1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. valeriom

    valeriom Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti,
    Ho intenzione di locare a studenti un immobile di 65 mq (con cantina annessa) suddiviso in soggiornino con angolo cottura, una stanza doppia, una singola e servizio, a Roma e sono indeciso sulla tipologia di contratto da adottare. Qualcuno mi ha consigliato il canone concordato che permette di pagare il 10% ma essendo appunto "concordato" non puo' superare un certo tetto, non l'ho fatto calcolare professionalmente ma ho visto che per la zona dell'immobile(tuscolana quadraro) si aggira tra i 5 e gli 8 € per mq. Quindi sebbene l'immobile sia stato recentemente ristrutturato (doppi vetri,condizionatori,porta blindata,ecc.) con il canone concordato a tre studenti potrei ricavare massimo 520 (65x8) a cui va detratto il 10%. Con il canone libero, affittando una singola e una doppia, potrei ricavare 1000€ a cui andrebbe detratto il 21%. Ma allora questo canone concordato è una fregatura? Grazie a tutti
     
  2. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non credo al 21%...credo che il ricavato (1.000 euro) vada a cumularsi con l'altro tuo reddito di base, facendo scattare aliquote
    ben diverse dal 21%. Se è così, ma te lo confermeranno gli esperti come Elisabetta 48...CarloAlberto...Nemesis ecc..., il confronto
    risulterà più preciso. Il mio è solo un dubbio. Quiproquo.
     
  3. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se vai alla Confedilizia ti fanno il giusto confronto. Ci vai con le tue tre ultime dichiarazioni dei redditi e con la visura catastale dell'immobile oggetto di locazione.
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    giocatore mi sembri un sfegatato dell'organismo della Confedilizia, li mandi tutti i richiedenti di notizie
     
  5. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    ...sì, il canone concordato è quasi sempre una fregatura, a meno che l'immobile non sia in condizioni pietose tali che nessuno ti darebbe un canone "normale" ovvero che tu sia un vero samaritano: un libero 4+4 con cedolare secca (e, quindi, con tassazione al 21%, indipendentemente da altri redditi) è la soluzione migliore ed è applicabile anche ad affitti a studenti.
     
  6. valeriom

    valeriom Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti!
     
  7. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Sì, Confedilizia mi gusta. Se vieni a Roma, ti rendi anche conto del perché.
     
  8. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    A velletri la fascia d'oscillazione è fra 3,88 e 7,10€ mq, mi sembra strano che Roma sia fra 5 e 8€ mq, un solo euro di differenza.
    A Velletri la superficie da considerare è la superficie calpestabile aumentata del 20% per appartamenti fino a 46 mq con un limite max di 50,61 mq mentre per appartamenti di oltre 46 mq e fino a 70 mq la superficie calpestabile viene aumentata del 15% con un limite max di 70,01 mq. A questo, per determinare la superficie convenzionale, devi aggiungere il 25% della superficie della cantina.
    Ora non so le tabelle del canone concordato del comune di Roma ma ipotizzando che siano le stesse del mio comune, che i 65 mq siano quelli calpestabili e che la cantina sia grande 10 mq, la superficie totale convenzionale sarebbe:
    Sc = 65x1,15=74,75 quindi max 70 mq + (10x0,25)=72,5 mq.
    Quindi se è corretta la fascia d'oscillazione da te riportata, il canone dovrebbe essere compreso fra 362,5 e 580€.
    questa oscillazione dipende da vari fattori fra cui, oltre che dalla posizione dell'immobile, doppi vetri, riscaldamento autonomo porta blindata, sistema d'allarme, cucina abitabile ecc. ecc.
     
  9. fiorello64

    fiorello64 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve,
    sicuramente i i contratti concordati sono un po' una fregatura in quanto in zone come Roma in quanto parecchio più bassi del canone "libero". Vanno però considerati anche i seguenti fattori non trascurabili connessi al canone concordato.
    1) IMU seconda casa ridotta
    2) cedolare secca più bassa (al 10% fino al 2017, poi al 15%, rispetto al 21% del libero)
    3) canone effettivamente più basso che invoglia meno il locatario a mettersi in guai legali diventando moroso
    4) funzione "sociale" del canone stesso.
    Poi ognuno è libero di scegliere come meglio crede. Saluti
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se sono stati concordati, dove la fregatura?
     
  11. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Bravo Fiorello 64 che fa...dieci a cui io aggiungo la "lode"...e in rispetto alla regola degli opposti, espongo un bel "ZERO" anzi (mi voglio rovinare) un doppio zero a tutti coloro che non si pentiranno di aver sostenuto il contrario...!!! Venite avanti...
    Pentiti...vi aspettiamo a MANI GIUNTE. QUIPROQUO.
     
  12. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La morosità è una fregatura molto maggiore, evitiamola ove possibile coi contratti concordati.
     
  13. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non abbiamo i numeri per stabilire se la morosità sia maggiore o minore...Io sicuramente no...Se vi è qualche Propista che ce l 'ha si faccia avanti... Altrimenti che taccia...Tuttavia a me e a Fiorello 64 piace immaginare che sia minore...E allora fatevi avanti..."minori" che ci confronteremo con i "maggiori" ...qpq.
     
  14. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E più probabile che nasca una morosità in un 4+4, ad un canone ad esempio, di 1.000 euro che non in un 3+2, ad un canone, ad esempio, di 800 euro. Una differenza di canone di 200 euro non è piccola.
     
  15. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E' quello che abbiamo sostenuto...Io, in altri topic l'ho raccomandato...non fosse perchè l'ho già attuato e fatto attuare
    da amici e parenti. quiproquo.
     
  16. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    ...già, così resti cornuto e mazziato....
     
  17. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Perché?
     
  18. Carlo27

    Carlo27 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Affitterai a 3 studenti, ma non ho capito se farai un unico contratto con uno solo di loro, o un contratto intestato a tutti e 3, o tre contratti separati.
    Ti avviso che nel caso farai un contratto intestato a tutti e tre, nel giro di non molto tempo andrai incontro a problemi per continuare a ricevere l'intero canone.
    Loro entrano insieme, ma non escono insieme.
    Quando uno se ne va , gli altri due, anche se hanno firmato di tutto, si rifiuteranno di pagare per 3.
    La ricerca di un nuovo inquilino, che vada bene a te e a loro, può essere un problema.
    Se ti andrà bene alla fine lo troveranno loro. Ma di sostituzione in sostituzione alla fine ti troverai degli inquilini a te sconosciuti, come un albergo.
    Se invece fai un contratto con uno solo, che si assume la responsabilità di tutto, caparra compresa, non dovresti avere questi problemi.
     
  19. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    ma dovrai dare l'autorizzazione di poter affittare come un affitta camere, pur di rientrare con i canoni ti troverà tanti locatari da non finire, più che un dilemma è un problema
     
  20. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Il rifiuto di pagare per tre è corretto per il canone, ma, a mio avviso, non per le spese accessorie, riguardo alle quali specifico, nel contratto, che sono sempre e comunque "solidali" fra tutti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina