Fersen69

Membro Junior
Proprietario Casa
Buongiorno !
interrogando la visura catastale , mi sono accordo che oltre ai millesimi di proprieta' dell'immobile che mia moglie ha acquistato, ci sono altri millesimi che fanno riferimento al condominio , con categoria F1-F4-D1-C7
nello specifico c'e' scritto
IMMOBILE CON 215 INTESTATI
TOTALE IMMOBILI 27

ma di cosa si tratta?
il notaio mi scrive :

Buongiorno confermo che la moglie risulta proprietaria dell’immobile acquistato e dei millesimi di proprietà delle parti comuni.

cosa implica e comporta tutto cio' ?
 

mapeit

Membro Senior
Proprietario Casa
Si tratta di un opificio (D1), di una tettoia (C7), di un'area urbana (F1) e di un'altra unità in corso di definizione (F4) che sono considerate parti comuni condominiali.
 

mapeit

Membro Senior
Proprietario Casa
Premesso che non c'è modo di "recedere" dalla quota di possesso delle parti comuni, possiamo dire che, senza conoscere in dettaglio la situazione:
un opificio può essere una fabbrica (magari dismessa), una centrale elettrica, un impianto fotovoltaico o qualsiasi altro edificio atto alla trasformazione di materia prima, che possiede una sua rendita catastale;
una tettoia è un bene immobile con una propria rendita catastale;
le aree urbane F1 e F4 di solito non hanno un reddito catastale (si tratta di spazi in genere aperti di pertinenza del fabbricato o ruderi) ma potrebbero in futuro averlo, soprattutto la F4.
Le parti comuni vanno dichiarate pro-quota nella dichiarazione dei redditi e concorrono a formare la base imponibile.
Per l'IMU si paga solo su fabbricati, aree edificabili e terreni agricoli, quindi per F1 e F4 non si dovrebbe pagare nulla.
Non si capisce dal tuo post quale sia la vostra quota millesimale delle parti comuni. Poniamo ad esempio la tettoia. Se hai 100 millesimi della tettoia, la tua quota di possesso è il 10% ed è questo che dichiarerai nel modello 730 o Redditi quando farai la dichiarazione.
Fatti fare una visura catastale con il codice fiscale di tua moglie ed avrai tutto il dettaglio degli immobili posseduti e delle parti comuni con relativi redditi catastali. Puoi farla anche tu online se hai l'accesso al portale dell'Agenzia delle Entrate.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
avrai tutto il dettaglio degli immobili posseduti e delle parti comuni
Solitamente sono accatastate ed evidenziate solo le parti comuni che hanno una funzione autonoma.
Quindi comprensibile siano citate le tettoie ( equiparate a posti macchina) e il D1, ma mi sorprende sia evidenziato un F1; il tecnico accatastatore Doveva essere un “precisino”: almeno così non capita si dimenticare nelle successive compravendite, quelle parti (aree urbane=corti e aree libere dì pertinenza) distinte dal fabbricato principale o condominio
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Le Ultime Discussioni

Alto