1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    :risata:......che la quota giornaliera per i migranti che invadono l'Itaglia è passata dalle 30 euro giornaliere.....a 50 euro....che pakkia...mamma perchè nun m'hai fatto migrante???????':shock:
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Puoi sempre rinunciare alla Cittadinanza Itagliana e chiedere, magari, quella somala.
     
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Dovrebbe prima acquistare quella somala. Poi, se risieda o stabilisca la residenza all'estero, potrebbe rinunciare a quella italiana. Pagando un contributo pari a 200 euro. :)
     
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    I 200 Euro glieli offro io...:risata::risata::risata:
     
    A Luigi Criscuolo piace questo elemento.
  5. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Chissa' perche' io non riesco mai a trovare queste notizie. Chi le pubblica? Sono verificate o sono leggende metropolitane dal vago intento sobillatore?
     
  6. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Contributo di prima assistenza per richiedenti asilo
    Chi può chiedere il contributo
    Lo straniero che abbia richiesto il riconoscimento della protezione internazionale e abbia diritto all’accoglienza e per il quali non è possibile individuare un posto in accoglienza nei centri finanziati dal Fondo Nazionale per le Politiche e i Servizi dell’Asilo ovvero nei centri governativi.
    Il richiedente quindi deve trovarsi in uno stato di indigenza accertato dall’Ufficio di Polizia.

    Come chiedere il contributo
    Occorre presentare domanda di contributo in carta semplice, con allegata copia del permesso di soggiorno, presso l’ Ufficio Stranieri della Questura che la trasmette alla Prefettura - U.T.G. competente a decidere sull’istanza.

    I beneficiari del contributo
    Il contributo è erogato al richiedente e ad ogni componente il nucleo familiare per il tempo necessario a reperire un posto presso le strutture di accoglienza, oppure per un massimo di 35 giorni, per una quota giornaliera pari a € 27,89 a persona, in due ratei anticipati:

    [​IMG] il primo di 20 giorni per un importo pari ad € 557,80 a persona;

    [​IMG] il secondo per i rimanenti 15 giorni per un importo pari ad € 418,35:
    Il secondo rateo è erogato nel caso in cui non si è resa disponibile l’accoglienza fra la prima e la seconda erogazione. In caso contrario, viene sospesa l’erogazione del contributo senza comportare il rimborso di quello già percepito. In caso di rifiuto da parte del richiedente asilo all’ingresso nelle strutture di accoglienza il contributo economico di prima assistenza viene sospeso.
    Il secondo rateo non viene pagato nel caso in cui, durante i primi venti giorni, intervenga la decisione della competente Commissione territoriale per il riconoscimento dello status di rifugiato politico.

    Come riscuotere il contributo
    Il richiedente deve presentarsi in Tesoreria Provinciale (Banca d’Italia) munito di valido documento di identificazione.
    Avverso il provvedimento di diniego del contributo di prima assistenza, l’interessato può presentare ricorso, in carta libera, entro 30 giorni, al Ministero dell’Interno.

    Riferimenti normativi:
    Decreto legislativo 28 novembre 2005, n. 140 art. 6 co.7
    Decreto Legge n. 416 del 30.12.89, convertito con modificazioni dalla Legge n. 39 del 28.2.90 Art. 1-sexies. Co. 3 c)
    Decreto del Ministero dell’Interno del 28 novembre 2005 art.
     
  7. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Ma e'una miseria.
    Un piccolo srgno di civilta'.
    Ma chi vuoi tra questi migranri rimanga in questo cesso di paese.
    Scappano tutti verso lidi piu civili.
    Qui rimangono solo i rumeni bulgari etc che lavorano nell edilizia.
    Piuttosto l emigrazione itsliana sta ritornando ai livelli degli anni 50.
    E la discesa dei predoni esteri che si stanno comprando tutto?
    Pure Tiger e'sbarcato in Italia.
    La politica ha la colps di non riuscire ad abbassarr drasticamente le tasse al 20% come ha fatto Londta e Spagna e ridare impulso all iniziativa privata.
    E'una pollitica di piccoli passi vetso il dirupo...
     
  8. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Permettimi di fare qualche piccola correzione.
    I rumeni non sono migranti ma cittadini dela UE e come tali possono circolare liberamente nella Comunità.Quello che è successo è che contrariamente a quello che accadde quando ci fu l'adesione della Spagna ai rumeni non è stato contingentato l'ingresso. Tutti gl altri paesi lo hanno fatto e di conseguenza si sono riversati quasi tutti in Italia.
    La situazione tasse in Italia è ben diversa dalla Spagna e dalla Gran Bretagna paesi dove ho vissuto 16 anni (8 a Londra e 8 a Valencia)
    In Gran Bretagna la cura della Lady di ferro proseguita da Tony Blair ma sopratttutto la velocità delle decisioni ( conservatori e laboristi ) dolorose è essenziale per curare e far ritornare la fiducia. Ti faccio un esempio :
    negli anni 90 il Tribunale comunitario accettò il ricorso di un cittadino inglese contro quello che considerava una discriminazione per ragioni di sesso in quanto nella sua azienda lui ed una sua collega della stessa età erano stati fatti "reduntant " con il risultato che la donna dal primo gjorno riceveva la pensione mentre a lui dissero che doveva aspettare X anni per arrivare all'età pensionabile

    Ricorderai che Maroni fece la riforma in linea con quanto stabilito dalla UE (che obbligava anche a fare i cambiamenti nei calcoli attuariali riforma che non si fece per farla diversi anni dopo in modo equivoco. Pensa a quanto si sarebbe potuto risparmiare
    Pensa alle pensioni baby dopo 15 anni di servizio regola applicata dal 1973 al 1994 .
    Per quanto riguarda la Spagna la cura di Aznar prima ed i problemi dopo sono stati gestiti con la stessa fermezza ed immediatezza tipica non solo degli anglosassoni ma anche degli spagnoli che noi eroneamente consideriamo "latini" di carattere.
    Guarda il caso dei clandestini e della loro accoglienza. Vatti a leggere la convenzione di Dublino e vedrai che siamo accusati, giustamente, di violarla mentre facciamo, ipocritamente la parte delle vitime di un invasione che è il risultato del buonismo ipocrita che ci governa
     
  9. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Io chiedo soltanto che la Marina non vada in soccorso ai barconi che si trovano in acque internazionali e che l'esercito vada in soccorso degli Italiani che in Italia versano in cattive acque, dando loro un alloggio.
     
  10. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Credo che sia un piagnisteo del governicchio per chiederr l elemosinaa Bruxelles.
    Ma si possono pure regalare i soldi...si stampano a Via Tuscolana....
    In sostsnza un po di fondi neri....
    Meglio avere una prolria banca centrale.
    Il debito pubblico italiano se lo pozsono comprare direttamente gli italiani di tutto il mondo,anche in Euro.
    Basta emettere non solo Btp Italia,ma anche Btp Italian sottoscrivibili solo da petsone fisiche cittadine itakiane o stabilmentr residenti in Italia.
    Offrendo un buon rendimento.
    E cosi scompaiono i diktat di Bruxelles e nrssuno ci luo ricattare.
    Anzi il quantitative easing ce lo facciamo da noi.
    Regalare un po di spicci a dei loveracci non fa mai malema a tutti anche agli italiani.
    E di poveri e'pieno.
     
  11. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    I rumeni non sono migranti ma cittadini dela UE e come tali possono circolare liberamente nella Comunità............ma da quando sono europei?....prima che lo fossero....non facevano lo stesso ?...entravano come a loro piaceva.....o sbaglio?
     
  12. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tutti professoroni di economia.......
     
  13. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa

    sei tu che nn vuoi trovarle....hai paura.....smetti di leggere i soliti giornali venduti o ascoltare i soliti TG di regime....vedrai che le trovi.....ma ancora non hai capito che sei sotto dittatura?
     
  14. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    dal 1° gennaio 2007 sono entrate nella comunità europea Bulgaria e Romania che
    non sono ancora parte di Schengen.
    L'errore dell'Italia (Governo Prodi) è stato quello di non contingentare.
     
  15. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ...e presto anche l'Islamika Turkia...e saranno uccelli per diabetici!!!
     
  16. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'errore di TUTTI i governi (volontariamente con iniziale minuscola, vista la "levatura" dei medesimi) è di non avere stabilito dei patti di reciprocità con i Governi dei paesi di provenienza dei "liberi circolanti" quali romeni, bulgari, serbi, turchi, croati e chi più ne ha, più ne metta. Nei loro paesi non è così facile delinquere come da noi. E se "becati" le pene sono severe e sopratutto certe. Senza sconti. E per tornare al post iniziale, mi risulta che di tutti i disgraziati che approdano sulle nostre coste ( meno circa 3000 affogati dall'inizio dell'anno....) solo il 10-15% riescano ad ottenere lo status di rifugiato politico od in grave pericolo, tale da ottenere il sussidio previsto e ben evidenziato da Sergio Gattinara. Gli altri, la più parte, risulta che affollino le località frontaliere per poter uscire dall'Italia e emigrare verso paesi dove pensano di poter avere miglior fortuna, tipo Svezia, Germania, Francia, Finlandia. Solo che questi drittoni, spalleggiati da Bruxelles ( o Strasburgo, se preferite) non se li prendono per niente facilmente. Ecco che molti dei nostri tassisti, trasportatori e quant'altro (ma và?) hanno trovato il modo di crearsi il business. Per 4 -500 euro li aricano -novelli scafisti su 4 ruote- e li portano con le loro macchine oltre la frontiera italiana, sperando ovviamente di passare indenni ad eventuali controlli. Se va bene, scaricano i disgraziati all'interno dell'Austria o della Germania e poi, rapido dietro front e chi s'è visto s'è visto. Se va male si beccano la solita denuncia e tornano indietro con i disgraziati ed il malloppo che comunque si sono assicurati in anticipo.
     
  17. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Tutto si può fare basta volerlo e pagarne il prezzo.Si deve anzitutto uscire dallaBCE in quanto le nostre riserve, oro compreso sono ora detenute dalla BCE nella quale sono conflluite.
    Ho i miei dubbi che si possano emettere bonds facilmente ed a tassi sopportabili.
    Ho75 anni 40 dei quali passati nel settore finanziario e ricordo perfettamente i tass a due cifre .
    Fin dalla sua nascita che iniziò con la creazione della CECA (Comuntà arbone e Acciaio) l' Italia d de Gasperi e poi di tutti i governi che sono seguiti
    h
    anno fatto carte false per essere ammessi prima alla Ceca e poi alla UE.
    Ricordo perfettamente perchè all'epoca andavo a scuola (Ragioneria) i dibattiti sull'argomento dell'ingresso nella Ceca creata per imbrigliare Francia e Germania dando in gestione comune la produzione del carbone e dell'acciaio e csì evitare il riarmo. Il problema era che l'Italia non aveva nula da apportare. Il Belgio aveva
    le miniere per lo meno.
    Allora l Italia per non rimanere tagliata fuori offri l'unica cosa che aveva i minatori
    da lìl'emigrazione quasi di massa dei nostri padri molti dei quali morirono a Marcinelle.
    Un'ultima cosa prova a pensare di esssere un tedesco e guardati intorno
    In Germania hai una primo ministro che quando va in vacanza va in modesto albergo e si paga lei le spese , il marito non viaggia a spese dello stato (non ci sono voli gratis) i salari sono modesti secondo lo standard italiano. A questo punto da buon tedesco leggi gli stipendi ed i bonus che si autorizzano quelli della casta e dei sotterfugi che fanno per mantenerli.
    Aggiungi che tutti i cosiddetti "fringe benefits "( auto, affitto ecc.) sono tassati e poi chiediti come reagiresti quo un altro paese indebitato fino al collo( anche per pagare quelle mostruosità di soldi a degli incapaci e disonesti ) ti chiedesse di scucire dellaltro denaro.
    Il Vice governatore della banca d'Inghilterra( era il 1994) in un convegno ad una mia diretta domanda peerche non vlevano entrare nell euro rispose " è italiano lei?"alla mia risposta affermativa disse " senza offesa, ma dopo che ci siamo fatti il mazzo con la lady di ferro non vorremmo trovarci fra 20 anni a dover mettere i soldi noi per pagare le pensioni dei greci e degli italiani
     
  18. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Gli Btp italia vanno a ruba.
    Cosa vieta di emettere bond italians medium term?
    Protetti dall inflszione piu 2-3 punti sul tasso euribor.
    Rrndimento sopportabile,titoli detenibili solo da persona fisica italiana o residente in italia.
    Meglio dei cdp dellaposta.
    Si collocano a tranche di 8/10mld di E
    e con wuesti soldi il Tesoro fa un buy back di titoli flottanti .
    Obiettivo ridurre l esposizione del debito pubblico sul mercato estero.
    Certo ci vorra'tempo per non spaventare gli istituzionali ed i fondi sovrani etc.
    Ms e'una via percorribile.
    Giusta.
    Con il drbito pubblico detenuto all '80% da persone fisiche nominative addio ricatti ,addio spread.
    E 'un errore globale di tutti gli stati occidentali,fare cassa permettendo l acquisto di propri titoli da parte di fondi con portafogli triliardari,vedi Pimco,Blackrock,Banca Centrale cinese,fondi sovrani,etc.
    Ed i *******szxi del Trsoro pronti a imitare un trend idiota.
    Qursta e' strategia economica.
    Meglio chr esserr servi degli 'altri'
    Il paese piu peracottaro in assoluto sono gli Usa , schiavi dei cinesi e giapponrsi.
    Ma loro hanno le armi.
    Noi nulla...
     
  19. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Per completezza segnalo che esistendo il trattato di Dublino che assegna il compito di registrare( schedare) tutti gli extra comunitari al paese in cui arrivano ne derivò che Polacchi e Cecoslovacchi per non parlare dei tedeschi dell'est in massima parte furono schedati in Germania.
    Adesso che passano da noi sta succedendo che gli immigrati si resistono ad essere schedati ed i nostri samaritani da un lato li vanno a prendere fin sulle coste della Libia dall'altra " si sbagliano" o "lasciano scappare" i nuovi arrivati con la segreta speranza che aiutati dal genio italico si "arrangino" e raggiungano i parenti in Svezia o altrove. Ma gli altri paesi dell'Unione hanno mangiato la foglia e "ci conoscono " molto bene ed hanno minacciato di avviare una procedura per infrazione delle norme UE e così i prefetti nei giorni scorso sono stai solllecitati dal Viminale a far si che gli impegni siano rispettati.
     
  20. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Non conosco che esperienza hai nel settore ma osservo che la tua frase ".......è un errore globale........permettendo l'acquisto di propri titoli"è fondamentalmente sbagliata.
    Le regole del gioco non le stabilisce chi emette i titoli ma chi li acquista cioè il mercato
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina