• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

pizz

Membro Junior
Proprietario Casa
Buondi', avrei bisogno di sapere se un proprietario al 50% di un immobile puo' prendere la residenza nello stesso, senza la esplicita approvazione dell'altro comproprietario.
E' normale che il Comune, in questo caso, non debba/possa verificare l'effettiva proprieta' prima di rilasciare un documento di residenza?
Puo' l'altro proprietario pretendere che il residente se ne vada/paghi un affitto/richieda formalmente il permesso di abitare?
Che professionista potrei contattare per informazioni?

Grazie mille per le Vostre eventuali risposte.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
E' normale che il Comune, in questo caso, non debba/possa verificare l'effettiva proprieta'
La residenza è il luogo di dimora abituale. Se una persona è residente in un'abitazione, la legge impone di richiedervi l'iscrizione anagrafica. Il comune deve accertare il requisito dell'abituale dimora, e che l'occupazione non sia abusiva, in base a un titolo valido. La comproprietà è un titolo valido. Eventuali problemi tra i comproprietari non interessano l'ufficiale d'anagrafe.
 

Fift@

Membro Attivo
Professionista
Buondi', avrei bisogno di sapere se un proprietario al 50% di un immobile puo' prendere la residenza nello stesso, senza la esplicita approvazione dell'altro comproprietario.
E' normale che il Comune, in questo caso, non debba/possa verificare l'effettiva proprieta' prima di rilasciare un documento di residenza?
Puo' l'altro proprietario pretendere che il residente se ne vada/paghi un affitto/richieda formalmente il permesso di abitare?
Che professionista potrei contattare per informazioni?

Grazie mille per le Vostre eventuali risposte.
Un legale per una consulenza, ma ogni proprietario ha diritto di abitarvi e richiedere la residenza.
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Puo' l'altro proprietario pretendere che il residente se ne vada/paghi un affitto/richieda formalmente il permesso di abitare?
Può chiedere un affitto per la sua quota, o potrebbe andare a vivere lì anche lui.
Non può mandar via il comproprietario, né serve un permesso per abitare in casa propria.
 

plutarco

Membro Attivo
Proprietario Casa
Il comproprietario può tranquillamente prendere la residenza. L'altro può richiedere l'affitto oppure trasferirsi a propria volta. Consiglio, però, un accordo civile e mediato. Il comproprietario occupante comunque, a meno che non vi sia un contratto d'affitto per l'altra quota, non può impedire l'accesso all'altro comproprietario.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, ho una questione da porvi per chi mi può aiutare : nel condominio, l'impianto citofonico è stato sostituito da un cellulare. Tutte le comunicazioni dei portieri arrivano o tramite WhatsApp o per chiamata vocale. A questo punto, bisogna comunque versare indennità per conduzione di citofono o no? Grazie anticipatamente
perchè non ricevo più propit.it la mattina da almeno 10 giorni? , cosa è successo al mio collegamento? non so a chi rivolgermi , ho provato a reiscrivermi ma , poichè già lo sono , mi hanno risposto che non è possibile, chiedo al gestore del gruppo di ripristinarmi nei collegamenti che avevo prima con propit.it.
Alto