1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fino antonino

    fino antonino Nuovo Iscritto

    4 anni fa compro casa con mutuo inizio facile rata piccola per due anni preso in giro perche erano solo 2 mesi da variabile passo a fisso rata maggiorata sei mesi e vado in riduzione orario lavoro ho quattro figli chiedo alla banca di poter tornare a variabile perche non riesco e voglio rimanere una persona pulita per poter fare altre cose in futuro passano 2 anni niente ho finito i risparmi per poter pagare le rate e andare avanti.ora mi rifiuto di pagare anche perche l ho chiesto gentilmente addirittura potevo fermare il mutuo per un anno e non mi e sato concesso.adesso non ho pagato agosto ho messo la casa in vendita e vado in affitto.ora mi chiedo come andra a finire con la banca oggi mi e arrivato il sollecito di pagamento. ma io dico ho lottato mi sono umiliato per rimanere onesto e losono ancora mi sa che non serve propio a niente.ora mi chiedevo si prendono solo la casa o pignorano altre cose che mi appartengono?se prendono solo la casa e non mi tampinano per altre cose va bene anche perche non ho piu intenzione di fare prestiti di nessun genere.grazie spero di essere stato capito
    :rabbia:
     
  2. easylifecapital

    easylifecapital Nuovo Iscritto

    Dunque, la banca può pignorare beni immobili, o comunque beni registrati come ad esempio l'automobile, la barca ecc.
    Per quanto riguarda il tuo caso, il sollecito è una cosa ben lontana da un pignoramento, puoi tranquillamente sopravvivere pagando rate in ritardo anche consistenti, diciamo 6 mesi un anno senza che si attivi la procedura, il problema è che finisci in crif, e in centrale rischi banca d'italia, per ritardi fino a due rate, devi regolarizzare e attendere 2 anni, per ritardi superiori a tre rate, devi attendere 36 mesi. Comunque se hai delle rate indietro, ma ogni tanto ne paghi una o due, non dovrebbe succedere niente di piu di qualche sollecito.
    Questo per quanto riguarda il discorso segnalazione.
    Tornando al tuo caso, tu puoi tranquillamente mettere in vendita la casa, oppure affittarla, avendo l'accortezza di chiedere al momento di un eventuale preliminare, una somma di caparra, almeno sufficiente a coprire interamente la sofferenza, in quanto se non regolarizzi la posizione, la banca non ti permette di vendere, quindi devi chiedere i conteggi con i dietimi giornalieri, alla data presunta di vendita.
    Per il discorso fisso variabile, se chiedi di tornare al variabile, quando si è alzato, è la stessa cosa, purtroppo tanti hanno fatto questo errore, sono partiti con il variabile, quando è salito hanno chiesto il fisso, ma così facendo fissi una rata al livello piu alto....:basito:
     
    A brasil piace questo elemento.
  3. brasil

    brasil Membro Attivo

    Professionista
    Quant'e' la rata mensile attuale? Quanto rende l'affitto del tuo appartamento data la zona ecc.? Se l'affitti, hai un parente o amico da cui andare a stare diversi mesi coi figli? Se hai fortuna - e sembra che te la meriti - riesci ad uscirne senza perdere la casa e (con molta probabilità) le rate già pagate. Attento alle banche! una volta ho affittato al Banco di Roma, l'inquilino era un loro direttore. Quando ho chiamato la Banca perche' il tale se n'era andato rubando oggetti vari e un mobile antico, sai cosa m'hanno risposto? "Se ritiene, faccia pure un'azione giudiziaria. Sappia pero' che il direttore del nostro Ufficio Legale è l'ex.ministro di grazia e giustizia." Ho capito che con le Banche e' meglio lasciar perdere... Affitta a qualcuno che non perde il posto (meglio uno statale, non insegnante) e incrocia le dita. Che lavoro fai? Se conosci bene il tuo lavoro, perche' non te ne vai all'estero? Magari trovi delle ottime opportunità... okok.... buona giornata
     
  4. easylifecapital

    easylifecapital Nuovo Iscritto

    Non è detto che fosse la verità quello che ti hanno detto....
    riguardo al direttore....
     
  5. brasil

    brasil Membro Attivo

    Professionista
    Era vero. Ho controllato, mi pare fosse Caianiello..
     
  6. easylifecapital

    easylifecapital Nuovo Iscritto

    E' comunque vero che con le banche è meglio lasciar perdere, su questo siamo d'accordo:)
     
  7. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Per easylife capital a proposito di quanto asserito precedentemente in risposta a fino antonino in poichè tu dici "......in quanto se non regolarizzi la posizione la banca non ti permette di vendere,quindi devi chiedere i conteggi........".
    La banca della casa di antonino importa poco perchè essa,vista la garanzia esistente (ipoteca di 1° grado), ha due vie: se i pagamenti delle rate sono regolari tutto ok,in caso contrario avvia le procedure previste per l'esecuzione forzata (vendita all'asta).
    Quindi nel caso dovesse essere venduta ad altra persona l' acquirente può chiedere l'accollo del mutuo (per l'intero debito esistente a quella data ) previa regolarizzazione delle rate arretrate o il venditore a sua volta può richiedere l'estinzione anticipata del mutuo. La Banca non interviene nella compravendita con nessun divieto.
    Il problema deve essere risolto tra il venditore ed il compratore,accordandosi fra loro su cosa e come fare.
    In caso di vendita la Banca interviene solo per due cose : o fa l'accollo del mutuo a nome del nuovo proprietario o fa l'estinzione anticipata del mutuo, ma solo dietro richiesta degli interessati.
    Ciao
     
  8. easylifecapital

    easylifecapital Nuovo Iscritto

    per quanto mi riguarda, esperienza personale ecc. lo posso dire con sicurezza, la banca non solo vuole la regolarizzazione, ma inoltre, nella maggior parte dei casi non permette nemmeno l'accollo del mutuo, e poi stiamo dicendo la stessa cosa:)

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    ossia la banca non ti fa i conteggi, se non regolarizzi la posizione...è capitato a me... :)
     
  9. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    In risposta a fino antonino
    mi spiace per la sua attuale situazione e che purtroppo investe anche numerose altre famiglie.
    Per quanto riguarda la sua posizione con la banca io non conosco la sua esatta situazione e quante rate arretrate esistono al momento però sarebbe il caso di concordare un piano di rientro proprio con la banca stessa perchè sarebbe sufficiente che Lei potesse pagare ogni tanto una rata in maniera di tenere attiva la posizione. Contatti in proposito la Banca. Anche questa ha interesse a rientrare dal mutuo senza adire a forzature.
    In caso contrario poichè la banca Le ha concesso un mutuo (quanti anni fa?) pari a circa l'80% mediante iscrizione ipotecaria di 1° grado sull'immobile ed il mutuo è già in corso di ammortamento in caso di vendita all'asta il retratto dalla vendita dovrebbe essere sufficiente a coprire il residuo debito .
    Non credo che possa mettere in atto altre soluzioni.
    In casi estremi la migliore cosa sarebbe di vedere di poter vendere il bene.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina