1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. laura claudia

    laura claudia Nuovo Iscritto

    mio marito insieme con altri 2 fratelli(sorella+fratello)hanno ereditato in provincia di foggia(san marco in lamis),dopo morte di entrambi genitori una piccola casa di 82mq e io e mio marito vogliamo comprarla.problema e che miei cognati hanno messo un prezzo alto e non vogliono abbassarlo neanche per noi ché siamo dalla famiglia.problema e che sorella e fratello hanno fatto senza mio marito la successione,hanno svuotato la casa,hanno presso gioielli+soldi dalla defunta madre(morta in 7.05.2010).possiamo in qualche modo (se non arrivare a un accordo) di abbasare in modo ragionevole prezzo di vendita della casa oppure mio marito puo denunciare suoi fratelli per quello che hanno fatto?purtroppo non ci sta un testamento,ma solo testimoni dove mio defunto suocero a affermato che voleva che questa casa ho prendeva mio marito ,e dava ai fratelli una soma ragionevole.vi ringrazio tanto se mi potete aiutare:triste::daccordo:
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Allora fare una causa nella quale portare i testimoni a favore di tuo marito costa molto e non produce nulla. per le somme date da tuo suocero ai tuoi cognati ci vogliono le prove e devono essere certe, assegni fotocopiati,passaggi di denaro evidenti daL c/c di tuo suocero al c/c dei figli. non e' facile, anzi e' quasi impossibile se sono trascorsi molti anni perche' le banche dopo un tot periodo mandano al macero le carte.
    allora se il prezzo che vi fanno e' troppo alto e non lo volete pagare non c'e' altra soluzione che vendere giudizialmente.
    come fare????
    In questo momento avete una comproprieta' cioe' i figli sono proprietari in parti uguali dell'immobile, proprio perche' non c'e' testamento e si e' aperta la legittima.
    dovete mandare una a/r agli altri eredi specificando che il prezzo da loro proposto e' troppo alto e che se non trovate un accordo in via bonaria, Voi interpellerete un avvocato per la vendita giudiziale. (che si fa proprio quando non ci si mette d'accordo).
    sara' il tribunale con i suoi tecnici di fiducia a valutare la casa chiedendo naturalmente agli eredi chi vuole comprarla.
    se anche in questa fase non ci sara' un accordo la casa verra' venduta all'asta e decurtate le spese legali, il ricavato sara' diviso tra gli eredi.
    ci vogliono circa sei o sette anni ma l'unico modo se non vi mettete d'accordo fra di voi.
    auguri
     
    A laura claudia piace questo elemento.
  3. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Cara Laura,
    a questo punto,secondo me il tuo problema può essere risolto(ma quando? vista la nostra giustizia come funziona) solo con l'ausilio di un legale, salvo valutere bene se ne vale la pena. Per i testimon e l'oroi,lascia stare.
    L'unica cosa che mostra attenzione è la ripartizione del contante lasciato che poteva :
    - essere stato ritrovato in casa (ed allora chi l'ha preso irregolarmente l'ha sulla coscienza),
    - essere depositato su un libretto al portatore,e pertanto il presentatore ha incassato la somma depositata. Però in questo caso,presentandosi alla banca con la documentazione di coerede si può sempre rntracciare il libretto e vedere chi ha firmato per prelevare ad estinzione.
    - essere depositato su un conto corrente (ma da quanto ho capito lo escludo): Allora in questo caso la banca avrebbe agito scorrettamente perchè avrebbe dovuto dare il saldo del conto a tutti gli eredi e raccogliere la quietanza di tutti.
    Certo allo stato attuale esiste uno stato di approfitto. Puoi provare a impaurire queste persone minacciando una eventuale denuncia e vedere la loro reazione,ma penso che il tutto sia inutile.
     
    A laura claudia piace questo elemento.
  4. laura claudia

    laura claudia Nuovo Iscritto

    grazie a voi.bravissimi.proviamo di arrivare a un accordo,se no andiamo dal avvocato di famiglia.:applauso:

    Aggiunto dopo 6 minuti :

    grazie.grazie.grazie.veramente anche io pensavo ugualmente,volevo essere sicura.purtroppo i soldi,fanno sempre gola e come diceva O.Wilde"nella vita conosciamo il prezzo di tutto,mail valore di niente":applauso::ok:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina