1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. superlele

    superlele Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti e grazie in anticipo a chi potrà aiutarmi.
    Sono proprietario di un piccolo laboratorio accatastato C3 nel Comune di Milano. Vorrei affittarlo, non possiedo partita IVA, e ho alcuni dubbi di natura fiscale e procedurale.
    1 - Essendo il canone da me richiesto di 500 euro al mese (quindi 6.000 all'anno) e non avendo altri redditi da cumulare, rientro nel limite per cui non dover fare dichiarazione dei redditi (e quindi non dover pagare alcuna aliquota su tale affitto)?
    2 - Che tipo di contratto si può/deve stipulare? E' possibile fare contratti brevi (6 mesi-1 anno)?
    3 - Come funziona il meccanismo della registrazione (come si fa, quando si fa, quanto costa, chi la paga, ecc)?
    4 - Quanto deve essere la cauzione e quanti mesi anticipati posso chiedere?
    5 - Quali sono i tempi per la disdetta anticipata?

    Grazie mille a tutti coloro che potranno darmi valide risposte in merito.
    Buona giornata e buon lavoro a tutti.

    ;););)
     
  2. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    1. Il reddito da fabbricati deve essere dichiarato se maggiore di 500 euro l'anno. Nel tuo caso quindi deve essere dichiarato.
     
  3. superlele

    superlele Nuovo Iscritto

    Grazie per la risposta al quesito 1. A questo punto, che aliquota dovrei andare a pagare sui 6000 euro?

    Nessun altro mi può dire qualcosa sulle altre questioni? :shock::shock::shock:

    Buona giornata a tutti.
     
  4. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se il reddito annuo da locazione è di euro 6.000 il canone di locazione da dichiarare è 85% di 6.000, ossia euro 5.100 e quindi l'imposta lorda è pari a: 23% di 5.100, ossia pari a euro 1.173.
     
  5. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per il contratto, devi farne uno per uso diverso da abitazione, caso che ricade nella normativa prevista dalla Legge 392/78.
    La durata prevista è di 6 + 6 anni e, mentre il locatore può recedere dopo i primi 6 anni solo per i motivi previsti dall'art. 29 della Legge di cui sopra, il contratto può prevedere il recesso del conduttore anche in altro periodo con un preavviso che di solito si indica in sei mesi.
    La tassa annuale di registro è del 2% sull'importo dell'affitto e viene pagata al 50% tra proprietario e inquilino, mentre la registrazione e il pagamento dell'imposta per le annualità successive viene fatta a cura del proprietario.
    Trovi comunque tutte le istruzioni per la registrazione qui:
    Agenzia delle Entrate - Contratto di locazione - Scheda informativa
    Attenzione. Se l'attività che si svolge nel laboratorio comporta contatti diretti con il pubblico di utenti e consumatori, qualora tu recedessi dal contratto al termine dei 6 o dei 12 anni, saresti tenuto a corrispondere all'inquilino la famigerata indennità per la perdita dell'avviamento, pari a 18 mensilità di canone.
    La cauzione non può essere superiore a 3 mensilità del canone.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina