• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Ma quando si vince in appello i soldi pagati all'avversario si recuperano? mi spiego meglio: io perdo una causa contro il condominio dove io asserivo che non dovevo pagare la quota di lavori condominiali perché non mi riguardavano, mi si condanna al pagamento delle spese processuali e dell'avvocato del condominio, pago perché il vecchio amministratore era un Caino nei miei confronti, poi faccio ricorso in appello e vinco, ora mi domando ma i soldi che ho pagato all'avvocato del condominio e le spese del tribunale mi dovranno essere restituiti? e da chi, dall'avvocato del condominio o dal condominio?
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Qualora il Giudice ti riconosca il "ristoro" ...dal Condominio...mica fai causa all'avvocato.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Non so niente so soltanto che il mio avvocato mi ha dato la buona notizia ma doveva ritirare la sentenza per i particolari, ma dato che è la prima volta che un giudice mi da ragione non sto nella pelle e poi mi assillano mille pensieri, vorrei bruciare le tappe e chi meglio di propit.it può darmi sollievo?
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Dimaraz non è il mio caso perché il primo giudizio compensava le spese tra le parti e mi diede la metà del ristoro? ristoro significa aderire alla richiesta e ricevere la somma indicata nel contenzioso?
Ma ammettiamo che si è in presenza di una sentenza negativa nel primo grado ed essere condannati a pagare anche le spese, mentre in secondo grado la sentenza fosse l'opposto in genere il giudice tiene in considerazione le spese sopportate nel primo giudizio? questa è la mia curiosità
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Non esiste una regola generale (dipende anche dal tema in lite)...e se in prima istanza il Giudice ha proceduto per la "compensazione fra le parti" è facile che si prosegua in tal senso anche in secondo grado.

La pazienza è la virtù dei forti...devi solo aspettare il disposto.
Saperlo prima non ti cambia nulla...se sarà "compensazione" o "rimborso" non avrai modo di sindacare.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
no adesso l'avvocato mi ha detto che mi ha dato ragione e il condominio è stato condannato a pagarmi xxx più interessi e spese, ecco perché non sto nella pelle perché se mi dessero anche le spese del processo precedente sarebbe una grande soddisfazione...oltre ai soldi
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Il giudice decide per quest'ultimo giudizio, per cui può liquidare gli oneri relativi al suo intervento. Su quelli precedenti credo che il tuo avvocato potrà chiarirti i dubbi e probabilmente dovrà attivare un altro procedimento per recuperare anche gli altri oneri.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Gianco noooo mi hai tolto la suspense :risata::risata::risata: Ecco lo sapevo che cera l'inghippo io già mi vedevo alle Bahamas mentre stavo sulla spiaggia a invitarvi a passare un mese con me tutto spesato:fico::fico::fico:
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Gianco noooo mi hai tolto la suspense :risata::risata::risata: Ecco lo sapevo che cera l'inghippo io già mi vedevo alle Bahamas mentre stavo sulla spiaggia a invitarvi a passare un mese con me tutto spesato:fico::fico::fico:
Per me non ci sono problemi, basta rinviarlo al momento opportuno! Comunque ti ringrazio del pensiero.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Tempo fa ho creato un arco senza togliere il muro sotto non portante. Quindi non ho variato la metratura della stanza. Ora dovrei vendere l appartamento. Devo ripristinare parte mancante o non avendo modificato planimetria non serve. Grazie
angelamura ha scritto sul profilo di elisabetta giachini.
sono proprietaria al 50% di una villetta con il mio ex marito Nell'accordo di separazione , e' stato concordato un assegno di mantenimento di euro 500 che pero' non mi viene erogato sino a quando io continuero ad abitare nella casa in attesa della vendita, come pagamento della mia quota di affitto.
Volevo sapere se, sia come comproprietaria, sia come affittuaria, posso subaffittare una stanza della casa?
Alto