1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Gianni Cavalieri

    Gianni Cavalieri Nuovo Iscritto

    Nel periodo che trascorre tra l'amministratore deposto e la nomina del sucessore è possibile bloccare la firma e quindi la disponibilità del conto corrente condominiale al vecchio amministratore , nel timore di operazioni indebite? Premetto che l'assemblea straordinaria con la votazione del nuovo sarà a giorni . Grazie Gianni.
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Dalla data in cui l' amministratore viene sostituito, e quindi è revocato l' amministratore in carica, egli perde il potere di agire in nome e per conto del condominio.

    Pertanto, dalla data di revoca egli non ha più il potere di movimentare il conto corrente intestato al condominio, e, nel caso, è obbligato a restituire i fondi finanziari eventualmente spesi.

    NOTA BENE: Fino alla data di nomina del nuovo amministratore, l' amministratore uscente, anche se ufficialmente revocato, resta in carica in prorogatio, con tutti i poteri relativi.
     
    A mikimiki e Gianni Cavalieri piace questo messaggio.
  3. Gianni Cavalieri

    Gianni Cavalieri Nuovo Iscritto

    Grazie, sono soddisfatto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina