1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. oletto

    oletto Nuovo Iscritto

    Avrei da ristrutturare un appartamento anni 70 nel centro di Viareggio, se do retta all' agenzia hanno loro ottime imprese in tutti i campi.
    Se possibile vorrei fare delle scelte personalmente, avere qualche indirizzo di buone ed economiche imprese che operino su Viareggio.
    Ho l'impressione che i costi siano abbastanza alti, qualcuno conosce un poco la situazione, converrà chiamare un impresa da fuori (Lucca,Pisa etc.).
    Cordiali Saluti e buone feste
     
  2. castro

    castro Nuovo Iscritto

    ciao ti conviene fare un capitolato dei lavori e sottoporlo a più imprese e valutare i preventivi che ti arriveranno con ben indicate le tempistiche, poi puoi chiedere di visionare dei lavori già eseguiti per renderti conto di come lavorano e se riesci contattare i proprietari delle case che hanno già messo a posto e sentire come si sono comportati
     
  3. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Se vuoi, mandami un messaggio privato che ti do il nome di una ditta seria con la quale ho lavorato varie volte.
    Per quanto riguarda i prezzi anche a me risulta che le imprese di Lucca sono un po' meno esose.
     
  4. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Oletto, oltre a richiedere una ditta seria la cerca anche economica. I due requisiti accomunati è possibile trovarli in alcune imprese. La ricerca richiede un capitolato lavori redatto da un tecnico, il quale non trascuri opere che andranno poi computate ineconomia, e, cosa importantissima, il prezzo deve essere stabilito a corpo, affinchè un domani non ti ritrovi prezzi maggiorati rispetto a quelli preventivati. Quando avrai fatto redigere un capitolato con la clausola a "corpo" se intendi inviarmi un messaggio in privato, tenterò di esserti d'aiuto.
     
  5. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Signor Oletto si affidi a Jrogin che è persona seria ed affidabile e che ho avuto modo di apprezzare su questo forum
     
    A Jrogin piace questo elemento.
  6. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    No comment! sula affermazione di GURU! Comunque segua il seguente indirizzo: 1) faccia predisporre dal suo tecnico di fiducia un particolareggiato capitolato; 2) ottenga più preventivi possibile, affidandosi anche a conoscenti e amici; 3) cosa fondamentale è che il preventivo sia a "corpo" e non a misura. Dopodichè faccia una serena e ponderata scelta.
     
  7. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Non ho capito cosa intendi dire. :domanda:
     
  8. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Quella di farsi fare preventivi e capitolato è la scoperta dell "acqua calda". Meglio i preventivi a misura e piu' dettagliati possibile (fatti sviluppare ad un geometra di fiducia ) perchè sono meglio comparabili. Non badi solo al prezzo ma all'interno di differenze accettabili prediliga le ditte piu' serie (Jrogin puo' essere utile in questo senso ). Se trova una impresa balorda puo' accadere di tutto : che le piantino li' il lavoro a metà , subappaltino ad quattro scalcinati , falliscano in corso d'opera etc.
     
  9. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao Oletto.
    Ad integrazione del mio post n°3, vorrei ampliare la mia risposta, anche se ribadirò in parte quanto già indicato da altri utenti.
    A mio modo di vedere, le cose fondamentali sono tre.
    1) La serietà della ditta che andrai a scegliere.
    2) Un capitolato dettagliato delle opere che vuoi eseguire, redatto da un tecnico di tua fiducia, che includa sia i materiali specifici che vuoi che siano utilizzati e la modalità con la quale vuoi che dette opere vengano eseguite. Detto capitolato lo potrai presentare alle ditte che tu conosci e che ti verranno presentate. E' molto importante che tutte le ditte si attingano rigorosamente al capitolato nel fare il preventivo, poichè in questo ti sarà più facile a te ed al tuo tecnico di comparare detti preventivi.
    3) Un contratto di appalto ove sono specificate le opere, i materiali, i costi, le modalità ed i tempi di pagamento, i tempi di consegna e le eventuali penali in caso di ritardi, le eventuali garanzie, la presenza sul cantiere solo di operai assicurati ed in regola.

    Mi sarò dimenticato sicuramente qualcosa, e per questo invito chi lo desidera a dare il proprio contributo.
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  10. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Il sig. dr. o rag. non so, Ennio Alessandro Rossi di Brescia, o non ha compreso lo spirito e la ratio con cui il sottoscritto ha introdotto certi argomenti, tra cui la scoperta dell'"acqua calda" o fa finta di non voler comprendere. Non è suo compito con la qualifica che ascrive impartire lezioni di principio. Il GURU prima di permettersi di usare una terminologia, che forse non gli appartiene, deve fare esperienza e comprendere i c.d. "fondamentali."
    Deve innanzitutto sapere che una impresa edile prima di iniziare un intervento edilizio deve possedere il c.d. DURC e una polizza per la responsabilità civile, poi starà al potenziale committente assumere le informazioni del caso, come farsi indicare e documentare gli interventi effettuati negli ultimi 3 anni, ecc. Inoltre non è dato comprendere, ed in particolare da un commercialista, cosa intende con l'espressione "falliscano in corso d'opera", conosce il nostro quali sono oggi, con la riforma del diritto fallimentare, i presupposti per fare fallire un'impresa, o una ditta individuale edile? Presumo di no, altrimenti certe frasi ad effetto dovrebbero essere ponderate, in quanto non sono affatto positive, E sa fallisse in corso d'opera quali sarebbero le conseguenze per il committente? Non stiamo edificando un palazzo di 20 piani, qui si parla di ristrutturare un'appartamento. Comunque il Nostro sappia che per non incorrere in spiacevoli sorprese il preventivo occorre farlo a CORPO e non a MISURA.
     
  11. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    non rispondo mi sono stancato
     
  12. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Ritenendo questo forum un qualcosa in cui chi interviene lo deve fare con l'esclusivo obiettivo di essere d'aiuto a tutti coloro che pongono dei problemi, mi limito a dare risposte e/o pareri in settori nei quali ho maturato una certa esperienza, ho comunque dove ho una forma mentis che mi permetta di analizzare tecnicamente la questione, nell'esclusiva convinzione che il mio contributo, pur minimo che sia, possa essere di chiarimento o di indirizzo ad una soluzione valida. Mi astengo dal rispondere dove sono consapevole di non offrire quanto sopra. Ed in particolare mi risparmio frasi ad effetto o retoriche.
    Non è mia intenzione polemizzare oltre!
     
  13. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    A parte l'insolenza ecco la
    Legge Fallimentare
    Regio Decreto 16 marzo 1942, n. 267
    articolo 1.
    Imprese soggette al fallimento e al concordato preventivo.
    Sono soggetti alle disposizioni sul fallimento e sul concordato preventivo gli imprenditori che esercitano una attivita' commerciale, esclusi gli enti pubblici.
    Non sono soggetti alle disposizioni sul fallimento e sul concordato preventivo gli imprenditori di cui al primo comma, i quali dimostrino il possesso congiunto dei seguenti requisiti:
    a) aver avuto, nei tre esercizi antecedenti la data di deposito della istanza di fallimento o dall'inizio dell'attivita' se di durata inferiore, un attivo patrimoniale di ammontare complessivo annuo non superiore ad euro trecentomila;
    b) aver realizzato, in qualunque modo risulti, nei tre esercizi antecedenti la data di deposito dell'istanza di fallimento o dall'inizio dell'attivita' se di durata inferiore, ricavi lordi per un ammontare complessivo annuo non superiore ad euro duecentomila;
    c) avere un ammontare di debiti anche non scaduti non superiore ad euro cinquecentomila.
    I limiti di cui alle lettere a), b) e c) del secondo comma possono essere aggiornati ogni tre anni con decreto del Ministro della giustizia, sulla base della media delle variazioni degli indici ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati intervenute nel periodo di riferimento..
    (1) Articolo così modificato dal D.Lgs. 12 Settembre 2007, n. 169.

    Visto che la legge la so? E perchè mai una impresa ,che neppure è ancora nota ( anche di soli dieci dodici dipendenti) che magari fa anche costruzioni ( ed in tempo di magra anche ristrutturazioni) non potrebbe avere i requisiti di fallibilità? Le soglie non sono proprio elevate

    Per quanto riguarda i lavori oltre a quanto detto basta prendere un "prezziario delle opere edili " giacente presso ogni collegio per capire come si fà un capitolato ( c'è molto di piu' di quanto si è detto e accennato da tutti e tre che sono intervenuti). In genere si applicano i prezzi del prezziario scontati di
    x %

    Per il criterio da adottare ( io consiglio capitolato dettagliato, Lei quello a corpo) lasciamo sciegliere ancora una volta a chi ha posto il quesito. Non indica le dimensioni e Visto che l'unica elemento che pone è l'anno di costruzione, si puo' anche legittimamente dedurre che l'intervento sarà integrale e oneroso (fra l'altro stiamo parlando di Viareggio-centro e non di Barbariga ) per cui da non affidare ad impresette di quattro gatti

    E adesso chiudo davvero
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina