• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

sasisilu

Membro Attivo
Proprietario Casa
Buon giorno.
Lo scorso aprile abbiamo nominato un nuovo amministratore, senza approvare il bilancio consuntivo del vecchio.
Il nuovo amministratore,avendo il condominio delle pendenze giudiziarie urgenti, ha proposto un fondo straordinario di 10.000 euro,accettato all'unanimità.
A tutt'oggi il vecchio amministratore, malgrado diffida legale e denuncia ai Carabinieri presentata dal nuovo, non ha effettuato il passaggio delle consegne.Quindi il condominio, saldato il contenzioso, va avanti con il fondo cassa straordinario e con la gestione normale.
Dagli ultimi tabulati del vecchio amministratore risultavano dei condomini insolventi per un totale di 8.000 euro. Il nuovo sostiene che, non avendo ricevuto le consegne, non può agire nei confronti degli stessi e non può,dunque,restituirci il fondo cassa straordinario.
Domanda: può l'amministratore chiedere a ogni condomino le ricevute condominiali pagate e risalire, così. agli insolventi e restituirci il fondo cassa straordinario? O devono sempre essere gli onesti a pagare per gli altri?
Grazie
 

Antonio Azzaretto

Membro dello Staff
Le spese condominiali si prescrivono in cinque anni.
Pertanto l' amministratore ha titolo per chiedere copia dei versamenti ai condomini per redigere la situazione dei versamenti aggiornata, partendo dall' ultimo rendiconto consuntivo approvato.
 
  • Mi Piace
Reazioni:

StLegaleDeValeriRoma

Membro Assiduo
Professionista
Concordo in pieno e le consiglio di sollecitare il nuovo amministratore ad attivarsi senza altro indugio nel ricostruire la situazione contabile e recuperare i crediti.
Il bilancio mancante andrà redatto e presentato all'assemblea al più presto.
In questa attività potrà essere coadiuvato da un legale esperto di diritto condominiale il quale provvederà a presentare al Giudice competente per valore i ricordi per decreto ingiuntivo qualora i condomini debitori non paghino bonariamente.
Anche la procedura avviata in sede penale, infatti lei parla di denuncia e dunque forse vi sono stati presunti ammanchi di somme addebitabii alla precedente gestione, va coltivata e seguita da un legale.
Avv. Luigi De Valeri
 
  • Mi Piace
Reazioni:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Il peggior difetto di chi si crede furbo è quello di pensare che gli altri siano stupidi
Buona sera... Una domanda.. Il confine per delineare una proprietà si prende dal muro di confine o dal paletto della rete?
Alto