di potenza non superiore a
    100 kW è sufficiente la certificazione del produttore;
    - copia della certificazione o qualificazione energetica. A partire dal 15 agosto 2009,
    per la sostituzione di impianti termici con caldaie a condensazione, viene meno
    l’obbligo dell’acquisizione dell’attestato di certificazione energetica (ex art. 31 della legge n. 99/2009);
    - copia scheda informativa (allegato E).
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina