1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sempreattenta

    sempreattenta Nuovo Iscritto

    Salve a tutti, sono nuova del forum e vorrei sottoporvi un quesito riguardante una proprietà acquistata circa 10 anni fa insieme a mia sorella.
    Abbiamo acquistato un immobile in campagna, il tecnico all'epoca fece la sola pratica catastale istituendo così due distinte unità immobiliari. A distanza di anni e a seguito di richiesta da parte mia di un mutuo, il perito della banca mi chiede il frazionamento urbanistico. Vi chiedo è lecito oggi chiedere un frazionamento a livello urbanistico che all'epoca dell'acquisto la legge non prevedeva?
     
  2. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro dello Staff

    Professionista
    ma guarda, non so che modifiche siano state fatte, ma al 100% il frazionamento urbanistico era indispensabile anche all'epoca!
    Successivamente al frazionamento si devono predisporre anche due agibilità distinte!

    saluti
     
    A e luisella piace questo messaggio.
  3. sempreattenta

    sempreattenta Nuovo Iscritto

    Ti ringrazio per avermi risposto ma mi sono aggornata a riguardo e la legge fino al DPR 380/01 (entrato in vigore il 1 gennaio 2003) non ha mai parlato di frazionamento, neanche in caso di condono edilizio. Infatti anche all'art. 10 il DPR parla di aumento di unità immobilari ma, nel nostro caso, le unità immobilari sono già costituite e, tra l'altro, non vi è stata alcuna modifica al progetto assentito dal comune nel 1990!
     
  4. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro dello Staff

    Professionista
    allora non ci siamo capiti!

    SPIEGATI MEGLIO, in comune i progetti ci sono? prevedono 2 unità immobiliari o 1 soltanto? L'immobile è stato interessato da condono edilizio!?

    saluti
     
  5. sempreattenta

    sempreattenta Nuovo Iscritto

    Ciao, ti spiego meglio. L'unità immobiliare originaria è stata approvata dall'UTC nel 1990, a seguito dell'acquisto della stessa nel 2002 è stata effettuata la costituzione delle unità immobiliari (che è possibile ottenere solo catastalmente) attribuendo 2 subalterni per le rispettive 2 proprietà.
     
  6. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Mi sa che continui a fare un pò di confusione...
    Come ha detto Marco, quello che tu chiami "frazionamento urbanistico" o meglio la pratica urbanistica per la suddivisione materiale dell'abitazione in due distinte unità immobiliari, era necessaria anche all'epoca dell'acquisto.
    Dal punto di vista giuridico tu e tua sorella avete acquistato due singole unità distinte ognuna con il suo subalterno...
    non sono a conoscenza però di cosa ha dichiarato il venditore al notaio in merito alla regolarità urbanistica dell'immobile (Legge 28 febbraio 1985 n. 47)... infatti per la suddivisione delle due unità abitative indipendenti era ed è necessario attivare una pratica edilizia presso il Comune...
    ha ragione quindi il perito della banca che ti chiede di provvedere dal punto di vista prettamente urbanistico alla suddivisione (con tutte le nuove leggi e normative che regolano la materia)...
     
    A Marco Giovannelli piace questo elemento.
  7. sempreattenta

    sempreattenta Nuovo Iscritto

    Non credo si tratti di confusione......la situazione è più complicata di quanto si creda!
    Anch'io sin dal'inizio ho pensato che il tecnico che ha redatto la pratica avesse sbagliato, oggi alla luce di numerose ricerche ho avuto certezza che a livello giuridico nessuna legge urbanistica dalla 10/77 fino all'entrata in vigore del DPR 380/01 ha mai espressamente parlato di frazionamento. Infatti in quest'ultimo si parla di "organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente e che comportino un aumento delle unità immobiliari". Per cui la mia domanda originaria è: è possibile che oggi mi si chieda un frazionamento a livello urbanistico (perchè catastalmente è già in mio possesso e a corredo dell'atto notarile con costituzione di n. 2 unità immobilari) che all'epoca dell'atto notarile la legge non prevedeva?
    Grazie per la pazienza.......
     
  8. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro dello Staff

    Professionista
    gli interventi che hai citato (frazionamento) ricadono nella tipologia di cui al d.p.r. 380/2001 art. 3 c.1 lett. D.
    Queste tipologie (che sono praticamente le stesse) sono state riprese dal testo unico dalla legge 457/78 art. 31.

    come vedi per i lavori era già obbligatorio il progetto, e non basta il solo frazionamento catastale, ma è essenziale la variazione urbanistica!

    saluti
     
  9. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Concordo con quanto detto da Marco...
    inoltre per rendere indipendenti le unità immobiliari sotto ogni profilo, è necessaria la pratica edilizia...

    attenzione anche alle nuove disposizioni dettate dal D.L. 31 maggio 2010 n. 78 circa la conformità delle planimetrie catastali con lo stato di fatto...
    è obbligo della proprietà dichiarare tale conformità in sede di stipula notarile (anche mutuo) ed è obbligo del notaio la verifica della conformità tra la ditta catastale e quella risutltante dai Pubblici Registri Immobiliari
     
  10. sempreattenta

    sempreattenta Nuovo Iscritto

    Ok! Grazie di tutto.....
     
  11. ciacobruno

    ciacobruno Nuovo Iscritto

    qual'è la norma che fa rientrare il frazionamento tra gli interventi ex art 3 lett d 380/01 ????
     
  12. sempreattenta

    sempreattenta Nuovo Iscritto

    Cosa vuoi dire?
    L'intervento di ristrutturazione che comporta un aumento delle unità immobilari, e quindi frazionamento, è disciplinato dall'art. 10 comma c del DPR 380/01 e s.m.i. ma ogni SUE ha il suo orientamento......
     
  13. ciacobruno

    ciacobruno Nuovo Iscritto

    in un intervento Piano casa abbattimento e ricostruzione vorrei, approfittando dell'aumento di cubatura, fare più case da un'unica casa.
    la casa è su terreno agricolo ed è onsentito l'intervento di abbattimento e ricostruzione "piano casa" ma l'ing comunale non mi permette il frazionamento conseguente.
    io ho trovato una sentenza che qualifica il frazionamento come ristrutturazione 352/08 TAR milia Romagna
    questo perchè la ristrutturazione di immobili su terreno agricolo è consentita esplicitamente nelle norme di attuazione al PRG. a me serve solo ottenere la legittimazione al frazionamento
     
  14. sempreattenta

    sempreattenta Nuovo Iscritto

    In realtà il frazionamento viene considerato ristrutturazione perchè con la definizione delle nuove unità immobilari, ci sarebbe aumento del carico urbanistico con conseguente pagamento degli oneri sull'unità derivata. Nel tuo caso forse sarebbe meglio effettuare prima il frazionamento e poi procedere con il piano casa....
     
  15. ciacobruno

    ciacobruno Nuovo Iscritto

    ma l'ing comunale non mi permette il frazionamento, pur essendo consentito il piano casa.
    ma allore che ingrandisco a fare una casa già grande ?
    se abbattimento e ricostruzione si configurasse come "interventi di nuova costruzione" art 3 380/01 in una nuova costruzione ci sarebbero comunque frazionamenti ?

    Aggiunto dopo 5 minuti :

    da dove deriva il divieto di frazionare ? qual'è l'atto normativo che vieta il frazionamento dell'immobile in catasto urbano fabbricati su suolo agricolo ?
     
  16. sempreattenta

    sempreattenta Nuovo Iscritto

    Nelle zone agricole il frazionamento è un pò più complicato! A seconda degli orientamenti del SUE non dovrebbero negartelo (anche perchè la legge non lo prescrive) se dimostrassi che le singole e future unità immobiliari sono dotate di una cucina o bagno, per intenderci anche se uno dei locali è un annesso agricolo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina