davideboschi

Membro Attivo
Proprietario Casa
Questa volta il Pirata ha esagerato e ha preso una multa: non ha messo il disco orario (art. 157 C.d.S.).

Diciamo pure che non mi ero accorto dei cartelli. Ma udite udite... la zona disco inizia alle 9.00 per un massimo di due ore, e il verbale è delle 9.15.

Secondo voi posso contestarla? Io direi di sì. Infatti è del tutto evidente che il mio veicolo non ha sostato oltre il tempo massimo di sosta. Ha sostato solo per 15 minuti nel periodo regolamentato dal disco, per cui non ho oltrepassato le due ore oltre le quali, come evidenziato dal cartello, scatta la contravvenzione.

Ho letto l'art. 157: dice che "il conducente ha l'obbligo di segnalare l'orario inizio sosta": nel caso in esame tale segnalazione è presente sui cartelli (il vigile sa leggere) e nel regolamento del parcheggio (il vigile lo conosce), per cui il conducente si può a buona ragione ritenere sollevato dal doverla ripetere.

In altri termini, se c'è il disco, bene. Se non c'è, ritieni che sia arrivato alle 9, perché prima non esiste regolamento. Per mettermi la multa, devi aspettare le 11.

Secondo voi se faccio ricorso ho qualche possibilità?
 

mapeit

Membro Senior
Proprietario Casa
L'Art. 157 comma 6 del CdS definisce chiaramente l'obbligo di esporre l'orario di inizio della sosta, quindi credo che un ricorso abbia poche possibilità di essere accettato.
 

davideboschi

Membro Attivo
Proprietario Casa
la tua auto poteva essere li dal giorno prima, senza disco orario.
Beh, questo andrebbe provato.
L'Art. 157 comma 6 del CdS definisce chiaramente l'obbligo di esporre l'orario di inizio della sosta
Come dicevo, l'ho letto, ma nel caso questo orario sia già implicito nel regolamento ed esposto sui cartelli, non dovrebbe essere onere del conducente esporlo sul veicolo.

Ad esempio, la zona disco va dalle 8 alle 20, sosta massima 1 ora. Io parcheggio vicino al cartello, alle 20, con l'intenzione di andar via la mattina dopo prima delle 8. Ovviamente non sono tenuto a mettere il disco.
Ma la mattina dopo, per un imprevisto, vado via alle 8.15 e trovo la multa. Ho violato qualche disposizione?
Forse quella di segnalare l'ora inizio sosta alle 8. Ma il cartello è proprio lì e stabilisce che la sosta inizia alle 8, avrebbe senso fare una fotocopia del cartello e metterla sul cruscotto per dare l'informazione al vigile?
E poi, se metto il disco, che ora di arrivo metto? Le 20? In questo caso il vigile può mettermi la multa alle 8.15? Allora metto le 8, e dichiaro il falso?

Ho capito, è capzioso, ma mi pare che se la ratio della norma è assicurare che nessuno parcheggi per più di due ore, in modo che ci sia una rotazione nell'occupazione dei parcheggi, allora io non l'ho violata.

Comunque io ci ho provato: ho scritto una mail ai vigili. Vediamo se mi rispondono, e cosa. Per il momento, grazie dei commenti.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Ma la mattina dopo, per un imprevisto, vado via alle 8.15 e trovo la multa. Ho violato qualche disposizione?
vuoi rifare l'esame della patente? Se è consentita la sosta oraria gratuita dal momento in cui scatta la temporizzazione bisogna esporre il disco orario. Poi possiamo discutere se si può chiudere un occhio per aver sforato di 15 minuti.
Una quarantina di anni fa a Milano usavano lavare le strade di notte. Io ero andato a trovare un amico e ad un certo punto della sera inoltrata saluto l'amico con moglie e figli e loro mi dicono: "Come mai improvvisamente ci saluti?""C'è il lavaggio strade" dico io e loro "Si ma qui passano a lavare attorno le tre/tre e mezza". Io ribatto "ma il divieto scatta dalla mezzanotte. Va bene finisco il bicchiere e poi vado" Morale esco a mezzanotte e un quarto, arrivo alla macchina sono le 00:20; c'è solo la mia macchina parcheggiata con la multa sotto al tergicristallo: era stata scritta alle ore 00:10.
 

davideboschi

Membro Attivo
Proprietario Casa
possiamo discutere se si può chiudere un occhio per aver sforato di 15 minuti
Qui (non so se hai letto il mio post) non si tratta di chiudere un occhio per aver sforato 15 minuti. Si tratta che dalle 9 alle 19 si può stare al massimo due ore. Io sono stato dalle 9 alle 9.15 e anche se fossi stato lì dalla mezzanotte, il limite delle due ore vale dalle 9 alle 19, per cui darmi la multa alle 9.15 non ha senso.
E' un po' il principio dell'autostrada: se non hai il biglietto, si considera come se fossi entrato dall'ingresso più lontano. Nel caso del disco: se non hai il disco, è come se fossi lì dall'inizio della sosta.
Poi certo, se guardiamo la lettera, allora io non ho messo il disco e quindi sono nel torto.
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Le Ultime Discussioni

Alto